inizioPartita. Master of Crime (Mac) – La recensione

La Microïds, casa di produzione francese, in un DVD per PC e Mac, ha raccolto una serie di cinque “aguzza la vista”, identici nella struttura narrativa, ma ambientati in epoche e scenari differenti.

Il titolo italiano del bundle è Master of Crime – Risolvi i casi di 5 efferate menti criminali. Di seguito, i giochi in esso contenuti.

In Deadly Association, nei panni di una giovane investigatrice del nucleo di polizia forense (versione scadente di CSI), il giocatore dovrà risolvere il caso dell’omicidio di Nancy Boyle, una giovane donna il cui cadavere è stato rinvenuto seminudo in un cortile di una casa di Brooklyn.

In Jack The Ripper, nei panni di Bert, un reporter londinese che cerca di aumentare la tiratura del proprio giornale con notizie sensazionalistiche, si seguiranno le tracce del più celebre serial killer di tutti i tempi, sullo sfondo di una Londra vittoriana oscura e misteriosa.

In Profiler, ambientata a New York nel 1974, la coppia di poliziotti Miss Black e Deckard dovrà risolvere il caso di un serial killer che sembra seguire un preciso schema nei suoi delitti: tra enigmi scientifici e profiling, la caccia al killer sarà una corsa contro il tempo.

In Public Enemies: Bonnie & Clyde, si rivivranno le vicende rocambolesche della celebre coppia di criminali, attraverso le indagini della scrittrice Janette Jones Parker: al player il compito di decifrarli per scoprire l’ultimo segreto della coppia.

Ed infine in Criminal Investigation Agents: Petrodollars, nei panni di un agente della squadra speciale di investigazione dell’FBI, si seguiranno le tracce del cosiddetto “oro nero” per sgominare un’organizzazione criminale internazionale.

I casual-game, di cui è costituita questa raccolta, seguono una cifra narrativa similare e un’impostazione grafica che combacia da scena a scena: sulla sinistra i pulsanti per lo zoom, gli indizi (che permettono di trovare gli oggetti), l’elenco oggetti e lo scopo del gioco; il mouse permette di spostarsi a destra o a sinistra e con la rotella di zoommare.
Alcuni puzzle, piuttosto simili l’uno all’altro, intervallano i semplici cerca e trova, ed è possibile saltarli, se si vuole continuare con la vicenda principale più rapidamente.

Esistono anche due modalità di gameplay: classica e a tempo,con la possibilità di salvare i propri progressi man mano che il gioco si sviluppa.

Gli indizi, in numero limitato all’inizio del gioco, possono essere accumulati grazie ai BONUS, delle stelline che compaiono, random, durante le vicende, e che andranno raccolte. Anche i puzzle permettono di accumularne (forse l’unico motivo per cui valga davvero la pena soffermavisi).

Master of Crime è un prodotto senza troppe pretese, carino, con buone idee per quanto concerne le trame, ma dalla resa grafica piuttosto scarsa (a volte risulta davvero impossibile trovare alcuni item perché non riconoscibili). La traduzione italiana, soprattutto per quanto riguarda gli oggetti da cercare, lascia molto a desiderare, ma nel complesso si tratta di cinque giochi piacevoli, per distrarsi un po’ e scaricare la tensione.

 

Requisiti minimi di sistema:
- Sistema Operativo: OS X 10.5
- Processore: DualCore 2GHz
- Memoria: Almeno 512 MB di RAM
- Lettore di memorie fisiche digitali: È richiesto un lettore DVD-Rom per l’installazione del software videoludico
- Scheda Grafica: Come configurazione minima, qualsiasi scheda che supporti le OpenGL 1.2
- Spazio libero sull’Hard Disk: Almeno 1.1 GB
- Scheda Audio: Qualsiasi scheda audio integrata
- Note aggiuntive: Si tratta di un bundle/raccolta che contiene 5 giochi
Voto: 65/100
Tipologia: Raccolta / Mix di avventura e casual-game / Poliziesco / Punta & Clicca / Puzzle & Logica / 2D
Produttore: Adventure Productions
Sviluppatore: Microïds
Distributore: Adventure Productions