TRIESTE FILM FESTIVAL 29 – Apre Sympathy for the Devil

La 29ma edizione del Trieste Film Festival apre in musica venerdì 19 gennaio al Teatro Miela con la proiezione in pellicola di Sympathy for the Devil di Jean-Luc Godard, film-manifesto del ’68 a cui il Festival dedica quest’anno la sua principale retrospettiva. Mick Jagger, Anne Wiazemsky, le sessioni di registrazione in studio dei Rolling Stones nel cuore culturale europeo dell’epoca, la swinging London.. del film e dello spirito di un’epoca si parlerà in un incontro con grandi ospiti che precederà la proiezione in sala.

E con un infuocato dj-set, per l’opening act della 29ma edizione torna a Trieste dopo dieci anni Shantel. Produttore discografico, cantante e disc jockey tedesco con radici familiari in Bucovina, 
Shantel coronerà la giornata inaugurale del Trieste Film Festival al Teatro Miela con il suo shaker di Balkan Beats, Gypsy-Grooves, Freestyle Electronica e di Russian-Disco, 
per un esplosivo omaggio alla forza musicale dell’est europeo.

Il festival si svolge fino al 28 gennaio a Trieste. L’opening night è in prevendita su vivaticket fino al 15 gennaio. QUI per maggiori info