South by Southwest. Il cinema di Corso Salani

South by Southwest. Il cinema di Corso Salani
Curato da: Morsiani A., Augusto S.
Editore: Il Castoro
Collana: Il castoro cinema
Data di Pubblicazione: 2008
Pagine: 112
Formato: illustrato, brossura
Prezzo: € 16.00

ORDINA QUI

 

corso salani

IL RETRO DI COPERTINA
Corso Salani
è l’autore italiano per eccellenza dello spaesamento e dell’altrove, il cantore dei confini e delle soglie che rintraccia dovunque, dall’Europa dell’Est al Sudamerica, dalla base americana di Aviano all’isola di Capraia; ma è anche il regista che, herzoghianamente, riesce a coniugare vita e finzione, il farsi del cinema e l’avventura personale. Esperienze entusiasmanti e a loro modo totalizzanti, che Salani brucia con la propria fiammella di passione raffinata.Fuori da schemi consueti, marginale per scelta e “necessità”, autoprodotto, ha fatto dell’isolamento una virtù e della solitudine un tema.

Attore per finanziare i propri film, inesausto viaggiatore e fine descrittore di psicologie, pedinatore di figure femminili che lo portano ovunque, ha diretto piccoli grandi film che hanno lasciato il segno, da Occidente a Palabras, da Gli ultimi giorni al ciclo Confini d’Europa.


INDICE

Conversazione con Corso Salani
a cura di Sergio Augusto

Corso Salani. Tracce d’altrove
Massimo Causo

Milioni di donne
Paola Cristalli

Uno sguardo discreto: Gli occhi stanchi
Pierpaolo Loffreda

Pedinare lo sguardo. Appunti su Occidente
Paolo Vecchi

Il fantasma della solitudine. Su Cono Sur e Palabras
Alberto Morsiani

Confini
Fabrizio Grosoli

Strumenti

Filmografia

Filmografia d’attore

Bibliografia

Breve biografia