The Big Sick – Intervista a Kumail Nanjiani e Zoe Kazan

Arriva domani nelle sale italiane il film che dalla sua prima apparizione al Sundance ha riscosso grande successo, The Big Sick, una commedia di Michael Showalter che al Festival di Locarno ha conquistato il premio del pubblico. Il film è stato prodotto da Judd Apatow nell’ennesima operazione di “lancio” di un nuovo corpo comico da integrare nella sua straordinaria factory, e vede come protagonisti Kumail Nanjiani, che interpreta se stesso, un gioco di rimando alla vita vera molto comune nella produzione di Apatow (si pensi a This is 40 e all’utilizzo della reale famiglia dell’autore), e da Zoe Kazan, nipote di Elia Kazan e già apparsa in film come Ruby Sparks, che ricopre il ruolo di Emily, “doppio” della reale fidanzata (e poi moglie) di Nanjiani. In questa intervista Zoe racconta il suo percorso di avvicinamento al personaggio.

 

Tratto da una storia vera, quella appunto di Kumail e Emily, The Big Sick racconta in uno stile comico il tema del pregiudizio, tra l’ambiente dello stand up e quello ospedaliero, come in Funny People dello stesso Apatow. Nanjiani è un attore pakistano naturalizzato statunitense e sembra rientrare nelle politiche distributive degli Amazon Studios, che finanziano il film e com’è noto guardano con attenzione alla comicità proveniente da tutto il territorio dell’Asia Meridionale.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *