27/2/2003 – Il programma di marzo del Cineclub Detour

 

MARCH IN PEACE in DETOUR

 

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!

-----------------------------------------------------

Il DETOUR torna a proporre titoli e sottotitoli. Donnie Darko ed il suo inquietante coniglio, assoluta novità, non abbandonerà ancora i vostri incubi. Torna Cinema Invisibile con la prima parte di una rassegna, che proseguirà in aprile, con film a tematiche omosessuali. Videobuco continua con l'imperdibile storia del '900 attraverso una filmografia rigorosamente italiana. DNA si propone di riaprire i suoi archivi per accogliere tre lavori sul Social Forum di Firenze, due dei quali ancora inediti. UNDERWORLD è pronto ad aprire un varco nel vostro cervello con il cinema estremo di Douglas Buck e della Infliction Films. Imperdibile lo specialissimo tributo a Joe Strummer e i suoi CLASH a cura di SENTIERI SELVAGGI. Il resto della programmazione è rivolta a film di riflessione sulla guerra: da Kubrick a Paskaljevic. Ed, infine, è con gioia che vi invitiamo a fare l'amore e non la guerra con la visione di tre pietre miliari del porno nella Notte dei Pornivori.

 

---------------------------------------------------------------------
IL PRIMO NUMERO DI SENTIERI SELVAGGI IN OFFERTA AL 50% NEL MESE DI APRILE

---------------------------------------------------------------------

SABATO 01/DOMENICA 02 – IL DETOURNEMENT            (ORIGINAL LANGUAGE)

21.00 DONNIE DARKO (USA 2001, 112') di Richard Kelly – v.o. inglese

La fantastica gioventù americana sembra sana e priva di problemi: ama, fa sport e si diverte. Ad interrompere la quiete arriva Frank, un coniglio dalle sembianze umane amico immaginario di Donnie Darko, che gli comunica quanti giorni mancano alla fine del mondo.. Rivelazione del Sundance 2001.

 

LUNEDI' 03 – BALCANI IN FIAMME

21.00 LA POLVERIERA (Jug/Fra/Gre/Mac/Turchia 1998, 100') di G. Paskaljevic.

"La notte è caduta sul mio paese, che è una specie di tunnel senza fine". Schegge di odio, tensione, violenza e disperata passione nelle tenebre di una Belgrado deflagrata dalla guerra. 

22.45 NO MAN'S LAND (Ita/Bel/Slo/Gb 2001, 98') di Danis Tanovic – v.o. sott. ita

 Terra di nessuno, linea di confine serbo-bosniaca di una miscela di nonsense, compreso quello ipocrita e impotente dell'Onu. Zoommata su un dettaglio di guerra che diventa scena dopo scena simbolo di un assurdo sovrastante e invincibile.   

 

MARTEDI' 04        VIDEOBUCO presenta: La Storia del Novecento

21.00 LA BATTAGLIA DI ALGERI (1966, 120') di G.Pontecorvo

Algeria, 1954-1960. Il popolo algerino, sotto la guida del Fronte Nazionale di Liberazione lotta contro la dominazione coloniale francese per il raggiungimento dell'indipendenza…

 

 

MERCOLEDI' 05             Coppola, Roeg  e… Conrad

21.00 VIAGGIO ALL'INFERNO (Hearts of Darkness: A Filmmaker's Apocalypse, Usa 1991, 96') di Fax Bahr, Eleanor Coppola   

Qualcosa di più che un documentario sui 238 giorni della travagliata lavorazione di Apocalypse Now ("Non è un film sul Vietnam. È il Vietnam."): un rapporto sulle ragioni per cui mutò profondamente le vite di coloro che vi presero parte. I confini tra realtà e finzione diventano labili, le ossessioni dei personaggi si trasferiscono negli interpreti e in chi li guida.

22.45 CUORE DI TENEBRA (Heart Of Darkness, Usa 1994, 100') di Nicolas Roeg

Dal romanzo (1902) di Joseph Conrad che ispirò Apocalypse Now. Kurtz, funzionario di una compagnia belga che traffica in avorio, è forse impazzito nel suo isolato avamposto nel Congo. Il capitano Marlowe è inviato alla sua ricerca. Kurtz è John Malkovich.

 

GIOVEDI' 06/VENERDI' 07 – COPPOLA NOW

21.00 APOCALYPSE NOW – REDUX – v.o. sott.ita

Il capitano Willard, dei servizi segreti, riceve l'ordine di scovare ed eliminare il colonnello Kurtz, un disertore che fuoriuscito in Cambogia, ha creato un suo "regno" nella jungla dove è adorato come un Dio. Ritorna il capolavoro della cinematografia mondiale restaurato e con 49 min. di scene mai viste.

 

SABATO 08               – RIPOSO

 

DOMENICA 09 UNDERWORLD presenta: FATAL VISIONS

20.45 SUBCOSCIOUS CRUELTY (Canada 2000, V.O. 80') di Karim Hussain

La crudeltà, la religione e la perversione sono i motori per viaggiare in un mondo surreale filmato come un delirante incubo.

A seguire FLAT'N'FLUFFY (Canada 2001, 7') animazione

Un hippie e un russo uccidono per sbaglio il cane del vicino e tentano di far sembrare tutto un incidente. Piccolo capolavoro di animazione "acida".

22.30 CUTTING MOMENTS (Usa 1998, 27', V.O., 16mm) di Douglas Buck

Capolavoro assoluto dell'underground americano. E' una normale giornata della perfetta famiglia americana. La mamma in cucina, papà a potare la siepi in giardino e  il bambino a giocare con i Power Ranger. Ma…. Corrosivo e disturbante. Imperdibile!

A seguire HOME (Usa 1999, 30', V.O., 16mm) di Douglas Buck

Ideale seguito di CUTTING MOMENTS. Meno affascinante, ma comunque fantastico.

23.30 DIVIDED INTO ZERO (Canada 1999, 34', V.O. 35mm) di Mitch Davis

Un horror non lineare e surrealistico, che ripercorre la vita di un serial killer dall'infanzia alla vecchiaia. Ottima fotografia dedita a creare un ambiente allucinato e malsano.

 

LUNEDI' 10               – RIPOSO

 

MARTEDI' 11  VIDEOBUCO presenta: La Storia del Novecento

21.00 LE MANI SULLA CITTA' (1963, 105') di F.Rosi

Napoli, anni Sessanta. Eduardo Nottola è uno spregiudicato impresario edile che fa affari d'oro con la complicità di una giunta comunale corrotta. Per assicurarsi il ricco appalto di un nuovo quartiere alla periferia della città, si pone l'obiettivo di diventare assessore all'edilizia…

a seguire discussione sul periodo storico e sui contenuti del  film

 

MERCOLEDI' 12/GIOVEDI' 13  SEPTEMBER 11  

21.00 11'09''01 (2002, 130' v.o. sott.) di AA.VV.(Inarritu, S. Imamura , C. Lelouch, K. Loach, S. Makhmalbaf, M. Nair, I. Ouedraogo, S. Penn , D. Tanovic). 11 registi di paesi diversi hanno realizzato ciascuno un documentario, lungo ognuno 11 minuti, 9 secondi e 1 fotogramma, sull'attacco a NY dell'11 settembre 2001.

 

VENERDI' 14/SABATO 15 – STANLEY KUBRICK ABOUT WAR

21.00 ORIZZONTI DI GLORIA (Paths of Glory, Usa 1956, 86') – v.o. sott.ita

Prima guerra mondiale, sul fronte franco-tedesco a causa del fallimento di una missione i tre soldati sopravissuti vengono accusati dal loro generale di codardia e per questo fucilati.

22.45 IL DOTTOR STRANAMORE (Dr. Strangelove, GB  1964. 92') – v.o. sott.ita

Per un folle ordine del generale americano Ripper convinto che l'Unione Sovietica voglia conquistare il mondo, una squadra di bombardieri prende il volo per sganciare bombe atomiche sull'URSS. Nonostante l'intervento del Presidente degli Stati Uniti, uno dei bombardieri porterà a termine la sua missione.

 

DOMENICA 16 D.N.A.-Documenti Non Archiviati presenta: Firenze, portami via!

20.30 FIRENZEn-trance (2002, 12') di Massimo Greco

Girato negli ultimi giorni del Firenze Social Forum, il video si caratterizza per essere un video-saggio, la cui tesi consiste nell'evidenziare la compresenza all'interno della manifestazione di culture eterogenee. Anteprima.

21.00 PORTAMI VIA (2002, 45') di Michele Nanni e Francesco Azzini

Girato durante il primo Social Forum europeo si apre con una significativa testimonianza di Dario Fo per poi approfondire sulle relazioni sociali interne alla manifestazione. Il documentario si distingue per un uso sapiente ed efficace della musica. Anteprima-

21.00 FIRENZE CITTA' APERTA (2002, 52')di Federico Micali, Teresa Paoli e Stefano Lorenzi  

Selezionando da oltre 80 ore di materiale filmato gli autori hanno costruito un racconto per immagini, un ritratto del movimento del Forum sociale europeo. Dalla manifestazione davanti alla base americana di Camp Darby ai  grandi cortei di Firenze. I volti, i suoni e i colori di una moltitudine.

 

LUNEDI' 17               – RIPOSO

 

MARTEDI' 18            VIDEOBUCO presenta: La Storia del Novecento

21.00 IO LA CONOSCEVO BENE  (Italia 1965) 122') di  Antonio Pietrangeli

Nata in un centro rurale intorno Pistoia, Adriana è una ragazza attraente, convinta di poter usare il proprio fascino per farsi strada nell'ambiente romano dello spettacolo…

a seguire discussione sul periodo storico e sui contenuti del  film

 

CINEMA INVISIBILE presenta: Gay Buoni vs Gay Cattivi

MERCOLEDI' 19

21.00 No Ordinary Love (Usa 1994, 106', v.o.sott.) di Doug Witkins

Un gruppo di amici gay condivide un appartamento nei pressi di Hollywood, ma l'apparente tranquillità nasconde desideri e tensioni che finiscono per esplodere alla morte di Tom. Commedia nera decisamente non ordinaria

22.45 Head On (Australia 1998, 105', v.o.sott) di Ana Kokkinos

Un giorno nella vita di Ari, diciannovenne di famiglia greca immigrata in Australia. Gay dalla bellezza virile, Ari vive con i genitori e, schiacciato dall'autorità paterna e dalla mentalità sessista della comunità greca, non trova altra dimensione affettiva che quella dei rapporti occasionali e nascosti.

GIOVEDI' 20

21.00 Kissing Jessica Stein (Usa, 2001, 96') di Charles Herman-Wurmfeld

Jessica Stein è una single, eterosessuale, donna di successo. Ha avuto una storia finita male con un uomo e, alla ricerca di un nuovo incontro, risponde ad un annuncio personale di una gallerista d'arte estroversa e fascinosa. Tra le due scoppia la passione.                  

22.45 O FANTASMA (Portogallo 2000, 90', v.o.sott) di Joao Pedro Rodrigues

Lisbona. Sergio passa i suoi giorni fra la stanza in affitto di una modesta pensione. Come un fantasma vive di notte ai margini della società inguainato in una tuta di latex nero, in una discarica di rifiuti e carcasse cercando la propria identità.

VENERDI' 21

21.00 Get real-Vite Nascoste (gb 1998, 108') di Simon Shore

Opera prima del regista Simon Shore, nonché premio del pubblico al Festival di Edimburgo, il film narra la difficile adolescenza di un ragazzo omosessuale costretto a vivere le sue emozioni di nascosto, in un mondo che non accetta la diversità

22.45 Plata quemada (Argentina 2000, 120' v.o.sott) di Marcelo Pineyro

Nel 1965 una spettacolare ondata di crimine sconvolse l'Argentina. Per la prima volta, ecco la vera storia dei due giovani uomini che ne furono responsabili. Li chiamavano 'i gemelli', ma Angel e Nene erano amanti. Furono costretti ad affrontare un mondo ostile, fatto di droga, pregiudizi e vendetta.

 

SABATO 22            XXX LA NOTTE DEI PORNIVORI: Make Sex! Not war!

Tre storiche commedie hard per stimolare il vostro buon umore, per scacciare abbiette infestazioni moralistiche e, perché no, approfondire la propria insaziabile sete di cinema.

21.00 MARASCHINO CHERRY (90', v.o. sott.ita)  di Radley Metzger

Un film hard "borderline" dai forti elementi surreali.

22.15 DEEP THROAT – GOLA PROFONDA (Usa 1972, 57', v.o. sott.ita) di Gerard Damiano

Il pornazzo più visto del mondo: oltre cento milioni di spettatori!

00.30 AMERICAN TITILLATION (Usa 1982, 80') di Damon Christian

Curioso film a luci rosse con la vulcanica Kitten Natividad, attrice feticcio del grande Russ Meyer.

 

DOMENICA 23  SENTIERI SELVAGGI presenta: DETOUR'S BURNING – Speciale Clash

20.45 RUDE BOY (UK, 1980, 127') di Jack Hazan e David Mingav – v.o.inglese

Spaccato sui conflitti razziali in Inghilterra fine anni '70. Al centro della storia un giovane proletario che riesce a diventare roadie dei Clash. Le folgoranti immagini live del gruppo rendono questo "rockumentary" assolutamente imperdibile.

23.00 WESTWAY TO THE WORLD (UK 1999, 80') di Don Letts – v.o.inglese

Documentario sui Clash in cui i componenti dellla band si raccontano per la prima volta, analizzando da "uomini maturi" la loro fantastica avventura musicale ed umana. Gli spezzoni live presenti nel film so di rara bellezza.

 

LUNEDI' 24               – RIPOSO

 

MARTEDI' 25            VIDEOBUCO presenta: La Storia del Novecento

21.00 IN NOME DEL POPOLO ITALIANO (Italia 1971, 103') di Dino Risi

Giudice integerrimo e moralista sospetta industriale fascistoide brillante e senza scrupoli, della morte di una tossicomane. Un diario gli rivela l'innocenza dell'incriminato. Distrugge la prova e lo rinvia a giudizio.

a seguire discussione sul periodo storico e sui contenuti del  film

 

MERCOLEDI' 26      LA STORIA DEL CINEMA PACIFISTA IN UN FILM

21.00 LA GRANDE ILLUSIONE (Francia 1937, 114')  di J. Renoir

Durante la guerra 1914-18 due aviatori francesi prigionieri, un aristocratico e un proletario, sono inviati in un castello trasformato in campo di concentramento, comandato da un asso dell'aviazione tedesca. Alcuni prigionieri evadono. Un capolavoro di J. Renoir, e dell'umanesimo al cinema.

 

GIOVEDI' 27/VENERDI'28 – IL DETOURNEMENT

21.00 DONNIE DARKO (USA 2001, 112') di Richard Kelly  v.o.inglese

La fantastica gioventù americana sembra sana e priva di problemi: ama, fa sport e si diverte. Ad interrompere la quiete arriva Frank, un coniglio dalle sembianze umane amico immaginario di Donnie Darko, che gli comunica quanti giorni mancano alla fine del mondo.. Rivelazione del sundance 2001

 

SABATO 29/ DOMENICA 30

20.45 SUNDAY BLOODY SUNDAY (Gb-IRL 2002, 100',  v.o.sott) di P. Greengrass.

In Irlanda del Nord, il 30 gennaio 1972, a Derry tredici persone muoiono e quattordici sono ferite dai colpi sparati da soldati inglesi su cittadini inermi che manifestavano contro il decreto del governo inglese che autorizzava gli arresti preventivi

22.30 BEFORE NIGHT FALLS (USA 2000, 133',  v.o.sott) Julian Schnabel.

Il film è basato sulla storia di Reinaldo Arenas, scrittore e poeta cubano in esilio. Il film mette a confronto gli anni giovanili, l'infanzia di assoluta povertà, ma anche totalmente libera, con gli orrori e le difficoltà incontrati come scrittore omosessuale, censurato e perseguitato nella Cuba castrista, e come esiliato a New York.

 

LUNEDI' 31               – RIPOSO