10/10/2003 – Ravenna, che paura…

E' tutta dedicata all'horror la prima edizione di Nightmare Film Fest, la rassegna diretta da Franco Calandrini e organizzata da Alberto Achilli per il Comune di Ravenna in programma dal 18 al 25 ottobre.



In otto giorni si alterneranno circa 40 pellicole tra concorsi, retrospettive e omaggi dedicati ad autori dei film d'orrore e un convegno di studi sul genere. Gli italiani saranno ricordati nella sezione "Spaghetti Horror" in cui si vedranno film di Bava, Freda, Margheriti, Ferroni, Ragona e Lado oltre all'omaggio a Pupi Avati con la proiezione di Zeder. "Vampiri Apocrifi" è invece il titolo assegnato alla panoramica sulle opere che ritraggono le figure dei moderni vampiri nelle riletture di registi come George Romero (Martin), Abel Ferrara (The Addiction), Cronenberg (Rabid sete di sangue), Kathryn Bigelow (Il buio si avvicina), Philip Ridley (Riflessi sulla pelle) e Jean Rollin (Le viol du vampire).


Uno sguardo al passato si articola nella presentazione dei capolavori dell'espressionismo tedesco come Lo studente di Praga (Henrik Galeen '26), Nosferatu il vampiro (Wilhelm F. Murnau '21), Il gabinetto del dottor Caligari (Robert Wiene '19). Il concorso, che vede in gara 10 opere internazionali, mette in palio un premio di 10.000 €.


Info: www.ravennanightmare.com