Séraphine

di Martin Provost

Séraphine, di Martin Provost

 

Interpreti: Yolande Moreau, Ulrich Tukur, Anne Bennent, Geneviève Mnich, Nico Rogner
Origine: Francia, Belgio, Germania, 2008
Distribuzione: One Movie
Durata: 125’
 
 
Alla vigilia della prima guerra mondiale, il critico d’arte tedesco Wilhelm Uhde (Ulrich Tukur, Il nastro bianco, Verso l’Eden, John Rabe, Le vite degli altri) affitta un appartamento a Senlis, nella regione francese della Piccardia, per scrivere in tranquillità. L’uomo assume come domestica Séraphine Louis (Yolande Moreau, Mammuth, The Pack, Louise-Michel, Les plages d’Agnès, Il favoloso mondo di Amélie), una donna del posto che di giorno lavora come donna delle pulizie e lavandaia e la notte dipinge fra le mura del suo appartamento. Per caso Uhde vede uno dei suoi quadri e rimane colpito dalla vitalità che Séraphine, pur non avendo alcuna preparazione accademica, riesce a esprimere nella sua arte. Il critico, che è fra i più importanti mecenati delle esposizioni parigine (ed ha scoperto, tra gli altri, il pittore primitivista Henri Rousseau), decide di offrire alla donna l’opportunità di coltivare il proprio talento.
Martin Provost, autore anche della sceneggiatura, ha utilizzato come fonte principale di informazioni su Séraphine Louis gli scritti della psichiatra Françoise Cloarec, che aveva conosciuto Anne-Marie Uhde, sorella di Wilhelm, della quale possedeva le lettere, oltre a molti altri documenti. Grazie a questi il regista ha ricostruito soprattutto il complesso rapporto che legò la pittrice naïve al critico d’arte, che la fece conoscere al grande pubblico e organizzò, nel 1945, una sua personale, favorendone altre analoghe in tutto il mondo.
 
 
(S.O.)
 
 
Trailer del film:
 
 
 

 
Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

Bloccato il nuovo film di Scimeca
Stop per motivi burocratici 
Gagosian Gallery ospita le foto di Dennis Hopper
In autunno l'altra faccia dell'attore.
VENEZIA 71: La giuria della sezione Orizzonti
Presieduta da Ann Hui
VENEZIA 71: Carlo Verdone in giuria
Presieduta dal musicista Alexandre Desplat
VENEZIA 71: Orizzonti
I film della sezione "Orizzonti"
VENEZIA 71: Fuori concorso
Peter Chan, Peter Bogdanovich. Joe Dante, Barry Levinson
VENEZIA 71: Concorso
Abel Ferrara, Mario Martone, Andrew Niccol, Saverio Costanzo
Romeo e Giulietta da Broadway
il 28, 29 e 30 luglio al cinema
VI Ortigia Film Festival: i vincitori
il miglior film è Più buio di Mezzanotte
Spazio Oberdan: Focus su Jim Jarmush
dal 27 agosto al 4 settembre
LOCARNO 67 - Excellence Award a Giancarlo Giannini
proiettati in suo onore i film con Fassbinder, Zurlini e Wertmüller
Transformers 4 primo nel box office italiano
Con quasi 4 milioni in cinque giorni
Jonah Hill e Channing Tatum in 22 Jump Street
Da domani in sala
Gli One Direction tornano sul grande schermo
L'11 e 12 ottobre con Where We Are. Il film concerto
Kill Bill un videogioco a 8-bit?
CineFix immagina  
Muore la figlia di Mel Gibson in "Il patriota"
Skye McCole Bartusiak aveva 21 anni
Primo ciak per il nuovo film di Tornatore
a settembre via alle riprese di The Correspondence, tra Edimburgo e lo Yorkshire 
The Incredible Mr. Limpet, il nuovo film di Richard Linklater
Tra i protagonisti, Zach Galifianakis
Margareth Madè: "Mi ispiro a mia nonna e a Marlene Dietrich"
L'attrice premiata col Giffoni Experience Award
Russel Crowe e Ryan Gosling insieme in The Nice Guys
I due formeranno una coppia di detective
Sei nuovi progetti per i Marvel Studios
l'agenda della casa di Kevin Feige piena fino al 2019. 
Manetti Bros: il bello del fare un film è godersi le reazioni degli spettatori
I due registi raccontano di Song'e Napule in un'intervista per Adnkronos
Ritorno al futuro. Parte III torna in sala il 24 settembre
L'ultimo capitolo della trilogia di Robert Zemeckis
LOCARNO 67 - Prefestival con Spielberg e Truffaut
il 3 e il 5 agosto Piazza Grande riscopre I predatori dell'Arca Perduta e I 400 colpi  
E' morto James Garner
Addio al vecchio Maverick. Aveva 86 anni