DVD - "De la guerre", di Bertrand Bonello

Indieframe di Atlantide Entertainment distribuisce il quarto lungometraggio di Bertrand Bonello, cineasta con alle spalle raffinate suggestioni filosofiche, artistiche e musicali. Il dvd, con in omaggio la copia digitale del film, è un prodotto curato ed essenziale, che offre la possibilità di recuperare un'opera seducente mai approdata in Italia nella sua veste più autentica: in lingua originale con sottotitoli, scelta che consente di apprezzare le performance di alcuni dei più interessanti volti del cinema francese contemporaneo

DE LA GUERRE (BERTRAND BONELLO, 2008) dvd Atlantide - coverTitolo originale: id.
Anno: 2008
Durata: 130’
Distribuzione: Atlantide Entertainment
Genere: drammatico
Cast: Mathieu Amalric, Asia Argento, Michel Piccoli, Clotilde Hesme, Aurore Clément, Laurent Lucas, Guillaume Depardieu, Elina Löwensohn, Laurent Delbecque
Regia: Bertrand Bonello
Formato DVD/Video: 1.85 - 16/9
Audio: Francese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: italiano
Extra: cortometraggio Cindy the doll is mine - Gallery - Trailer italiano - Video "dal catalogo www.indieframe.tv" - copia digitale
 







La recensione di Sentieri selvaggi


Mathieu Amalric e Guillaume Depardieu in DE LA GUERREIL DVD
Dopo Queerframe, dedicato al miglior cinema LGBTQ, Atlantide Entertainment ha lanciato il progetto Indieframe, che va a colmare, lodevolmente, altre lacune nel non facile panorama della distribuzione italiana: quelle del cinema indipendente e di titoli di qualità che non approdano nel nostro paese (Mendoza, Miike, Kaurismäki, Gondry) riscoprendo anche classici (i film di Luis Buñuel) diffusi attraverso il triplo canale della vendita di DVD tradizionali e dell'acquisto in streaming o in download direttamente sul sito. De la guerre, del 2008, è il quarto lungometraggio di Bertrand Bonello, cineasta franco-canadese, con alle spalle raffinate suggestioni filosofiche e artistiche, oltre che sonore (ha studiato musica classica), oggi attore d'eccezione in Le dos rouge di Antoine Barraud.

Il dvd contiene in omaggio anche la copia digitale del film (basta digitare il codice presente all'interno della custodia e inserirlo sul sito di indieframe.tv  nella sezione INDIE CODE). Edizione curata ed essenziale, che offre la possibilità di recuperare un'opera seducente mai approdata in Italia nella sua veste più autentica: in lingua originale (Dolby Digital 2.0 che supera la sufficienza, in particolare quando deve rendere giustizia al lavoro sul suono, soprattutto durante la scena della danza dionisiaca nella natura) con i sottotitoli italiani, impeccabili e mai approssimativi.

DVD - De la Guerre, di Bertrand Bonello (Indieframe)Una scelta importante, utile per gustare al meglio le performance di alcuni dei più interessanti volti del cinema francese contemporaneo, chiamati a interpretare l'inquietudine contemporanea e il disagio nei confronti della perdita dell'essenza del piacere: primo tra tutti, il sicuro talento di Mathieu Amalric, nei panni di Bertrand, filmaker quarantenne avvinto dall'angoscia dei nostri tempi e quasi per caso, dopo una casuale prigionia di 24 ore all'interno di una bara, determinato a trovare una nuova forma di consapevolezza e un significato alla sua vita. Il suo viaggio lo porterà in una sorta di comune dove, attraverso una disciplina fisica e mentale di stampo militare, si tenta di riallenarsi alla possibilità di sentire il proprio presente.

Più che una leader, Uma si pone come guida spirituale, o semplicemente come dispensatrice di contatto fisico, musica, sostanze psichedeliche e fiducia: è Asia Argento, convincente nella sua interpretazione, qui particolarmente misurata. Il suo braccio destro è uno strano ragazzo, pieno di fervore ma capace di silenzi improvvisi, che potrebbe essere tanto un vagabondo quanto un aristocratico, Charles: è Guillame Depardieu, nella sua ultima apparizione sullo schermo (seguirà la morte, tragica, a 37 anni). A tentare di riportare Bertrand alla routine, sopraggiunge l'amico Laurent: Laurent Lucas, già presente nel primo film di Bonello, poi presenza sempre sulla soglia dell'ambiguità nei film di Dominik Moll e vittima sacrificale in Calvaire di Du Welz. Louise, la compagna di Bertrand, invece, dopo la prima diffidenza, accetta di condividere parte dell'esperienza con lui. La interpreta Clotilde Hesme, già collega di set di Amalric in Les derniers jours du monde e diretta da Garrel in Les amants réguliers e da Honoré in La belle personne e Les chansons d'amour.

Asia Argento in CINDY THE DOLL IS MINE di Bertrand Bonello (extra DVD De la guerre)Ottima la qualità video, soprattutto nelle scene più buie, all'interno della foresta, e nei momenti ricchi di contrasti negli interni, dove si evidenzia in tutto il suo splendore la direzione della fotografia, di Josée Deshaies - già collaboratrice di Lodge Kerrigan (Rebecca H.) Jalil Lespert (24 mesures, Des vents contraires) Nicolas Klotz (La question humaine) e da sempre complice di Bonello, fin dal suo esordio Quelque chose d'organique (1998) collaborazione proseguita con Tiresia (2003) Le pornographe (2001) il corto Where the Boys Are (2010) e L'Apollonide (2011).

Tra i contenuti speciali, graditissima la presenza di Cindy, the Doll is Mine, corto del 2005 anch'esso inedito, presentato a Cannes, minuti in cui Bonello riflette sulla natura della rappresentazione ispirandosi alla figura di Cindy Sherman (con Asia Argento protagonista in due ruoli-specchio) in un climax emozionante che si dipana sulle note di un brano dei Blonde Redhead.

Presenti anche il trailer italiano di De la guerre, la gallery fotografica e un'anteprima  video del catalogo proposto da indieframetv.

Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

Simenon Blues, tra musica, fumetto e cinema
il 12 marzo Sentieri Selvaggi inaugura il suo nuovo ciclo Unknown Pleasures
Jean-Jacques Annaud in vetta al botteghino in Francia e Cina
Arriverà in Italia il prossimo 26 marzo
Otto lezioni di cinema Bif&st 2015
Dal 21 al 28 marzo
Gilliam, Cuaròn, Irons e Garrone al Lucca Film Fest
 Ecco gli ospiti del Lucca Film Festival.
Uscito il n. 26 di Diari di Cineclub
In download gratuito
Chris Hemsworth in copertina su Film Tv
Interviste a Jasmine Trinca, Chris Hemsworth e Paolo e Vittorio Taviani
'I Paranoidi' con Fabio Testi e Enzo G. Castellari
Diretti da Camillo Brena e Matteo Mercanti
Nastri d'Argento per il miglior documentario a Costanza Quatriglio e Giorgio Treves
Per le due sezioni Cinema del reale e Cinema e spettacolo
Aperta la prevendita dell'anteprima di Fast & Furious 7
In sala il 1 aprile
Arriva in sala 'smoKings' di Michele Fornasero
Un documentario gangster sul mondo del tabacco
Rocco Tanica per il corto musical Maria P.
Scritto e diretto da Alessandro Corradi
Valentina Carnelutti e il lavoro del regista con l'attore
nel workshop Dirigimi, gli ultimi due week end di marzo
Studio Universal omaggia Alfred Hitchcock
Per il 55° Anniversario dall’uscita di Psycho
Denis Villeneuve alla regia del sequel di Blade Runner
Harrison Ford sarà ancora Rick Deckard
Record al box-office per Zanetti Story
Il film che ha incassato di più nella giornata di ieri
"Lunga vita e prosperità" - Addio a Leonard Nimoy
Muore Spok, icona di Star Trek
Legends - Le 10 identità di Sean Bean
Su Fox ogni giovedì alle 23.15
L'altra Heimat - continua la saga di Edgar Reitz
Dal cinema il 31 marzo e il 1 aprile
La vedova Monicelli protesta: «No al Premio grossetano».
Avrebbe preferito Pif a Verdone.
In sala con Coppola, Scorsese, De Palma e Hitchcock al Cinema Trevi di Roma
Una serie di grandi classici restaurati
Noi e la Giulia parte bene al box office
Già 190.000 spettatori e 1.300.000 € d'incasso
Joaquin Phoenix in copertina su Film Tv
SpongeBob, Paul Thomas Anderson, Ryan Murphy e Javier Zanetti
Terzo film per Michelle Williams e Kelly Reichardt
Dopo Wendy and Lucy e Meek's Cutoff
Antonio Monda è il nuovo Direttore Artistico del Festival di Roma
Direzione Generale a Lucio Argano
L'Oscar al miglior documentario 'Citizenfour' in sala
Dall'11 giugno