Lasciami per sempre. Incontro con Simona Izzo ed il cast

Lasciami per sempre, nuovo film da regista di Simona Izzo, è stato presentato oggi a Roma alla presenza del ricco cast: Barbora Bobulova, Max Gazzè, Valentina Cervi, Veruska Rossi, Vanni Bramati, Myriam Catania, Andrea Bellisario, Niccolò Cancellieri, Maurizio Casagrande, Mariano Rigillo e Camilla Calderoni. La pellicola intreccia infatti la sua trama con quella corale di una famiglia allargata che vede il suo centro in Lorenzo, ventenne che si ritrova a festeggiare il compleanno durante un pranzo troppo affollato. “Tra cinema e televisione questa è circa la mia trentesima opera” ha esordito la regista “Ma come per i figli sembra sempre la prima volta. Dicono che chi nasce da una madre matura è più intelligente perché ha acquisito più informazioni. Speriamo che questo valga anche per i film. Effettivamente questo è un film complesso perché tanti mi hanno detto di aver riso ma il sottotesto è assolutamente tragico. Ho scelto l’unità aristotelica di spazio, tempo e luogo per raccontare di un pranzo di famiglia, uno di quelli a cui non si vuole mai andare, ma dove ci si rende conto che la famiglia non è solo un cordone ombelicale ma anche qualcosa di sanitario. Perché in fondo è un posto in cui ti puoi comportare al tuo peggio ma tutti ti amano“.

Ad essere il più conteso della famiglia è sicuramente il protagonista interpretato dall’esordiente Andrea Bellisario che da subito ha trovato molto feeling con il suo personaggio: “Mi identificato con quello che sono andato ad interpretare perché rappresenta anche la mia storia personale. Proprio grazie a questo film mi sono reso conto della fortuna di aver avuto comunque una famiglia, anche con tutte le incongruenze del caso“. Chi invece non ha avuto questo privilegio è il personaggio di Myriam Catania: “Ho dovuto saper interpretare l’invidia di una ragazza che voleva condividere questo sentimento di odio ed amore che si respira all’interno di una famiglia allargata“.

Altro esordiente in questo film è Max Gazzè, il celebre cantautore al suo primo ruolo da protagonista ed il merito è tutto della Izzo che ha ammesso di aver costruito il film intorno al personaggio del cantante che ha accettato immediatamente dopo aver letto la sceneggiatura. Gazzè ha così descritto l’esperienza sul set: “Non ho alcuna formazione del set quindi mi sono totalmente affidato a Simona. Non era facile interpretare questo tipo di sensibilità se non ci fosse stato dietro un tocco femminile a guidarmi. Mi sono poi trovato molto a mio agio anche con il modo di gestire le scene perché la regista è una vera e propria musicista: ci lasciava gestire i toni della voce, delle musiche, tutto era melodico. Mi è dispiaciuto non aver potuto per motivi di tempo curare tutte le musiche.”. La controparte femminile di Gazzè nel film è invece un’attrice esperta: Barbora Bobulova che ha dichiarato il suo divertimento nello stare sul set: “Mi sono ritrovata come Alice nel paese delle meraviglie. Vengo da una cultura in cui i sentimenti sono molto trattenuti quindi queste situazioni dove si urla e ci si azzuffa mi sono sembrate un circo“.

Lasciami per sempre sarà in sala a partire dal 20 Aprile.