11/6/2004 – qui e/è altrove (deRIVETTE)

Raitre


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

FUORI ORARIO cose (mai) viste

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

di Ghezzi Di Pace  Fumarola Francia Giorgini Luciani Melani Turigliatto e Bendoni


presenta:

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 


Venerdì 11 giugno 2004 ore 1.30 – 3.30 (120')


qui e/è altrove (deRIVETTE)


con il film


DUELLE


(Francia, 1976, col., 116', v.o. sott.li  it.)


Regia: Jacques Rivette –


Con: Juliet Berto, Bulle Ogier, Jean Babilee, Hermine Karaghez, Nicole Garcia


Prima parte del progetto di 4 film intitolato "Scene della vita parallela", di cui fanno parte anche Noroit (fra una settimana a Fuori Orario) e il recentissimo Histoire de Marie et Julien. Ispirato a La settima vittima di Mark Robson (che Rivette mostrò agli sttori prima delle riprese del film) Duelle mette in scena il combattimento tra due donne streghe che con la luna piena ritornano nella vita contemporanea (una Parigi spopolata) alla ricerca di una pietra che darà loro vita eterna.


A MEMORIA


Contributi di Daniele Ciprì e Franco Maresco in memoria del sassofonista Steve Lacy scomparso in questi giorni.


MORTO TROISI VIVA TROISI


Di: Massimo Troisi,


Documentario immaginario realizzato da Massimo Troisi agli inizi degli anni 80 sulla propria morte.


ANDARE E VENIRE


Di: Giuseppe Bertolucci


Film realizzato per i "programmi sperimentali della TV" Rai.


 


 


 



 


Sabato  12 giugno 2004 ore 1.30 – 7.00


miti (violenti?) d'europe


 


con i film


SICILIA


(Italia, 1998, b/n, durata 65')


Di: Jean-Marie Straub e Danièle Huillet – Con: Gianni Buscarino, Angela Nugara, Vittorio Vigneri


Da Conversazione in Sicilia di Elio Vittorini, la storia del ritorno di Silvestro, emigrato dalla provincia siciliana a Milano, nel paese dell'infanzia. Uno dei capolavori del cinema 'fatto-in-italia' degli ultimi anni.


LE ARMONIE DI WERCKMEISTER                                         


(Werckmeister Harmoniak, Ungheria, 2000, b/n, 142'31", v.o. sott.li it.)


Regia: Béla Tarr  Con: Lars Rudolph, Peter Fitz, Hanna Schygulla, Mihaly Kormos


Una piccola città di provincia nella pianura ungherese. Nonostante il freddo centinaia di persone stazionano attorno a un enorme camion parcheggiato in mezzo alla piazza, dove aspettano di vedere l'attrazione principale, la carcassa imbalsamata di una vera balena. M. Eszter, un uomo anziano, espone una teoria musicale che mira a ritrovare un'armonia superiore rendendo uguali i dodici semitoni della scala. La moglie, di ritorno dopo anni di assenza, chiede al giovane Jonas di convincere il teorico della musica a prendere il comando di un'associazione che ha lo scopo di epurare la città e riportare l'ordine. Ma Eszter si rifiuta, mentre la gente arriva da ogni luogo a riempire le vie della città. Una notte la furia divampa e una folla di uomini armati di bastoni mette a sacco l'ospedale. All'alba resta solo la carcassa della balena allungata sulla piazza mentre fissa il mondo col suo occhio morto.


LA PROVA GENERALE              


(Italia, 1968, col. 77' 27")


Regia: Romano Scavolini


Con: Lou Castel, Frank Wolf, Maria Monti, Leopoldo Trieste, Carlo Cecchi, Laura Troschel


La prova generale – come suggerisce il titolo stesso – racconta di un gruppo di uomini e donne che provano la loro vita e vivono la loro recita, senza poter mai debuttare veramente. IL film si presenta come un puzzle polidimensionale che potrebbe essere smontato e ricomposto dallo spettatore alla ricerca di una sequenza logica, senza che essa possa effettivamente mai essere trovata.


LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI                                  


(The Night of the Living Dead, Usa, 1968, b/n, 92'41" v.o.sott. it.)


Regia: George A. Romero


Con: Duane Jones, Judith O'Dea, Russell Streiner, Karl Hardman, Keith Wayne, Judith Ridley.


In una cittadina della Pennsylvania, misteriose radiazioni hanno il potere di resuscitare i morti, trasformandoli in mostri assetati di sangue: ne faranno le spese un gruppo di persone, assediate in un'isolata fattoria.