Iceberg Slim, "Il Pappa". Un documentario prodotto da Ice-T: trailer, teaser e foto

Agli inizi della sua carriera di rapper, Tracy Marrow scelse il suo nome d'arte ICE-T come omaggio al suo scrittore preferito: Iceberg Slim, pseudonimo dell'afroamericano Robert Beck,. Oggi ha prodotto un documentario che lo ricorda: Iceberg Slim: Portrait of a Pimp. Trailer, teaser e foto


Il trailer è visibile anche qui in HD


 

Agli inizi della sua carriera di rapper, Tracy Marrow scelse il suo nome d'arte ICE-T come omaggio al suo scrittore preferito, nonchè figura di culto e ispiratore per tutta una generazione: Iceberg Slim, pseudonimo dell'afroamericano Robert Beck, considerato uno dei padri della urban fiction, letteratura di strada che nasce dalla strada.

Iceberg Slim: Portrait of a Pimp. DocumentarioL'esperienza letteraria di Iceberg Slim, non troppo diversa da quella di Edward Bunker, fu quella di restituire la sua vita turbolenta (e criminale) in un linguaggio vulcanico, crudo, violento, eppure poetico e sempre autentico, in un paesaggio popolato da puttane, sfruttatori, disperati, realizzando dei capolavori innovativi, pur non nascendo scrittore: anzi, nasce povero e senza alcuna risorsa in un ghetto di Chicago, figlio di una cameriera e di padre ignoto. Eroinomane, giovanissimo scopre di avere un vero talento per una professione redditizia: e diventa uno dei più noti magnaccia del Midwest.

Il modo in cui diventa uno scrittore è davvero romanzesco: dopo nove anni di carcere, ripulito, diventerà un disinfestatore, che un giorno, impegnato a liberare dagli scarafaggi l'appartamento di un professore universitario, viene convinto a pubblicare la sua autobiografia.

Leggere per credere, tra i suoi romanzi, la cosiddetta "trilogia del ghetto": Pimp: The Story Of My Life, Trick Baby e Mama Black Widow, tradotti in italiano come Il Pappa, Trick Baby -  La storia di un negro bianco e Black Mama. La vedova nera, editi il primo da Guanda (e purtroppo fuori catalogo) gli altri due da Shake Edizioni. Da Trick Baby è stato già tratto un film nel 1972, diretto da Larry Yust; e un nuovo lungometraggio dovrebbe essere realizzato a partire da Mama Black Widow, diretto da Marshall Tyler, regista di video e documentari musicali.

Iceberg SlimOggi Ice-T ha prodotto Iceberg Slim: Portrait of a Pimp, un documentario diretto dal suo manager Jorge Hinojosa, già presentato al Toronto Film Festival 2012.

Accanto ai familiari di Iceberg Slim, morto nel 1992 -  Betty, Camille, Diane, Misty - lo ricordano Snoop Dogg, Henry Rollins, Chris Rock, Quincy Jones e altri personaggi profondamente influenzati dalla sua figura e dai suoi romanzi, considerati capitali per i film blaxploitation (deve aver influenzato anche il cinema di Quentin Tarantino) il gangsta rap e la letteratura (Irvine Welsh è tra i suoi ammiratori di sempre). Nel documentario compare lo stesso scrittore, in materiali d'archivio.

L'uscita è prevista on demand su iTunes dal 12 luglio e nelle sale USA dal 19 luglio.
 

Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito

News

'I Paranoidi' con Fabio Testi e Enzo G. Castellari
Diretti da Camillo Brena e Matteo Mercanti
Nastri d'Argento per il miglior documentario a Costanza Quatriglio e Giorgio Treves
Per le due sezioni Cinema del reale e Cinema e spettacolo
Aperta la prevendita dell'anteprima di Fast & Furious 7
In sala il 1 aprile
Arriva in sala 'smoKings' di Michele Fornasero
Un documentario gangster sul mondo del tabacco
Rocco Tanica per il corto musical Maria P.
Scritto e diretto da Alessandro Corradi
Valentina Carnelutti e il lavoro del regista con l'attore
nel workshop Dirigimi, gli ultimi due week end di marzo
Studio Universal omaggia Alfred Hitchcock
Per il 55° Anniversario dall’uscita di Psycho
Denis Villeneuve alla regia del sequel di Blade Runner
Harrison Ford sarà ancora Rick Deckard
Record al box-office per Zanetti Story
Il film che ha incassato di più nella giornata di ieri
"Lunga vita e prosperità" - Addio a Leonard Nimoy
Muore Spok, icona di Star Trek
Legends - Le 10 identità di Sean Bean
Su Fox ogni giovedì alle 23.15
L'altra Heimat - continua la saga di Edgar Reitz
Dal cinema il 31 marzo e il 1 aprile
La vedova Monicelli protesta: «No al Premio grossetano».
Avrebbe preferito Pif a Verdone.
In sala con Coppola, Scorsese, De Palma e Hitchcock al Cinema Trevi di Roma
Una serie di grandi classici restaurati
Noi e la Giulia parte bene al box office
Già 190.000 spettatori e 1.300.000 € d'incasso
Joaquin Phoenix in copertina su Film Tv
SpongeBob, Paul Thomas Anderson, Ryan Murphy e Javier Zanetti
Terzo film per Michelle Williams e Kelly Reichardt
Dopo Wendy and Lucy e Meek's Cutoff
Antonio Monda è il nuovo Direttore Artistico del Festival di Roma
Direzione Generale a Lucio Argano
L'Oscar al miglior documentario 'Citizenfour' in sala
Dall'11 giugno
OSCAR 2015 - Vincono Redmayne e Julianne Moore
Miglior attore e miglior attrice
OSCAR 2015 - Alexandre Desplat vince il suo primo Academy
Per le musiche di Grand Budapest Hotel
OSCAR 2015 - Patricia Arquette premiata
Attrice non protagonista per Boyhood
OSCAR 2015 - Vince Ida
Il polacco è il miglior film straniero
OSCAR 2015 - Vince l'italiana Milena Canonero
Migliori costumi per Grand Budapest Hotel
Timbuktu domina i 40° César
Premiati anche Dolan, Wenders e Kristen Stewart