Newsletter 12/12/17

17 agosto 1962. Allo stadio olimpionico di Helsinki, il campione del mondo dei pesi piuma, l’americano Davey Moore da Lexington, Kentucky, incontra lo sfidante Olli Maki, il fornaio di Kokkolas, per decidere le sorti del titolo mondiale. In Olli, ventiseienne dal grande avvenire sportivo, sono riposte le speranze di tutto il suo Paese, pronto ad acclamarlo “vincente” in quello che sarà, sicuramente, il giorno più felice della sua vita…” Le immaginiamo cosi le parole dei giornalisti sportivi finlandesi accorsi nella capitale per commentare un evento storico che, mutò presto da sogno alla portata di mano a assurdo e patetico incubo. Per Hymyileva Mies, il suo esordio al lungometraggio il regista finlandese Juho Kuosmanen sceglie di disseppellire l’incredibile vicenda del pugile Olli Maki e rievoca il disastroso incontro per il titolo, durato appena due riprese, e i lunghi giorni prima dell’evento. DaSentieri Selvaggi, proiezione del film vincitore di Un certain Regard a #Cannes2016, inedito in Italia. Con introduzione critica.

The happiest day in the life of Olli Maki, di Juho Kuosmanen
giovedì 14 dicembre, h 20.30
Sentieri Selvaggi, via Carlo Botta 19 a Roma
INGRESSO GRATUITO


LACENO D’ORO 42 – Jonas Carpignano ad Avellino

Una coda ai sei giorni di manifestazione al Laceno d’Oro 42 di Avellino. A Jonas Carpignano è stato assegnato il “Premio Giacomo D’Onofrio” dell’edizione 2017, un riconoscimento che il festival dedica ai giovani cineasti in memoria dell’intellettuale irpino che insieme con Pier Paolo Pasolini e Camillo Marino fondò il Laceno d’oro nel 1959.
Il pubblico del Laceno ha potuto assistere alla proiezione di A Ciambra per la serata di chiusura del festival di ieri, e Jonas Carpignano, impegnato fino alla scorsa settimana con la promozione del suo film negli Stati Uniti, sarà ad Avellino a ritirare il premio e ad incontrare il pubblico giovedì 14 dicembre alle ore 20.30 al Cinema Partenio. Seguirà la proiezione del suo primo film Mediterranea (2015)



LA SETTIMANA SU WWW.SENTIERISELVAGGI.IT

#GoldenGlobes2018 – Star System
Tra sorprese e lussuose conferme le candidature della stampa estera raccontano soprattutto di un’edizione dominata dai grandi nomi, sempre più attenta alla celebrazione dello spettacolo a 360 gradi..

THE DOOMED. A Perfect Circle, nero su bianco
Il messaggio del videoclip diretto da Jeremy Danger e Travis Shinn è limpido: gli A Perfect Circle, la superband di Maynard James Keenan, sono tornati e non hanno paura di riconquistare Itaca

#Filmmaker2017 – Ab ovo, di Luca Ferri
Ricostruire dalle macerie, ricostruire a partire dal disgusto di se stessi. Il cinema di Luca Ferri apre orizzonti inattesi e decide di offrire nuove prospettive allo sguardo.

#CD17 – This is the way we see the world
Dal Corto Dorico 2017, una folta manciata di cortometraggi tra il surreale e il vero più tetro, dove è l’amore la via giusta da imboccare per la redenzione umana e la sospensione del tempo

#CD17 – SentieriSelvaggi intervista Paolo Civati
Incontro in occasione della proiezione di Castro al Corto Dorico 2017: opportunità per parlare anche di Sara, il cortometraggio per la rassegna MigrArti, e di cinema, teatro, arte e documentario

#TFF35 – “I film sono spiriti che vivono dentro di te”, incontro con Asia Argento
Una chiacchierata assolutamente informale tra Asia Argento, Guest director del Torino Film Festival e la sua direttrice Emanuela Martini. Il cinema è stato l’assoluto protagonista dell’incontro


SENTIERI SELVAGGI NEWSLETTER inviata a 33.907 lettori
ISCRIVITI