18/2/2002 – 52.ma BERLINALE: I premi paralleli

BERLINO – Oltre alla Giuria ufficiale, la 52.ma Berlinale che si conclude oggi ha visto al lavoro numerose Giurie collaterali. Questi i principali premi assegnati:
– Premiere First Movie Award per la Migliore Opera Prima a “Beneath Clouds” di Ivan Sen (Australia);
– « Kinderfilmfest », concorso internazionale del film per bambini: Miglior Film « Glasskar » (Scars) di Lars Berg (Norvegia, Svezia) ; Menzione Speciale a « Send Mere Slik » (Send More Candy) di Caecilia Holbek Trier (Danimarca, Svezia) ; Premio Speciale per il Miglior Cortometraggio a « Ballett ist ausgefallen » (Ballet was Cancelled) di Anne Wild (Germania)
– Premi Teddy per i film d’argomento omosessuale della Berlinale : Miglior Film « Walking on Water » di Tony Ayres (Australia) ; Miglior Documentario « Alt om min far » (All About My Father) di Even Benestad (Norvegia, Danimarca) ; Miglior Cortometraggio « Celebration » di Daniel Stedman (Usa) ; Premio della Giuria a « Juste una femme » (Just a Woman) di Mitra Farahani (Francia, Iran) ;
– Premio del Pubblico della sezione Panorama a « Im Toten Winkel – Hitlers Sekretärin » (Blind Spot – Hitler’s Secretary) di André Heller e Othmar Schmiderer (Austria) ;
– Premio FIPRESCI della Stampa Internazionale a “Lundi matin” di Otar Iosseliani (Francia, Italia) per il Concorso e a “Les Soviets plus l’électricité” di Nicolas Rey (Francia) per la sezione Forum;
– Premio CICAE della Confederazione Internazionale del Cinema d’Arte e d’Essai a « Pinero » di Leon Ichaso (Cusa, Usa) ;
– Caligari Film Prize per la sezione « Forum » a « Un dia de suerte » (A lucky Day) di Sandra Gugliotta (Argentina).