Lugano: il Teatro delle Albe per Cinergia

Con la proiezione di Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi, di Marco Martinelli e Ermanna Montanari, questo mercoledì 25 aprile si chiude la prima edizione di Cinergia, progetto curato da Marco Müller. Realizzato a Lugano, grazie alla collaborazione di LuganoInScena, l’incontro si propone di raccontare la scena europea e le sue convergenze tra cinema, teatro e musica.

A partire delle ore 17.00, alla Sala 4 del LAC, Marco Martinelli e Ermanna Montanari del Teatro delle Albe incontrano il pubblico prima di presentare il loro ultimo progetto cinematografico (ore 20:00), in un appuntamento dal titolo La luce che non si spense: il cinema del Teatro delle Albe.

Diretto da Martinelli e interpretato da Montanari, Vita agli arresti di San Suu Kyi omaggia la vita del Premio Nobel per la pace birmano. Ermanna Montanari tornerà sul palco del LAC, nell’ambito della stagione di LuganoInScena, martedì 5 maggio (ore 20.30) come protagonista di LUS, concerto-spettacolo ispirato ad un poemetto di Nevio Spadoni che racconta la storia di Bélda, veggente e guaritrice vissuta nella campagna romagnola all’inizio del Novecento.

Tutti gli appuntamenti di Cinergia sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.