Mamoru Oshii da Sentieri Selvaggi: Angel’s Egg

Lo sgancio della bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki del 6 e 9 agosto del 1945 non solo accelerò la firma del trattato di pace tra gli Stati Uniti e il Giappone, oramai stremato e ridotto in cenere, ma segnò in maniera indelebile l’immaginario del cinema nipponico. Il tema dell’atomica traccia un percorso continuo nella produzione giapponese, mescolando la ricostruzione del reale ai più svariati voli di fantasia, dal fantasy al post-apocalittico, passando ovviamente per i kaiju eiga di cui sono signori incontrastati Godzilla e Gamera.

Per il ciclo NIHON EIGA, in collaborazione con Quinlan.it e AsianWorld.it, giovedì 14 aprile alle h 20.30 proiezione a INGRESSO GRATUITO da Sentieri Selvaggi dello sci-fi filosofico e post-apocalittico Tenshi no tamago (ANGEL’S EGG, 1985) diretto da MAMORU OSHII (Ghost in the Shell, Patlabor, The Sky Crawlers, SuperLamù…).

Buona visione, e buon bombardamento (di immagini).

Tenshi no tamago (ANGEL’S EGG, 1985), di Mamoru Oshii
per il ciclo NIHON EIGA in collaborazione con Quinlan e AsianWorld
giovedì 14 aprile, h 20.30
Sentieri Selvaggi, via Carlo Botta 19 a Roma
INGRESSO GRATUITO