DVD - "De la guerre", di Bertrand Bonello

Indieframe di Atlantide Entertainment distribuisce il quarto lungometraggio di Bertrand Bonello, cineasta con alle spalle raffinate suggestioni filosofiche, artistiche e musicali. Il dvd, con in omaggio la copia digitale del film, è un prodotto curato ed essenziale, che offre la possibilità di recuperare un'opera seducente mai approdata in Italia nella sua veste più autentica: in lingua originale con sottotitoli, scelta che consente di apprezzare le performance di alcuni dei più interessanti volti del cinema francese contemporaneo

DE LA GUERRE (BERTRAND BONELLO, 2008) dvd Atlantide - coverTitolo originale: id.
Anno: 2008
Durata: 130’
Distribuzione: Atlantide Entertainment
Genere: drammatico
Cast: Mathieu Amalric, Asia Argento, Michel Piccoli, Clotilde Hesme, Aurore Clément, Laurent Lucas, Guillaume Depardieu, Elina Löwensohn, Laurent Delbecque
Regia: Bertrand Bonello
Formato DVD/Video: 1.85 - 16/9
Audio: Francese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: italiano
Extra: cortometraggio Cindy the doll is mine - Gallery - Trailer italiano - Video "dal catalogo www.indieframe.tv" - copia digitale
 







La recensione di Sentieri selvaggi


Mathieu Amalric e Guillaume Depardieu in DE LA GUERREIL DVD
Dopo Queerframe, dedicato al miglior cinema LGBTQ, Atlantide Entertainment ha lanciato il progetto Indieframe, che va a colmare, lodevolmente, altre lacune nel non facile panorama della distribuzione italiana: quelle del cinema indipendente e di titoli di qualità che non approdano nel nostro paese (Mendoza, Miike, Kaurismäki, Gondry) riscoprendo anche classici (i film di Luis Buñuel) diffusi attraverso il triplo canale della vendita di DVD tradizionali e dell'acquisto in streaming o in download direttamente sul sito. De la guerre, del 2008, è il quarto lungometraggio di Bertrand Bonello, cineasta franco-canadese, con alle spalle raffinate suggestioni filosofiche e artistiche, oltre che sonore (ha studiato musica classica), oggi attore d'eccezione in Le dos rouge di Antoine Barraud.

Il dvd contiene in omaggio anche la copia digitale del film (basta digitare il codice presente all'interno della custodia e inserirlo sul sito di indieframe.tv  nella sezione INDIE CODE). Edizione curata ed essenziale, che offre la possibilità di recuperare un'opera seducente mai approdata in Italia nella sua veste più autentica: in lingua originale (Dolby Digital 2.0 che supera la sufficienza, in particolare quando deve rendere giustizia al lavoro sul suono, soprattutto durante la scena della danza dionisiaca nella natura) con i sottotitoli italiani, impeccabili e mai approssimativi.

DVD - De la Guerre, di Bertrand Bonello (Indieframe)Una scelta importante, utile per gustare al meglio le performance di alcuni dei più interessanti volti del cinema francese contemporaneo, chiamati a interpretare l'inquietudine contemporanea e il disagio nei confronti della perdita dell'essenza del piacere: primo tra tutti, il sicuro talento di Mathieu Amalric, nei panni di Bertrand, filmaker quarantenne avvinto dall'angoscia dei nostri tempi e quasi per caso, dopo una casuale prigionia di 24 ore all'interno di una bara, determinato a trovare una nuova forma di consapevolezza e un significato alla sua vita. Il suo viaggio lo porterà in una sorta di comune dove, attraverso una disciplina fisica e mentale di stampo militare, si tenta di riallenarsi alla possibilità di sentire il proprio presente.

Più che una leader, Uma si pone come guida spirituale, o semplicemente come dispensatrice di contatto fisico, musica, sostanze psichedeliche e fiducia: è Asia Argento, convincente nella sua interpretazione, qui particolarmente misurata. Il suo braccio destro è uno strano ragazzo, pieno di fervore ma capace di silenzi improvvisi, che potrebbe essere tanto un vagabondo quanto un aristocratico, Charles: è Guillame Depardieu, nella sua ultima apparizione sullo schermo (seguirà la morte, tragica, a 37 anni). A tentare di riportare Bertrand alla routine, sopraggiunge l'amico Laurent: Laurent Lucas, già presente nel primo film di Bonello, poi presenza sempre sulla soglia dell'ambiguità nei film di Dominik Moll e vittima sacrificale in Calvaire di Du Welz. Louise, la compagna di Bertrand, invece, dopo la prima diffidenza, accetta di condividere parte dell'esperienza con lui. La interpreta Clotilde Hesme, già collega di set di Amalric in Les derniers jours du monde e diretta da Garrel in Les amants réguliers e da Honoré in La belle personne e Les chansons d'amour.

Asia Argento in CINDY THE DOLL IS MINE di Bertrand Bonello (extra DVD De la guerre)Ottima la qualità video, soprattutto nelle scene più buie, all'interno della foresta, e nei momenti ricchi di contrasti negli interni, dove si evidenzia in tutto il suo splendore la direzione della fotografia, di Josée Deshaies - già collaboratrice di Lodge Kerrigan (Rebecca H.) Jalil Lespert (24 mesures, Des vents contraires) Nicolas Klotz (La question humaine) e da sempre complice di Bonello, fin dal suo esordio Quelque chose d'organique (1998) collaborazione proseguita con Tiresia (2003) Le pornographe (2001) il corto Where the Boys Are (2010) e L'Apollonide (2011).

Tra i contenuti speciali, graditissima la presenza di Cindy, the Doll is Mine, corto del 2005 anch'esso inedito, presentato a Cannes, minuti in cui Bonello riflette sulla natura della rappresentazione ispirandosi alla figura di Cindy Sherman (con Asia Argento protagonista in due ruoli-specchio) in un climax emozionante che si dipana sulle note di un brano dei Blonde Redhead.

Presenti anche il trailer italiano di De la guerre, la gallery fotografica e un'anteprima  video del catalogo proposto da indieframetv.

Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

Firenze omaggia Elio Petri con Todo Modo
dal 2 al 4 aprile  
DC Comics Superhero anche a Roma
Il 18 aprile per stabilire il record mondiale
Alfonso Cuarón in una monografia
Scritta da Simone Santi Amantini
Mad Max: Fury Road fuori concorso a Cannes
Sarà presentato il 14 maggio al Grand Théâtre Lumière
Jean Dujardin in copertina su Film Tv
Cinema svizzero, French Connection, Cold in July, 1992
Ameluk, al cinema l'opera prima di Mimmo Mancini
Dal 9 aprile in sala
I dieci comandamenti di Roberto Benigni in doppio dvd
206 minuti di spettacolo
L'ultimo film di Glawogger al cinema?
Il team del regista al lavoro su settanta ore di girato
La Cineteca di Bologna restaura tutti i film di Buster Keaton
I primi restauri saranno presentati alla 39° edizione de Il Cinema Ritrovato
Keanu Reeves e Jim Carrey nel nuovo film di Ana Lily Amirpour
Si intitolerà Bad Batch e sarà una love story tra cannibali
Blackhat in lingua originale negli UCI Cinemas
Solo domani, 25 marzo
Il Festival del cinema di Roma torna a essere una Festa
Dal 16 al 23 ottobre
Abderrahmane Sissako presidente della giuria del 25° FCAAAL
A Milano dal 4 al 10 maggio
Torna a Roma il Film Festival Turco
Dal 16 al 19 aprile al Multisala Barberini  
Barbara Steele al 35° Fantafestival
Dal 15 al 19 giugno 
Tra l'Armenia e Nanni Loy
Al Cinema Trevi di Roma da oggi al 29 marzo
Melvil Poupaud ospite al Sicilia Queer Film Fest
l'attore e regista francese dal 25 al 31 maggio a Palermo 
Il noir maledetto di Claire Denis
 da Sentieri Selvaggi giovedì 26 h 20.30, ingresso gratuito
James Franco ha iniziato le riprese di In Dubious Battle
Dallo scorso 18 marzo ad Atlanta
Pixels di Chris Columbus dal 29 luglio al cinema
Con Adam Sandler
Future Film Festival 2015: Eat the future
Dal 5 al 10 maggio a Bologna
Il giardino dei Finzi Contini in versione restaurata dall'Istituto Luce Cinecittà
Il film premio Oscar di Vittorio De Sica torna in una nuova edizione dal 25 marzo
Home-A casa, in libreria il bestseller che ha ispirato il film Dreamworks
Disponibile da ieri
I 7 Nani arrivano in Italia!
In esclusiva dal 30 aprile.  
N-CAPACE è Film della Critica
L'opera di Eleonora Danco colpisce il SNCCI.