Séraphine

di Martin Provost

Séraphine, di Martin Provost

 

Interpreti: Yolande Moreau, Ulrich Tukur, Anne Bennent, Geneviève Mnich, Nico Rogner
Origine: Francia, Belgio, Germania, 2008
Distribuzione: One Movie
Durata: 125’
 
 
Alla vigilia della prima guerra mondiale, il critico d’arte tedesco Wilhelm Uhde (Ulrich Tukur, Il nastro bianco, Verso l’Eden, John Rabe, Le vite degli altri) affitta un appartamento a Senlis, nella regione francese della Piccardia, per scrivere in tranquillità. L’uomo assume come domestica Séraphine Louis (Yolande Moreau, Mammuth, The Pack, Louise-Michel, Les plages d’Agnès, Il favoloso mondo di Amélie), una donna del posto che di giorno lavora come donna delle pulizie e lavandaia e la notte dipinge fra le mura del suo appartamento. Per caso Uhde vede uno dei suoi quadri e rimane colpito dalla vitalità che Séraphine, pur non avendo alcuna preparazione accademica, riesce a esprimere nella sua arte. Il critico, che è fra i più importanti mecenati delle esposizioni parigine (ed ha scoperto, tra gli altri, il pittore primitivista Henri Rousseau), decide di offrire alla donna l’opportunità di coltivare il proprio talento.
Martin Provost, autore anche della sceneggiatura, ha utilizzato come fonte principale di informazioni su Séraphine Louis gli scritti della psichiatra Françoise Cloarec, che aveva conosciuto Anne-Marie Uhde, sorella di Wilhelm, della quale possedeva le lettere, oltre a molti altri documenti. Grazie a questi il regista ha ricostruito soprattutto il complesso rapporto che legò la pittrice naïve al critico d’arte, che la fece conoscere al grande pubblico e organizzò, nel 1945, una sua personale, favorendone altre analoghe in tutto il mondo.
 
 
(S.O.)
 
 
Trailer del film:
 
 
 

 
Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

Frozen raggiunge il sesto posto negli incassi mondiali di sempre
Superando anche Transformers 
Tom Hanks protagonista di un thriller sulla Guerra Fredda
Spielberg in trattative per la regia
Tarantino non rinuncia al suo secondo western
Forse The Hateful Eight sarà realizzato
Jessica Chastain nei panni di Marilyn Monroe
In Blonde, ultimo film di Andrew Dominik
È morto Claudio G. Fava
Il giornalista e critico cinematografico aveva 83 anni
Cannes 67 - Nicole Garcia alla Caméra d'or
L'attrice e regista guiderà la giuria delle opere prime
The Amazing Spider-Man 2 in copertina su Film Tv
Intervista a Isabella Ragonese, Tracks e Far East Film Festival
East End il film d'animazione firmato Moccia
Ambientato alla periferia di Roma
On line il sito de La trattativa di Sabina Guzzanti
Con le informazioni sul nuovo film
Di Caprio protagonista di The Revenant
L'attore nella pellicola diretta da Inarritu
Diminuisce l'investimento ma aumenta la produzione di film italiani
Dal rapporto MIBACT e Anica sui numeri del cinema italiano 
Un sequel per Mrs. Doubtfire
Robin Williams ancora protagonista
Nuove rivelazioni su Batman Vs. Superman
Ne parla Zack Snyder
Un Focus sul cinema italiano al Festival di Pechino
Presentati i film di Toni Trupia, Daniele Gaglianone, Francesco Bruni e Matteo Oleotto
Torna Cronenberg con Maps To The Stars
Il film sarà a Cannes ed esce in Italia il 21 maggio
Festival di Cannes. I film di "Un certain regard"
19 titoli in gara
Il film di Alice Rohrwacher corre per la Palma d'Oro
Le meraviglie a Cannes
Jacques Tati in mostra!
un'esposizione fotografica con le migliori scene dei suoi film
Noah non passa in Medio Oriente
 il film di Aronofsky vietato per ragioni culturali
James Franco avrà un cameo in Dawn of the Planet of the Apes
Ma l'attore non ne era a conoscenza
Locke nelle sale dal 30 aprile
la seconda opera di Steven Knight
Festival di Cannes: annunciati i titoli dei corti e Cinéfondation
C'è l'italiano A passo d'uomo di Aloi
David Fincher dice no al biopic su Steve Jobs
Avrebbe avanzato richieste esose alla casa di produzione
Philomena in DVD e Blu Ray
Uscito il 15 aprile  
Tilda Swinton non si considera un'attrice
Ne spiega le ragioni in un'intervista su Variety