The house he built, a documentary in progress di Caterina Borelli

La regista Caterina Borelli firma il documentario The House he built prendendo in esame la casa-ricordo del padre Sergio Borelli (classe 1923), storico giornalista che ha segnato l’ambiente mediatico negli anni Quaranta fino al salto decisivo dei Sessanta, con gli anni d’oro del piccolo schermo.

Come prima Sergio Borelli viaggiava di paese in paese, adesso sono gli oggetti che lo trasportano nel tempo e nello spazio. Lo stretto rapporto che c’è tra Sergio Borelli, lo spazio in cui vive e gli oggetti che ha conservato, è un richiamo a riflettere sulle nostre esistenze, su ciò che conta e ciò che invece diventa col tempo un ingombro. Inoltre, nelle conversazioni tra generazioni diverse della famiglia emerge un’interessante riflessione a più livelli sull’invecchiamento, sul valore della testimonianza e della memoria. In sintesi, sul modo di vedere, conoscere e capire il mondo, su come è cambiato – o non lo è?”.

IL FILM E’ IN POST-PRODUZIONE: QUI SI PUO’ CONTRIBUIRE AL CROWDFUNDING IN CORSO

Un viaggio di ricostruzione e testimonianza tramite le memorie di un grande uomo che alla soglia dei 93 anni conserva piena lucidità e valore, offrendoci un invito a varie e fondamentali riflessioni. Laddove la società è pregna di una considerazione scarsa e superficiale del soggetto anziano, visto come individuo che ormai giunto alla conclusione della sua esistenza deve peccare di decadimento e, quindi, esser degno di poca considerazione, Caterina Borelli si ribella categoricamente a questa idea antiquata e priva di fondamento.
Attraverso un percorso tra oggetto e ricordo, nel protagonismo di una casa e del suo fautore raccontati come soggetti legati e inscindibili nel calibro di esistenze (umane e materiali) che si incastrano e completano, troviamo tutta l’importanza di una rivalutazione non solo del bagaglio storico ma anche e soprattutto dell’iperattività della nostra società che vede nella vecchiaia la negatività dell’esistenza e l’atrofizzazione intellettuale, schema che questo doc ci palesa come grande errore.
Sergio è una persona dal passato brillante che ha immerso nel suo spazio abitativo una vita da ripercorrere, prestandosi a memoria come a vera entità coscientemente realizzata: un tratto narrativo che nel suo complesso richiama il recente Aquarius di Kleber Mendonça Filho, nella concreta concezione di un rapporto tra storia e presente che nella vita di ognuno di noi convivono in uno stretto abbraccio, una necessità che non è doverosamente nostalgia ma completa catarsi della vita stessa.

The House He Built TRAILER #2 doc in-progress dir. Caterina Borelli from caterina borelli on Vimeo.

 

 

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *