I Film della Critica: Ammore e Malavita e Nico, 1988

Il film dei Manetti Bros. Ammore e Malavita, presentato all’ultimo Festival del Cinema di Venezia ed attualmente in sala, è stato designato “Film della Critica” dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI).
Ecco la motivazione: Con una portentosa ed esilarante cavalcata nei bassifondi più nobili del cinema popolare e lanciando a velocità folle sceneggiata e musicarello, noir e melodramma, action movie e musical, i Manetti si confermano ancora una volta la forza insurrezionale più gioiosa e anarchica del cinema italiano contemporaneo”.

Altro titolo scelto dalla SNCCI è Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli in uscita il 12 Ottobre al Cinema. «Nel tracciare gli ultimi anni di Nico, Susanna Nicchiarelli evita con cura l’approccio mitologico o divistico, privilegiando, grazie anche alla straordinaria interpretazione di Trine Dyrholm, l’aspetto intimo e dolente di un’artista complessa, la cui presenza ha segnato il ventesimo secolo. Un film complesso, affascinante e decisamente unico nel panorama del cinema italiano contemporaneo», si legge nella motivazione.

Nel mese di settembre anche  La gatta cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone ha ricevuto il riconoscimento del Sindacato.

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *