VENEZIA 67 – Leone d'Oro a "Somewhere" di Sofia Coppola

somewhere_sofia_coppola

VENEZIA 67

La Giuria Venezia 67, presieduta da Quentin Tarantino e composta daGuillermo Arriaga, Ingeborga Dapkunaite, Arnaud Desplechin, Danny Elfman, Luca Guadagnino,Gabriele Salvatores, dopo aver visionato tutti i 24 film in concorso, ha deciso di assegnare i seguenti premi:
 
LEONE D’ORO per il miglior film a:
SOMEWHERE di Sofia COPPOLA (Usa)
 
LEONE D’ARGENTO per la migliore regia a:
Álex de la IGLESIA per il film BALADA TRISTE DE TROMPETA (Spagna, Francia)
 
PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA a:
ESSENTIAL KILLING di Jerzy SKOLIMOWSKI (Polonia, Norvegia, Ungheria, Irlanda)
 
COPPA VOLPI
per la migliore interpretazione maschile a:
Vincent GALLO
nel film ESSENTIAL KILLING di Jerzy SKOLIMOWSKI
(Polonia, Norvegia, Ungheria, Irlanda)
 
COPPA VOLPI
per la migliore interpretazione femminile a:
Ariane LABED
nel film ATTENBERGdi Athina Rachel TSANGARI (Grecia)
 
PREMIO MARCELLO MASTROIANNI
a un giovane attore o attrice emergente a:
Mila KUNIS
nel film BLACK SWAN di Darren ARONOFSKY (Usa)
 
OSELLA
per la miglior fotografia a:
Mikhail KRICHMAN
per il film OVSYANKI (SILENT SOULS) di Aleksei FEDORCHENKO (Russia)

OSELLA
per la migliore sceneggiatura a:
Álex de la IGLESIA
per il film BALADA TRISTE DE TROMPETA di Álex de la IGLESIA (Spagna, Francia)
 
LEONE SPECIALE a:
Monte HELLMAN
Monte Hellman è un grande artista cinematografico ed un poeta minimalista. La sua opera è stata di ispirazione a questa giuria per cui è per noi un onore rendergli onore
 
 
LEONE DEL FUTURO – PREMIO VENEZIA OPERA PRIMA (LUIGI DE LAURENTIIS)
La Giuria Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima (Luigi De Laurentiis) della 67. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, composta da Fatih Akin (Presidente), Nina Lath Gupta,Stanley Kwan,Samuel Maoz, Jasmine Trinca ha deliberato all’unanimità di assegnare il premioa:
 
COGUNLUK (MAJORITY) di Seren YÜCE (Turchia) – VENICE DAYS
 
Nonché un premio di 100.000 USD, messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore.
 
 
PREMIO ORIZZONTI
La Giuria Orizzonti della 67. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, presieduta da Shirin Neshat e composta da Raja Amari, Lav Diaz, Alexander Howarth e Pietro Marcello, dopo aver visionati i 64 film in concorso, ha deliberato all’unanimità di assegnare
 
il PREMIO ORIZZONTI (riservato ai lungometraggi)
a VERANO DE GOLIAT di Nicolás PEREDA (Messico, Canada)
 
il PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA (riservato ai lungometraggi)
a THE FORGOTTEN SPACE di Nöel BURCH e Allan SEKULA (Olanda, Austria)
 
il PREMIO ORIZZONTI CORTOMETRAGGIO
 a COMING ATTRACTIONS di Peter TSCHERKASSKY (Austria)
 
il PREMIO ORIZZONTI MEDIOMETRAGGIO a
TSE (OUT) di Roee ROSEN (Israele)
una MENZIONE SPECIALE a:
JEAN GENTIL di Laura Amelia GUZMÁN e Israel CÁRDENAS (Repubblica Dominicana, Messico, Germania)
 
La Giuria, dopo aver visionato i 21 cortometraggi europei della selezione Orizzonti, ha deciso di assegnare
 
il VENICE SHORT FILM NOMINEE FOR THE EUROPEAN FILM AWARDS a
THE EXTERNAL WORLD di David OREILLY (Germania)
 
 
PREMIO CONTROCAMPO ITALIANO
La Giuria Controcampo Italiano della 67. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, presieduta da Valerio Mastandrea e composta da Susanna Nicchiarelli, Dario Edoardo Viganò ha deliberato all’unanimità di assegnare il premio a:
 
20 SIGARETTE di Aureliano AMADEI (Italia)
 
MENZIONE SPECIALE a Vinicio MARCHIONI (20 SIGARETTE):
 
 
 
 
PREMIO L’ORÉAL PARIS PER IL CINEMA
a: Vittoria PUCCINI
 
JAEGER-LECOULTRE GLORY TO THE FILMMAKER
a:
Mani RATNAM
 
 
PREMIO PERSOL 3-D
PER IL PIÙ CREATIVO FILM 3-D DELL’ANNO
La Giuria del premio Persol 3D presieduta da Takashi Shimizu e composta da Jim Hoberman, David Zamagni ha deliberato all’unanimità di assegnare il premio a:
 
AVATAR di James CAMERON (Usa, Regno Unito)
DRAGON TRAINER (HOW TO TRAIN YOUR DRAGON)
di Chris SANDERS e Dean DEBLOIS (Usa)