TAKESHI KITANO della morte, nell'amore.di Francesco Ruggeri - Edizioni Sentieri selvaggi

Primo libro della nuova collana di libri di cinema di Sentieri selvaggi.

Francesco Ruggeri
TAKESHI KITANO Della morte, nell'amore
Edizioni Sentieri selvaggi
Collana I libri di Sentieri selvagggi n. 01 - Aprile 2005
192 pagg formato 15,5 cm  x 21 cm
prezzo € 16.50
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Takeshi Kitano al Festival di Venezia 2008 mostra orgoglioso la copia del nostro libro
INDICE 
 
Prefazione
La camminata di Kitano, di Federico Chiacchiari
 
 
PARTE PRIMA
 
Takeski Kitano, la nascita del gioco/cinema.
 
CAPITOLO 1 -          La vita di Takeshi Kitano.
1.1 Appunti sparsi per una possibile biografia
1.2 Il ragazzo di Asakusa
1.3 “Beat” Takeshi, ovvero il manzai ricostruito
 
CAPITOLO 2 - Takeshi Kitano e l’esperienza in televisione: l’uomo e il suo tempo (televisivo)
2.1 L’ospite distruttore
2.2 “Why do Japanese like Manga?”
2.3 Mai dire Kitano
 
CAPITOLO 3 - Takeshi Kitano scrittore : lo sguardo malinconico (nero su bianco)
3.1 Scrivere come combattere
3.2 Ritorno al Francais
3.3 “Perché i giapponesi odiano Kitano?”
 
CAPITOLO 4 - Takeshi Kitano attore cinematografico: “Sono un pessimo attore, davvero terribile, ma come regista penso di essere un genio”
4.1 Davanti alla macchina da presa
4.2 “Buon Natale, Mr: Kitano
4.3 “Battle Royale”: Fukasaku chiama, Kitano risponde
 
PARTE SECONDA
 
I film
Violent Cop
Boiling point
Il silenzio sul mare
Sonatine
Getting Any?
Kids return
Hana-Bi
L’estate di Kikujiro
Brother
Dolls
Zatoichi
PARTE TERZA
 
Nel cinema di Takeshi Kitano
 
CAPITOLO 1 - Le forme dello sguardo
1.1 ll tempo
1.2 Lo spazio
1.3 Il mèlo
 
CAPITOLO 2 – Sulle onde del cinema
2.1 Cinema sul mare
2.2 Giocando, giocando
2.3 E poi?
 
PARTE QUARTA
 
I materiali
Bibliografia
Linkografia
Filmografia d’attore
Scritti di Kitano
 
IL RETRO DI COPERTINA
 
 
I LIBRI DI SENTIERI SELVAGGI
 
Francesco Ruggeri
TAKESHI KITANO
della morte, nell’amore
 
 
     “Ed ecco questo libro incredibile di Francesco, che a poco più di vent’anni riesce già a catturarci con il flusso ininterrotto delle sue parole, con questo linguaggio diretto, immediato, complesso, eppure come una vera e propria guida che ci accompagna lungo tutto il viaggio della lettura. Takeshi Kitano, Della Morte, nell’amore,  ci parla di cinema non prima di 75 pagine di racconti di vita e di esperienze complesse, come quelle vissute da Kitano, corpo concentrato di più espressioni, “bricolage di sogni bizzarri, forme di vita che graffiano la morte”.  Insomma se c’è un merito in questo libro - che non è la classica monografia universitaria piena di termini incomprensibili fredda e distaccata – sta tutto nella capacità di raccontare Takeshi Kitano con il suo stesso stato d’animo, i suoi stessi “tempi morti” (stiamo parlando di un uomo che si è addormentato in diretta tv!), la determinazione di non essere accondiscendente con il lettore/spettatore ma al contrario di portarlo verso le “periferie dello sguardo”,  quel decentramento della visione che ci regala ormai da tempo Kitano in ogni suo film.”
(dalla prefazione “La camminata di Kitano” di Federico Chiacchiari)
 
 
 
 
Francesco Ruggeri è nato a Roma nel 1979. Si è laureato in Storia e critica del cinema con una tesi sul Tempo cinematografico. Collabora con Raisat Cinema World, Film, Cineforum e Ragazzo selvaggio. È redattore di Sentieri Selvaggi.
 
Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

TORINO 32 - Applausi per Tokyo Tribe
il pubblico premia Sion Sono
M2 finalizza l'acquisizione di due nuovi titoli per il 2015
Si tratta di Colpo di stato e Orgoglio e pregiudizio e zombie
The Killing 4 su Fox Crime A
 L'ultimo dei sei episodi sarà diretto da Jonathan Demme
Luigi Cuciniello presidente dell'Anec
Eletto il 19 novembre dal Congresso Nazionale dell'Anec
Stanley Kubrick omaggiato da Hollywood
a 15 anni dalla sua morte
Jennifer Lawrence in copertina su Film Tv
Interviste a Francis Lawrence, Sam Claflin, Volker Schlöndorff e focus sul Torino Film Festival
In vendita l'appartamento di Lauren Bacall
A 26 milioni di dollari  
Scomparso Ken Takakura
L'attore aveva 83 anni
Arrivano I Pinguini di Madagascar in anteprima
Il 22 e 23 novembre
V edizione del Procult Film Festival
Da domani al 23 Novembre alla Casa del cinema di Roma
Il Torino Film Festival festeggia i 90 anni di Giulio Questi
Sarà presentato anche il volume autobiografico Se non ricordo male  
Cenerentola diretta da Carlo Verdone
Nelle sale a partire dal 23 dicembre
Adieu au Langage film della Critica
Designato questa settimana dal SNCCI
Da oggi in libreria il libro ideato da J.J. Abrams
S. La nave di Teseo
Tre titoli per la Notorious Pictures
Nuovi acquisti all'American Film Market di Los Angeles.
Pane e cioccolata in Dvd e Blu-ray
Disponibile dal prossimo 2 dicembre.
Faber in Sardegna su Fabrizio De André in anteprima a Roma
Domenica 23 novembre alle 21 all'Auditorium
Luca Argentero presenta la Silver Star.
 Nuovo marchio di qualità per MegaTube.
EFA, premiato il produttore Ed Guiney
Riceve il Premio Co-produzione Europea – Prix Eurimages  
Il cinema di Fruit Chan
Giovedì 20 novembre, 20:30, ingresso libero
Lucky Red acquisisce nuovi film
Dall'American Film Market passando per Toronto
Best Feature Film Award di Miami per La regola del piombo
Il film indipendente di Giacomo Arrigoni
Il figlio di nessuno è a Firenze
 L'opera di Rsumovic al cinema Odeon.
Laura Morante protagonista di L'età d'oro di Emanuela Piovano
Inizate le riprese il 17 novembre a Monopoli.
Ficarra e Picone vs. Martone al box office
5 milioni d'incasso per Andiamo a quel paese.