Dance, dance, otherwise we are lost. Wim Wenders e Pina Bausch in 3D


Sarà tra i film fuori concorso della 61° edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino (10-20 febbraio 2010) Pina, documentario di Wim Wenders dedicato alla leggendaria coreografa Pina Bausch

Se rimosso, visibile anche qui o sulla pagina ufficiale del film  

 

Sarà tra i film fuori concorso della 61° edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino (10-20 febbraio 2010) Pina, documentario di Wim Wenders dedicato alla leggendaria coreografa Pina Bausch: "un omaggio a colei che ha creato un nuovo linguaggio nella danza e nel teatro, un profondo inchino alla bellezza che ha seminato nel mondo".PINA - Wim Wenders - poster

 

Progetto dalla lunga gestazione, iniziato come una collaborazione tra Wenders e Bausch e interrotto temporaneamente dalla morte improvvisa di lei nel 2009, Pina si è sviluppato come film in 3D: "Le due dimensioni non bastano a rendere emotivamente o esteticamente l'opera di Pina Bausch. Venticinque anni fa, quando ho assistito per la prima volta a un suo spettacolo, sono rimasto profondamente commosso e incantato. Mi è sembrato di capire i movimenti umani, i gesti e i sentimenti per la prima volta, da zero. Ed è questa magia che volevo trasporre sullo schermo".

 

Nel documentario compaiono diversi tra i più famosi spettacoli del Tanztheater Wuppertal: Café Müller (1978) Kontakthof (1978), The Rite of Spring (1975), Full Moon (2006). Alla grande artista tedesca sono già stati dedicati diversi documentari: da Un jour Pina m'a demandé (1983) di Chantal Akerman al recente Pina Bausch (2006) di Anne Linsel.
La Bausch compare anche in Theater in Trance (1981) di Rainer Werner Fassbinder e La Répétition générale (1980) di Werner Schroeter.

 

Guarda nella nostra gallery le foto dal set, come da tradizione scattate da Donata Wenders.

Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

Sin City – Una donna per uccidere da ottobre al cinema
Il ritorno della coppia Robert Rodriguez/Frank Miller  
Point Break 2 in Alto Adige
Le riprese si sono svolte a Bolzano e Brunico
I vincitori del Concorso Paranormal Stories
le t-shirt messe in palio da Explorer Entertainment 
Venezia 71: la Calabria di Francesco Munzi
Nella sua trasposizione di Anime Nere
Step Up All In: prima clip e spot
il film uscirà il 20 agosto  
LOCARNO 67 - Arriva Roman Polanski
Terrà una lezione di cinema aperta al pubblico il 15 agosto
CinemaèDanza parte oggi da Cortona
Prossimi appuntamenti ad Arezzo e Terranova Bracciolini
Tutti i premi del 44° Giffoni Film Festival
Ornella Muti e Paolo Conticini ospiti speciali
Julia Roberts e Vincent Cassel in Toscana
Lei per Calzedonia, lui per Garrone
Chuck Palahniuk annuncia un comic book per Fight Club 2
il fumetto sarà edito da Dark Horse
I vincitori di Bimbi Belli 2014
Pif miglior film
Amazing Spider-Man 3 rimandato al 2018
La precedenza a ‘I Sinistri Sei’
L'Osservatore Romano esalta Il vangelo secondo Matteo
Quella di Pasolini "forse la migliore opera su Gesù nella storia del cinema".
La sceneggiatura de ‘Il giovane favoloso’ in libreria
Martone su Leopardi: dal 16 ottobre
Laurea honoris causa a Bertolucci
Il conferimento sarà il 16 dicembre  
Naomi Watts per Jean-Marc Vallée?
In trattative per il suo Demolition
Il Premio Bresson va a Verdone
L'attore e regista romano verrà insignito del premio
Bloccato il nuovo film di Scimeca
Stop per motivi burocratici 
Gagosian Gallery ospita le foto di Dennis Hopper
In autunno l'altra faccia dell'attore.
VENEZIA 71: La giuria della sezione Orizzonti
Presieduta da Ann Hui
VENEZIA 71: Carlo Verdone in giuria
Presieduta dal musicista Alexandre Desplat
VENEZIA 71: Orizzonti
I film della sezione "Orizzonti"
VENEZIA 71: Fuori concorso
Peter Chan, Peter Bogdanovich. Joe Dante, Barry Levinson
VENEZIA 71: Concorso
Abel Ferrara, Mario Martone, Andrew Niccol, Saverio Costanzo
Romeo e Giulietta da Broadway
il 28, 29 e 30 luglio al cinema