Iceberg Slim, "Il Pappa". Un documentario prodotto da Ice-T: trailer, teaser e foto

Agli inizi della sua carriera di rapper, Tracy Marrow scelse il suo nome d'arte ICE-T come omaggio al suo scrittore preferito: Iceberg Slim, pseudonimo dell'afroamericano Robert Beck,. Oggi ha prodotto un documentario che lo ricorda: Iceberg Slim: Portrait of a Pimp. Trailer, teaser e foto


Il trailer è visibile anche qui in HD


 

Agli inizi della sua carriera di rapper, Tracy Marrow scelse il suo nome d'arte ICE-T come omaggio al suo scrittore preferito, nonchè figura di culto e ispiratore per tutta una generazione: Iceberg Slim, pseudonimo dell'afroamericano Robert Beck, considerato uno dei padri della urban fiction, letteratura di strada che nasce dalla strada.

Iceberg Slim: Portrait of a Pimp. DocumentarioL'esperienza letteraria di Iceberg Slim, non troppo diversa da quella di Edward Bunker, fu quella di restituire la sua vita turbolenta (e criminale) in un linguaggio vulcanico, crudo, violento, eppure poetico e sempre autentico, in un paesaggio popolato da puttane, sfruttatori, disperati, realizzando dei capolavori innovativi, pur non nascendo scrittore: anzi, nasce povero e senza alcuna risorsa in un ghetto di Chicago, figlio di una cameriera e di padre ignoto. Eroinomane, giovanissimo scopre di avere un vero talento per una professione redditizia: e diventa uno dei più noti magnaccia del Midwest.

Il modo in cui diventa uno scrittore è davvero romanzesco: dopo nove anni di carcere, ripulito, diventerà un disinfestatore, che un giorno, impegnato a liberare dagli scarafaggi l'appartamento di un professore universitario, viene convinto a pubblicare la sua autobiografia.

Leggere per credere, tra i suoi romanzi, la cosiddetta "trilogia del ghetto": Pimp: The Story Of My Life, Trick Baby e Mama Black Widow, tradotti in italiano come Il Pappa, Trick Baby -  La storia di un negro bianco e Black Mama. La vedova nera, editi il primo da Guanda (e purtroppo fuori catalogo) gli altri due da Shake Edizioni. Da Trick Baby è stato già tratto un film nel 1972, diretto da Larry Yust; e un nuovo lungometraggio dovrebbe essere realizzato a partire da Mama Black Widow, diretto da Marshall Tyler, regista di video e documentari musicali.

Iceberg SlimOggi Ice-T ha prodotto Iceberg Slim: Portrait of a Pimp, un documentario diretto dal suo manager Jorge Hinojosa, già presentato al Toronto Film Festival 2012.

Accanto ai familiari di Iceberg Slim, morto nel 1992 -  Betty, Camille, Diane, Misty - lo ricordano Snoop Dogg, Henry Rollins, Chris Rock, Quincy Jones e altri personaggi profondamente influenzati dalla sua figura e dai suoi romanzi, considerati capitali per i film blaxploitation (deve aver influenzato anche il cinema di Quentin Tarantino) il gangsta rap e la letteratura (Irvine Welsh è tra i suoi ammiratori di sempre). Nel documentario compare lo stesso scrittore, in materiali d'archivio.

L'uscita è prevista on demand su iTunes dal 12 luglio e nelle sale USA dal 19 luglio.
 

Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

FESTIVAL DI ROMA 2014 - Jean-Pierre Jeunet critico verso la sala Sinopoli
Ieri, prima della proiezione delle 11.30
Maleficent arriva in Blu-Ray
Dopo un incasso di 740 milioni di dollari, approda in home video
Christian Bale sarà Steve Jobs nel nuovo biopic
Nuovo protagonista per il film di Boyle dopo il rifiuto di Di Caprio
Parte la rassegna The B-Side of the Movie
Tre appuntamenti a San Giovanni Valdano a partire da stasera
Oscar 2015: condurrà l'attore Neil Harris
 Ha già condotto 4 volte i Tony Awards 
In arrivo Diplomacy - Una notte per salvare Parigi
In sala dal 21 novembre
Sasha Grey ospite al TRIESTE SCIENCE+FICTION 2014
Presenterà Open Windows di Nacho Vigalondo
Omar Sy e Charlotte Gainsbourg per Samba
Diretto dalla coppia Nakache-Toledano, ora nelle sale francesi
Daredevil: le novità dal NYCC 2014 per la serie Netflix
Nel cast arriverà anche Rosario Dawson
Festival di Roma - 18 ottobre: CineCocktail si fa in tre
incontro pubblico con Andrea Bosca, Paola Minaccioni e Giorgio Colangeli
Il collettivo pratese Snellinberg a Pechino per Sogni di gloria
Unico film italiano selezionato all'European Union Film Festival.
Jeffery Deaver riceverà il Raymond Chandler Award al Courmayeur Noir in Festival
Premio alla carriera per il celebrato scrittore americano
Good Short Films con Huffington Post per il "cinema breve"
 I migliori cortometraggi dei Festival direttamente sul web
Saviano, anche ZeroZeroZero diventa una serie Tv
Mantenuto lo stesso team creativo di Gomorra-La serie
FESTIVAL DI ROMA 2014 - Salta il cinese Dead End
Il film di Cao Baoping non ha passato il visto della censura
I guardiani della galassia su Film Tv
Interviste a Mario Martone, Marco Müller e Richard Gere
Jennifer Jason Leigh nel prossimo Tarantino
Primo nome ufficiale nel cast di The Hateful Eight.
Spostato l'Inferno di Ron Howard
Il film uscirà nel 2016, con quasi un anno di ritardo.
Léa Seydoux al fianco di James Bond.
L’attrice francese protagonista di Bond 24.
Ultimi 3 giorni per la campagna di crowdfunding per Audrey
Diretto da Ferruccio Gibellini
Liberate Oleg Sentsov!
L’appello di oltre 300 professionisti del mondo del cinema.
Last Summer in uscita il 30 ottobre
Bolero Film lo distribuisce dopo l’anteprima al Festival di Roma.
Il cinema italiano dopo Venezia
Limiti e potenzialità del nostro paese al Salone dell'editoria sociale.
FESTIVAL DI ROMA 2014: Arrivano le prime star
Benicio Del Toro, Kevin Costner, Richard Gere, Rooney Mara e gli Spandau Ballet
Werner Herzog e i Pinguini di Madagascar.
Il regista tedesco diventa un filmaker animato!