26/11/2002 – Il disegnatore di Spider Man denuncia gli editori della Marvel

Stan Lee, creatore dello Spider Man "di carta", è in causa con i rappresentanti della casa di produzione del fumetto – la Marvel – per esigere una somma che si aggira intorno agli 800 milioni di dollari. La motivazione è da ricercarsi nel mancato pagamento di tutti i diritti dovuti dalla società all'anziano disegnatore – ormai ottantenne – con particolare riferimento alle royalties provenienti dagli incassi sui film ispirati al supereroe. Si parla, solo per questo anno, di importi da capogiro: 535 milioni di sterline, circa – appunto – 800 milioni di dollari.