TAKESHI KITANO della morte, nell'amore.di Francesco Ruggeri - Edizioni Sentieri selvaggi

Primo libro della nuova collana di libri di cinema di Sentieri selvaggi.

Francesco Ruggeri
TAKESHI KITANO Della morte, nell'amore
Edizioni Sentieri selvaggi
Collana I libri di Sentieri selvagggi n. 01 - Aprile 2005
192 pagg formato 15,5 cm  x 21 cm
prezzo € 16.50
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Takeshi Kitano al Festival di Venezia 2008 mostra orgoglioso la copia del nostro libro
INDICE 
 
Prefazione
La camminata di Kitano, di Federico Chiacchiari
 
 
PARTE PRIMA
 
Takeski Kitano, la nascita del gioco/cinema.
 
CAPITOLO 1 -          La vita di Takeshi Kitano.
1.1 Appunti sparsi per una possibile biografia
1.2 Il ragazzo di Asakusa
1.3 “Beat” Takeshi, ovvero il manzai ricostruito
 
CAPITOLO 2 - Takeshi Kitano e l’esperienza in televisione: l’uomo e il suo tempo (televisivo)
2.1 L’ospite distruttore
2.2 “Why do Japanese like Manga?”
2.3 Mai dire Kitano
 
CAPITOLO 3 - Takeshi Kitano scrittore : lo sguardo malinconico (nero su bianco)
3.1 Scrivere come combattere
3.2 Ritorno al Francais
3.3 “Perché i giapponesi odiano Kitano?”
 
CAPITOLO 4 - Takeshi Kitano attore cinematografico: “Sono un pessimo attore, davvero terribile, ma come regista penso di essere un genio”
4.1 Davanti alla macchina da presa
4.2 “Buon Natale, Mr: Kitano
4.3 “Battle Royale”: Fukasaku chiama, Kitano risponde
 
PARTE SECONDA
 
I film
Violent Cop
Boiling point
Il silenzio sul mare
Sonatine
Getting Any?
Kids return
Hana-Bi
L’estate di Kikujiro
Brother
Dolls
Zatoichi
PARTE TERZA
 
Nel cinema di Takeshi Kitano
 
CAPITOLO 1 - Le forme dello sguardo
1.1 ll tempo
1.2 Lo spazio
1.3 Il mèlo
 
CAPITOLO 2 – Sulle onde del cinema
2.1 Cinema sul mare
2.2 Giocando, giocando
2.3 E poi?
 
PARTE QUARTA
 
I materiali
Bibliografia
Linkografia
Filmografia d’attore
Scritti di Kitano
 
IL RETRO DI COPERTINA
 
 
I LIBRI DI SENTIERI SELVAGGI
 
Francesco Ruggeri
TAKESHI KITANO
della morte, nell’amore
 
 
     “Ed ecco questo libro incredibile di Francesco, che a poco più di vent’anni riesce già a catturarci con il flusso ininterrotto delle sue parole, con questo linguaggio diretto, immediato, complesso, eppure come una vera e propria guida che ci accompagna lungo tutto il viaggio della lettura. Takeshi Kitano, Della Morte, nell’amore,  ci parla di cinema non prima di 75 pagine di racconti di vita e di esperienze complesse, come quelle vissute da Kitano, corpo concentrato di più espressioni, “bricolage di sogni bizzarri, forme di vita che graffiano la morte”.  Insomma se c’è un merito in questo libro - che non è la classica monografia universitaria piena di termini incomprensibili fredda e distaccata – sta tutto nella capacità di raccontare Takeshi Kitano con il suo stesso stato d’animo, i suoi stessi “tempi morti” (stiamo parlando di un uomo che si è addormentato in diretta tv!), la determinazione di non essere accondiscendente con il lettore/spettatore ma al contrario di portarlo verso le “periferie dello sguardo”,  quel decentramento della visione che ci regala ormai da tempo Kitano in ogni suo film.”
(dalla prefazione “La camminata di Kitano” di Federico Chiacchiari)
 
 
 
 
Francesco Ruggeri è nato a Roma nel 1979. Si è laureato in Storia e critica del cinema con una tesi sul Tempo cinematografico. Collabora con Raisat Cinema World, Film, Cineforum e Ragazzo selvaggio. È redattore di Sentieri Selvaggi.
 
Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

La Grande Arte sul grande schermo da ottobre
si parte con il museo dell’Hermitage
NociCortinfestival dalla Puglia a Los Angeles
i migliori corti saranno un film con Gina Cassavetes
Matthew McConaughey parla di "Interstellar" al Comic-con
"il film più ambizioso che Christopher Nolan abbia mai realizzato"  
I Barrymore alle Giornate del Cinema Muto
A Pordenone dal 4 all'11 ottobre
Amazon recluta Ridley Scott
Per l'adattamento di un romanzo di Philip K. Dick
Magic in the Moonlight in sala il 4 dicembre
Nuovo film di Woody Allen con Emma Stone
Apes Revolution sul nuovo Film Tv
Interviste a Matt Reevs e Andy Serkis, speciale sul cinema Palestinese
Addio a Giorgio Gaslini
sue le colonne sonore de La notte di Antonioni e Profondo rosso    
Esce a settembre Frances Ha
Il film di Noah Baumbach amato da Tarantino
Sin City – Una donna per uccidere da ottobre al cinema
Il ritorno della coppia Robert Rodriguez/Frank Miller  
Point Break 2 in Alto Adige
Le riprese si sono svolte a Bolzano e Brunico
I vincitori del Concorso Paranormal Stories
le t-shirt messe in palio da Explorer Entertainment 
Venezia 71: la Calabria di Francesco Munzi
Nella sua trasposizione di Anime Nere
Step Up All In: prima clip e spot
il film uscirà il 20 agosto  
LOCARNO 67 - Arriva Roman Polanski
Terrà una lezione di cinema aperta al pubblico il 15 agosto
CinemaèDanza parte oggi da Cortona
Prossimi appuntamenti ad Arezzo e Terranova Bracciolini
Tutti i premi del 44° Giffoni Film Festival
Ornella Muti e Paolo Conticini ospiti speciali
Julia Roberts e Vincent Cassel in Toscana
Lei per Calzedonia, lui per Garrone
Chuck Palahniuk annuncia un comic book per Fight Club 2
il fumetto sarà edito da Dark Horse
I vincitori di Bimbi Belli 2014
Pif miglior film
Amazing Spider-Man 3 rimandato al 2018
La precedenza a ‘I Sinistri Sei’
L'Osservatore Romano esalta Il vangelo secondo Matteo
Quella di Pasolini "forse la migliore opera su Gesù nella storia del cinema".
La sceneggiatura de ‘Il giovane favoloso’ in libreria
Martone su Leopardi: dal 16 ottobre
Laurea honoris causa a Bertolucci
Il conferimento sarà il 16 dicembre  
Naomi Watts per Jean-Marc Vallée?
In trattative per il suo Demolition