2/1/2008 – Juliette Binoche inaugura il 2008

L'Heure d'etè di Olivier AssayasSono in postproduzione e con uscita programmata a Febbraio 2008 due film con Juliette Binoche come protagonista, tra cui L’Heure d’etè, nuovo di Olivier Assayas dopo Boarding Gate, e Paris, prossimo film di Cédric Klapisch
L’Heure d’été, girato tra Parigi e la Val d’Oise, è la seconda pellicola commissionata dal Musée d’Orsay per commemorare il suo ventennio di istituzione, dopo Le voyage du ballon rouge di Hou Hsiao Hsien, in cui era protagonista sempre la Binoche (anche Raoul Ruiz e Jim Jarmusch dovrebbero partecipare allo stesso progetto del Museo). In L’heure d’été la celebre attrice francese, Charles Berling e Jérémie Renier interpretano tre fratelli alle prese con lo sgombero della casa in cui sono nati, dopo la morte della madre. Assayas ha dichiarato di voler rappresentare un ciclo simile a quello delle stagioni, in cui una generazione fa i conti con i suoi ricordi d’infanzia e con gli oggetti che testimoniano per sempre, chiusi in un museo, i rumori  e le passioni di una famiglia che deve cedere il passo ad un’altra generazione. Il film è stato girato con un budget di 5 milioni di euro grazie anche alla partecipazione di France 3 Cinéma, Canal + e il sostegno della regione Ile-de-France. La distribuzione è fissata per il 13 Febbraio 2008
Paris è invece un film corale che racconta della mescolanza sociale e razziale della Parigi contemporanea, tra borghesi e immigrati, definito “un vero e proprio patchwork sui toni di Short Cuts di Robert Altman”. La sceneggiatura e la regia sono di Cédric Klapisch, Paris di Cédric Klapischche ha creato i personaggi appositamente per gli attori che li hanno interpretati. Nel cast si ritrovano due interpreti che hanno diviso il set del recente Le avventure galanti del giovane Moliére di Laurent Tirard: Fabrice Luchini (Confidenze troppo intime) e Romain Duris (che ha recentemente interpretato un altro film con Parigi nel titolo: Dans Paris di Christophe Honoré, con Louis Garrel – qui il trailer); ci sono poi Mélanie Laurent (ha già recitato con Romain Duris in Tutti i battiti del mio cuore), Albert Dupontel (Irréversible, Una lunga domenica di passioni), François Cluzet (vincitore del César 2007 come miglior attore per la sua interpretazione in Ne le dis à personne di Guillaume Canet), Karin Viard (L’Enfer), Zinedine Soualem (Roman de gare, recente film di Claude Lelouch), Maurice Bénichou (Cachè).  Molti di questi attori sono già stati diretti da Klapisch: la Viard (Riens du tout), Duris (L’appartamento spagnolo, Bambole russe, Ognuno cerca il suo gatto), Soualem (Bambole Russe, Autoreverse). Paris, girato con un budget di circa 13 milioni di euro, grazie al sostegno di France 2 Cinéma, Canal +, TPS Star e StudioCanal, arriverà nelle sale francesi il 20 Febbraio 2008.