DVD – "Teresa Venerdì", di Vittorio De Sica

 

Teresa Venerdì - dvdAnno: 1941

Durata: 92’

Distribuzione: RHV;

Genere: Commedia;

Cast: Vittorio De Sica, Anna Magnani, Adriana Benetti, Virgilio Riento, Giuditta Rissone, Nico Pepe;

Regia: Vittorio De Sica

Formato DVD/Video: 1.33:1

Formato audio: 1.0 Dolby Digital;

Sottotitoli: Italiano per non udenti;

Extra: Scene scelte, Episodio “Anna Magnani” in Siamo donne, galleria fotografica, trailer d’epoca, titoli alternativi, versione spagnola.

 

 

 

 

 

 

 

IL FILM

Cosa potere aggiungere che non sia stato già detto o scritto su un film come Teresa Venerdì (1941) che rappresenta una delle punte più alte della proficua collaborazione tra De Sica e Zavattini (ma c’era anche a collaborare nascostamente, perché ebreo, Aldo De Benedetti) che sarebbe culminata sette anni dopo nel film simbolo del dopoguerra italiano quel Ladri di biciclette che con occhio malinconico avrebbe accompagnato un’umanità sbandata dopo la bufera della guerra.

Nonostante siano trascorsi quasi 70 anni dalla sua realizzazione il film conserva la freschezza dell’opera appena realizzata tanto la sua essenza di cinema efficace nella sua fantasia narrativa e nella sua invenzione anche recitativa (gli ammiccamenti di De Sica, la sua aria da gagà un po’ sfigato e il figlio Christian continua la nobile tradizione) pervade lo schermo attraverso la bonomia dei personaggi e conquista lo spettatore. Ritroviamo i temi di quella poetica di De Sica che si andranno allargando durante le successive fasi. L’inguaribile dongiovannismo, la bonaria cialtroneria tipica del carattere italiano e che con più rozza natura popolaresca sarebbe stata ripresa da Sordi che, non a caso, ha sovrapposto il proprio personaggio ad uno dei più famosi creati da De Sica. Teresa Venerdì è anche questo oltre che una favola a lieto fine mentre sullo sfondo, in un fuori campo che stava oltre il set si sviluppava una terribile guerra di cui qui non si ode neppure l’eco.

 

   

IL DVD

Come tutti i prodotti della Ripley’s Home Video il dvd si presenta in veste ineccepibile, per qualità tecnica e audiovisiva. Non molti gli extra, ma davvero preziosi.

Il pezzo forte è rappresentato dal contributo di Luchino Visconti al film a episodi Siamo donne (1953). Anna Magnani è il titolo del film ed è la stessa attrice che, in prima persona, racconta un episodio (una lite della sua vita) di quando faceva il varietà. Sconosciuto e invisibile, rappresenta una delle tante piccole perle nascoste della nostro armadio cinematografico di famiglia. Un piccolo pezzo di cinema nel quale dalla grande attrice romana, all’ultima comparsa tutti svolgono egregiamente il loro dovere per regalare un sorriso e oggi un piccolo brivido. Un omaggio del milanese Visconti a Roma, un omaggio dell’amico Visconti ad Anna Magnani che nel film di De Sica, si ritaglia una parte, piccola, ma di indimenticabile effetto come attricetta del varietà.

Non mancano le scene da scegliere, gli enfatici trailer in bella calligrafia e i sottotitoli per non udenti e una galleria fotografica. Infine due piccole sorprese i titoli di testa della versione spagnola, ma soprattutto i titoli di testa della riedizione del film che usci verso la fine degli anni ‘40 e che chissà perché a qualcuno venne in mente di intitolare Il gallo della checca (riedizione di Teresa Venerdì).