Al via il 12 Reggio Calabria FilmFest

Il RCFilmfestival, dodicesima edizione, sarà condotto fino al 17 marzo prossimo al Teatro Cilea di Reggio Calabria da Rajae Bezzaz (inviata di Striscia la Notizia) e dal direttore artistico Mimmo Calopresti e vedrà, come evento speciale durante la serata di chiusura, la proiezione del film La pazza gioia, diretto da Paolo Virzì, che sarà presentato dall’attrice Valeria Bruni Tedeschi ed il produttore Marco Belardi. Tra gli ospiti di questa edizione, l’attore, regista e sceneggiatore Edoardo Leo, il regista e sceneggiatore Massimiliano Bruno e il produttore Marco Belardi. Tra i film proiettati, Sconnessi, opera prima di Christian Marazziti, che sarà ospite del RCFilmfest con i produttorI Roberto Cipullo e Mario Pezzi e gli attori Antonia Liskova, Giulia Elettra Gorietti, Lorenzo Zurzolo, l’attore e co-sceneggiatore del film Fabrizio Nardi (Pablo) e Nico Di Renzo (Pedro).
Tra le anteprime assolute, il lungometraggio Rapiscimi, opera prima di Gianluca Gargano, interpretato dall’attore Rocco Barbaro e girato tra la Calabria, Roma e Lisbona. Tra gli altri lungometraggi, Ciao Brother, di Nicola Barnaba, con la coppia Pablo e Pedro e con la partecipazione di Benedicta Boccoli, Mietta, Roberto Ciufoli e Massimo Ceccherini. 
Tra i documentari presentati, Immondezza, di Mimmo Calopresti, che racconta l’iniziativa Keep Clean and Run, viaggio nel Sud dell’Italia tra bellezze e rifiuti con numerosi testimonial sportivi di fama nazionale, per compiere azioni di pulizia dei rifiuti abbandonati lungo il percorso. Altro documentario, Vivere alla grande. Storia di un Basaglia di provincia, di Daniela Riccardi, la storia dei pazienti del Centro di salute mentale di Puglianello, in pieno Sannio, fino a qualche tempo fa considerati i pazzi del paese, oggi annoverati tra gli attori più originali d’Italia. Spazio anche alle serie tv, con la presentazione del plot di 9X21 La Serie, di Lele Nucera e Bernardo Migliaccio Spina.

Il Reggio Calabria FilmFest vede la direzione artistica di Mimmo Calopresti, la direzione generale di Michele Geria e la direzione cast e comunicazione di Andrea Quattrini con Antonio Flamini. QUI info e programma (cortometraggi, musica dal vivo, incontri, masterclass…).