LAVORI IN CORSO. Valeria Golino, Stefano Sollima, Helen Mirren, Andy Serkis, Peter Jackson

Sono terminate le riprese di Euphoria, secondo lungometraggio di Valeria Golino dopo Miele, pellicola pluripremiata ai Nastri d’argento del 2013.

Matteo (Riccardo Scamarcio) è un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. Suo fratello Ettore (Valerio Mastandrea) vive ancora nella piccola cittadina di provincia dove entrambi sono nati e dove insegna alle scuole medie. È un uomo cauto, integro, che per non sbagliare si è sempre tenuto un passo indietro, nell’ombra. Sono due persone all’apparenza lontanissime. La vita però li obbliga a riavvicinarsi e una situazione difficile diventa per i due fratelli l’occasione per conoscersi e scoprirsi sorprendentemente uniti, in un vortice di fragilità e tenerezza, paura ed euforia.

Oltre ai già citati Scamarcio e Mastandrea troveremo protagoniste Isabella Ferrari, Valentina Cervi e Jasmine Trinca.
Prodotto da HT Film e Indigo Film con Rai Cinema, Euphoria è scritto da Francesca Marciano, Valeria Golino e Valia Santella con la collaborazione di Walter Siti.
——————————————————————————————————————-
E’ online il primo trailer di Soldado, attesissimo sequel dell’acclamato Sicario che ora vede alla regia Stefano Sollima nella grande sfida di ereditare il lavoro iniziato da Denis Villeneuve.
In questa pellicola troveremo il ritorno del cast originale nei volti di Benicio Del Toro, Josh Brolin e Jeffrey Donovan, mentre Emily Blunt, non presente, lascia il posto alle new entries Catherine Keener e Matthew Modine.
La sinossi ci riporterà nella storia di Alejandro Gillick e Matt Graver (gli ambigui personaggi di Del Toro e Brolin), tornati a lavorare assieme per smantellare un cartello messicano che fa entrare terroristi negli Stati Uniti dal confine con il Messico.
Soldado uscirà nelle sale statunitensi a partire dal prossimo 29 giugno, mentre per l’Italia non è ancora stata ufficializzata una data di distribuzione.

IL TRAILER ITALIANO:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Vi è miglior storia per un buon film horror di quella che si cela dietro la leggenda della casa infestata più famosa del mondo? Ne hanno preso le basi i registi Peter e Michael Spierig che, dopo Saw: Legacy, tornano nelle nostre sale a partire dall’8 febbraio prossimo con La vedova Winchester.
Si narra che nella misteriosa casa dei Winchester gli spiriti delle persone decedute per mano delle famose pistole abbiano ispirato l’erede della fortuna dei fucili Winchester, Sarah Winchester, che ormai vedova del magnate William Wirt Winchester, fece costruire all’interno dell’abitazione scalinate e corridoi che non portano in alcun posto. I lavori proseguirono ininterrottamente giorno e notte per 38 anni, dal 1884 al 1922, fino alla morte di Sarah avvenuta per un attacco cardiaco.
Nel ruolo della protagonista troveremo Helen Mirren, accompagnata da Jason Clarke, Sarah Snook, Angus Sampson, Laura Brent e Tyler Coppin.

IL TRAILER ITALIANO:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
L’adattamento live – action ad opera di Jon Favreau del 2016 per la Disney riscosse un grande successo, ora la Warner Bros sta per portare sul grande schermo la propria versione de Il libro della giungla a cura del genio della motion capture Andy Serkis.
Il film, che si intitolerà Mowgli, vedrà la luce il 19 ottobre 2018. Al centro della storia troveremo Mowgli, bambino adottato da un branco di lupi nella giungla dell’India. Mentre apprende le dure regole della vita nella giungla, sotto la tutela di un orso di nome Baloo e della pantera Bagheera, Mowgli viene accettato dagli animali selvaggi divenendo uno di andy-serkis-2loro. Ma c’è qualcuno a cui il piccolo umano non va giù, la temibile tigre Shere Khan. Quando, però, Mowgli si confronterà con le proprie origini umane, scoprirà che esistono pericoli maggiori di quelli celati nella giungla.
Nel cast vocale troveremo lo stesso Serkis nel ruolo di Baloo, insieme a Naomie Harris, Peter Mullan, Christian Bale, Cate Blanchett, Benedict Cumberbacht, Jack Reynor, Eddie Marsan e Tom Hallender.
Sul fronte umano saranno presenti Rohan Chand nel ruolo di Mowgli con Matthew Rhys e Freida Pinto.
——————————————————————————————————————-
Approderà nelle sale il 18 dicembre 2018 Macchine mortali, adattamento del celebre fantasy scritto da Philip Reeve, primo di una quadrilogia.
A dirigere il film troveremo l’esordiente Christian Rivers, mentre per sceneggiatura e produzione è stata ingaggiata una squadra dal talento già pienamente conclamato: Peter Jackson, Fran Walsh e Philippa Boyens, terzetto che diede vita alle pellicole de Il signore degli anelli e Lo Hobbit.
Pubblicato in Italia da Mondadori, il romanzo di Reeve racconta di un mondo post-apocalittico, devastato da terribili terremoti, nel quale dove intere città sono state piazzate su ruote e motorizzate, e cercano di “divorarsi” l’un l’altra. Protagonista è un orfano quindicenne di nome Tom Natsworthy, che lavora in un museo di Londra e che finisce nei cosiddetti Territori Esterni alla città dopo aver cercato di sventare il piano omicida di una coetanea.
Nel cast del film Robert Sheehan, Hera Hilmar, Hugo Weaving, Jihae, Leila George, Ronan Raftery e Stephen Lang.

IL TRAILER ITALIANO:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"