21/9/2002 – Non c'è spazio per i fantasmi…

A “Fuori orario” il cinema di Pedro Costa

 

FUORI ORARIO cose (mai) viste

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

di Ghezzi Di Pace Francia Fumarola Giorgini Luciani Turigliatto e Bendoni


presenta: 


Sabato  21 settembre  dalle ore 0.40 alle 9.00

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

NON C'É SPAZIO PER I FANTASMI


a cura di Roberto Turigliatto


con i film


Nella stanza di Vanda                           


prima visione tv


(No quarto da Vanda, Portogallo, 2000. col., 170' v.o. sott. it.)


Regia: Pedro Costa


Il capolavoro di Pedro Costa, inedito in Italia, descrive la vita quotidiana della protagonista, Vanda, giovane tossicodipendente nel quartiere ghetto di Estrela d'Africa, a Lisbona, abitato da immigrati africani delle ex colonie portoghesi. Questo quartiere sta per essere interamente distrutto dalle autorita' a scopo di "bonifica"  e di nuova speculazione edilizia. Mentre il lavoro di demolizione prosegue inarrestabile nel fuori campo sonoro del film, Pedro Costa filma per oltre un anno la vita di Vanda (che era gia' stata la protagonista del suo film precedente, Ossos, gia' presentato da Fuori Orario e che verra' replicato nel corso della notte) all'interno della sua stanza, in una delle esperienze  piu' radicali e intense mai tentate dal cinema, di straordinaria e lancinante  bellezza, atto filmico di politica e morale resistenza alla distruzione violenta del mondo.


Ossos                              


(Portogallo, 1997, col, 94', v.o. sott.li it.)


Regia: Pedro Costa


Estrela d'Africa, una baraccopoli africana alla periferia di Lisbona. Un bambino nato solo da pochi giorni sta per scampare a molte morti. Tina, la giovane madre, lo prende tra le braccia e apre il gas. Salvato dal padre, dormira''per le strade della citta''e si nutrira''di latte elemosinato. Per due volte sara''sul punto di essere venduto, per disperazione, per amore, per niente. Ma Tina non dimentichera'…Il film di fiction che precede No quarto da Vanda


Operai, contadini                        


Italia, Francia 2001, col., 119'


Regia: Jean-Marie Straub e Daniele Huillet


Con Angela Nugara, Giacinto Di Pascoli, Giampaolo Cassarino, Enrico Achilli


Dal romanzo "Donne di Messina" di Elio Vittorini, una storia, in monologhi, di rifugiati del dopoguerra, tra cui alcuni siciliani, che si incontrano tra Bologna e Modena. "Abbiamo cercato di fare un film su questi scomparsi, su persone che non sono mai state su schermi occidentali". I due registi hanno appena terminato il nuovo film, Umiliati e offesi, ancora a partire dallo stesso  libro di Vittorini.


Ho camminato con uno zombie       


USA 1943, b/n, 76'


Regia: Jacques Tourneur – Con: Frances Dee, Tom Conway, James Ellison, Christine Gordon


L'infermiera canadese Betsy accetta un incarico a San Sebastian, nelle Antille, per curare una donna bianca catatonica, Jessica Holland, che, secondo i nativi, è diventata uno zombie.


 


 


 


Domenica 22 settembre 2002  dalle  ore 1.05 alle 6.00


 


ESTERNOWEST


 


con i film:


Bronco Billy                                               


(Bronco Billy, USA 1980, col., 112')


Regia di Clint Eastwood.


Con Clint Eastwood, Sondra Locke, Scatman Crothers, Geoffrey Lewis, Bill McKinney.
Bronco Billy, cow-boy dei giorni nostri, tiene desto lo spirito della vecchia frontiera con un circo imperniato sul mito del West. Assume una ragazza, in realtà un'ereditiera, e gli capitano un sacco di guai. Il tendone del circo brucia, ma dei pazzi ricoverati in un manicomio gliene faranno un altro intessuto di bandiere americane.


Western                                                


(Western, Francia 1997, col., 120')


Regia: Manuel Poirier


Con Sergi Lopez, Sacha Bourdo, Elisabeth Vitali, Marie Matheron, Basile Sieouka


Paco e' stato lasciato dalla fidanzata per un periodo di prova, Nino e' il vagabondo che gli ha rubato la macchina: decideranno di girare per la Bretagna alla ricerca di una donna per Nino, sempre sfortunato in amore.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8