28/12/2005 – E il Detour si prepara al 2006


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Ecco il programma del cineclub Detour di Roma (v. Urbana 47a) per l'inizio del nuovo anno:

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

VENERDI 6 Befana MIYAZAKI!


20.30 KIKI'S Delivery Service  (Giap 1989, 104' V.O. Sottotitolato in italiano) La streghetta Kiki deve fare un periodo di addestramento sulla Terra: con lei c'è la sua gattina Jiji…

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

22.45 PORCO ROSSO (Giap 1992, 93' V.O. Sottotitolato in italiano) Nell'Italia fascista, il più valoroso aviatore decide di lasciare l'aviazione italiana, perché in contrasto con il regime dittatoriale, e di diventare un bounty hunter, un cacciatore di taglie per i cieli dell'Adriatico…


 


SABATO 7 Befana MIYAZAKI!


20.30 LAPUTA: CASTLE IN THE SKY (Giap 1986, 124' V.O. Sottotitolato in italiano) Ispirato a Swift e a Verne, narra la vicenda di due ragazzi e della loro ricerca dell'isola/fortezza volante di Laputa. In questa rierca sono aiutati da una banda di pirati alquanto strampalati e guidati da una terribile nonnetta e dal ciondolo di Sheeta, una pietra magica contenente una straordinaria energia proveniente dall'isola stessa.


22.45 MY NEIGHBOUR TOTORO (Giap1988, 86' V.O. Sottotitolato in italiano) Giappone, anni '50: Mei e Satsuki sono due bambine di 4 e 11 anni che con il loro papà si trasferiscono in una casa in campagna. Dopo aver fatto la conoscenza di una dolce vecchietta e del suo nipotino gentile ma scorbutico, incontreranno un personaggio alquanto strano: Totoro, uno spirito della foresta buffo e simpaticissimo, che le farà divertire e darà loro una mano nei momenti di difficoltà.



DOMENICA 8 Befana MIYAZAKI!


21.00 LA PRINCIPESSA MONONOKE (Giap 1997, 133') Costretto a battersi con uno spirito della foresta tramutatosi in demone il principe Ashitaka rimane vittima di una terribile maledizione, un'infezione che, se non riuscirà a trovare una cura in tempo, lo porterà in breve alla tomba.  




JARMUSCH ROADS




MARTEDI 10 JARMUSCH ROADS


20.30 NIGHT ON HEART – Taxisti di notte (USA 1992, 120' V.O. Sottotitolato in italiano) La stessa notte in cinque città:  Los Angeles, New York, Parigi, Roma, Helsinki,  e un tragitto in taxi, dunque un confronto (dialogo) tra tassista e cliente. J. Jarmush ripete lo schema di Mystery Train (1989) cambiando tono e cifra cromatica per ciascun episodio. Fra gli altri interpreti un esilarante Roberto Benigni tassista "tosco-romano"


22.40 DAUNBAILO' (USA 1986, 107' V.O. Sottotitolato in italiano) Un disc-jockey disoccupato alla deriva e un ruffiano meno duro di quel che pretende di essere finiscono in prigione. Nella stessa cella capita un improbabile e stralunato turista italiano dall'inglese maccheronico e patafisico.


 


MERCOLEDI 11 JARMUSCH ROADS


 21.00 DEAD MAN (USA 1995, 120' V.O. Sottotitolato in italiano) Alla fine dell'Ottocento William Blake, giovane contabile, viaggia in treno da Cleveland a Machine  alla ricerca di un impiego. Racconto allucinato che cerca la poesia e talvolta approda al poeticismo. Depp perfetto.Colonna musicale di Neil Young.



GIOVEDI 12 JARMUSCH ROADS


21.00  GHOST DOG (USA 1999, 116' V.O. Sottotitolato in italiano) Ghost Dog ha il cuore tenero, il braccio e la mente da killer. Vive sul tetto di una casa ha un amico che fa il gelataio e parla solo francese, comunica con il mondo servendosi di piccioni viaggiatori. Moderno guerriero, ha lo stesso codice d'onore degli antichi samurai.






WIM'S MOVIES # II


 


VENERDI 13 WIM'S MOVIES # II


 20.40 TOKIO GA (Germania 1985, 112', v.o. sottot. italiani) Documentario sul Giappone, parte di un insieme di film realizzati sotto forma giornalistica. Wenders ci da le sue impressioni sulla capitale giapponese e sul regista Yasijiro Ozu. Il film comprende delle sequenze con Chishu Ryu interprete di più di 50 film di Ozu.


 22.30 LA LETTERA SCARLATTA (Germania 1972, 86', v.o. sottot. italiani) Con L.Castel, S.Berger. In una colonia puritana nell' America del XVII secolo, Hester Prynne e' messa al bando come adultera per aver avuto una figlia illegittima da un uomo di cui non vuole tradire l'identita'. Adattamento dell'omonimo classico di Hawthorne, piu' volte portato sullo schermo.



SABATO 14 WIM'S MOVIES # II


20.30 L'AMICO AMERICANO (Germania 1978, 128', v.o. sottot. italiani) con B.Ganz, D.Hopper. Un uomo che ha pochi mesi di vita si lascia convincere dal losco Ripley, avventuriero americano, a uccidere un uomo nella metropolitana di Parigi. Primo film di Wenders realizzato con capitali Usa. Nel cast due maestri del thriller, Ray e Fuller.


22.45 NICK'S MOVIE Lampi sull'acqua (Usa-Germania 1980, 87') di N.Ray e W.Wenders. Sconvolgente film-verità, testamento artistico e morale del regista di Gioventù bruciata. Visitato sul letto di morte dal grande amico Wim Wenders, insieme a lui documenterà, filmandoli, gli ultimi giorni della propria vita. Film difficile, profondo, sobrio, commovente, sulla vita, il cinema, l'amicizia, la morte.


 






DOMENICA 15 Alla corte del grande CTHulhu _Stuart Gordon vs. H.P. Lovecraft


"Non è morto ciò che in eterno può attendere, e con il passare di strane ere anche la morte muore." Abdul alhazred – Necronomicon


 21.00 RE-ANIMATOR (Usa 1986, 86' versione italiana) Con Bruce Abbott, Barbara Crampton. Uno studente di medicina torna dall'Austria dopo aver lavorato su esperimenti di rigenerazione di tessuti morti assieme a un celebre scienziato scomparso in circostanze misteriose.  Si iscrive all'università di Miskatonic e convince il suo compagno di camera ad aiutarlo a continuare i suoi esperimenti. Inventa un siero che rianima i morti, sia interi che… a pezzi. Cult tra commedia e gore. 


22.35 DAGON (Usa-Spa 2001, 95' versione italiana) Con Ezra Godden, Francisco Rabal. Due coppie di amici in crociera lungo la costa spagnola. Sorpresi da una tempesta,  approdano con diffcoltà a un villaggio di pescatori apparentemente disabitato. Ma presto scopriranno un'agghiacciante verità di dei mostruosi e sacrifici umani.




ARTE ACCROSS.VIDEO




MARTEDI 17 In collaborazione con ACCROSS.VIDEO


21.00 TETSUO (Jap 1988, 67') di Shinya Tsukamoto. Un uomo strano, conosciuto come "il feticista del metallo", ha un' insana compulsione ad inserire rottami di metallo nel suo corpo. Quando viene investito e quasi ucciso da una automobile, inizia a sviluppare una malattia sconosciuta che lo trasforma lentamente e completamente in un rabbioso e pericoloso uomo di metallo…Cyberpunk, mutazioni, trasformazioni, innesti, metallo su metallo, pelle sopra la pelle. La città, sfondo degli spostamenti, viene mostrata con squarci sporadici, veloci e alienanti. Case basse, piccole fabbriche in rovina, cumuli di rifiuti industriali abbandonati: un tessuto urbano in decomposizione


 





MERCOLEDI 18 DOC (salen)TOUR


21.00 Lu rusciu te lu mare di Fluid Video Crew (Ita 2000, 38'). Lu rusciu te lu mare, ovvero il rumore del mare, è la narrazione di una delle possibili storie della città di Gallipoli. Siamo in un luogo sospeso tra isola e terra ferma, in una sincronia di voci e di venti che sussurrano storie lontane ancora presenti.

 21.45 ITALIAN SUD EST di Fluid Video Crew. ( Ita 2003, 112') Salento: venti personaggi fuori dall'ordinario percorrono la provincia a bordo dei treni della mitica ferrovia del sud est. Lungo la storia e i luoghi di una terra in perenne transito , un viaggio delirante e poetico tra modernità e tradizione, nord e sud, realtà e finzione.


 



 L'ANTICA ARTE DELLA SPADA. Cinema e arti marziali



GIOVEDI 19  L'ANTICA ARTE DELLA SPADA


 21.00 TOUCH OF ZEN di King Hu (Taiwan 1971, V.O. sott. Inglese,175') Tratto da un racconto del leggendario scrittore Pu Song-ling (I racconti fantastici di Liao) e vincitore del premio per la tecnica al festival di Cannes del '75, A Touch of Zen del regista cinese King Hu è a tutt'oggi, a quasi 35 anni di distanza, il miglior wuxiapian (letteralmente, film marziali di cavalieri erranti) mai realizzato ed uno dei capolavori della storia del cinema.



VENERDI 20 L'ANTICA ARTE DELLA SPADA


20.45 Peking Opera Blues  di Tsui Hark (1986 Hong Kong v.o. sottotitoli it., 104') Cina 1913, due anni dopo la fine della dinastia Ching, tre donne si uniscono in una causa rivoluzionaria per fermare lo sfruttamento causato dalla corruzione militare  e dalle forze straniere. Primo capolavoro di Tsui Hark.


22.30 DRUNKEN MASTER di Woo-Ping Yuen (1978 Hong kong V.O sottotitoli in inglese; 111') Leggendaria pellicola in cui troviamo un giovanissimo Jackie Chan ai suoi primi ruoli da protagonista. Un indisciplinato giovane studente di kung fu ne combina di tutti i colori finchè il padre esasperato lo manda dal terribile maestro Suashy, vecchio, rivelatosi un allegro ubriacone, un mix di arti marziali e alcolismo.



SABATO 21 L'ANTICA ARTE DELLA SPADA


20 45 Le sette spade della vendetta (Hong Kong, 1993, 103', v.ital) di Wong Jing. Terzo film di Wong Jing sul filone semicomico grottesco. Difficile arrivare ad una trama tanto folle sembra il film, sicuramente maestose le scene di azione in cui Jet Li fa la parte del leone.


22 40 Duello al tempio Maledetto di Ringo Lam (Hong Kong 1994, V.ital, 99'). Il Bene e il Male si scontrano nella Cina Medievale, in un universo coreografico di azione e lame scintillanti. La sola firma di Ringo Lam dovrebbe fare da garanzia per gli appassionati del generE.


 





DOMENICA 22 "REVOLUTION IS MY BOYFRIEND"


21.00 HUSTLER WHITE (Usa 2000, 79', v.o. sott.ita) di Bruce LaBruce. Sulle orme dell'ultimo John Waters e del primo Andy Wahrol, La Bruce punta il suo occhio indiscreto sul sesso mercenario e sull'omosessualità. Il suo protagonista Montgomery Ward, diventa l'oggetto non tanto oscuro del desiderio del personaggio interpretato dallo stesso regista.


 22.30 RASPBERRY REICH (Germ 2004, 90', v.o. sott ing.) di Bruce La Bruce Ambientato a Berlino, il film parla di un gruppo di terroristi che preparano la rivoluzione gay sotto la guida della leader (eterosessuale) Gudrun. Ispirata dagli scritti di Wilhelm Reich ed Herbert Marcuse, Gudrun sogna la fine della monogamia, ostacolo borghese cui ironicamente sarà la prima a non rinunciare.


 





MARTEDI 24 ARTE VIDEO


21.00 FLUXUS FILM ANTHOLOGY (Usa, v.o., 1962-1970, 120') Dai primi anni '60 Fluxus, seguendo le impronte delle avanguardie dada e futuriste, si contrappone al mondo dell'arte ufficiale, con un approccio estetico interdisciplinare influenzato dallo Zen, dalla scienza e dalla quotidianità in chiave poetica. La maggioranza dei filmati erano concepiti per happening delle gallerie d'arte underground newyorkesi. Tra gli artisti Nam June Paik, Yoko Ono, Gorge Machunas, Robert Watts.


 





MERCOLEDI 25 DOC_TOUR


21.00 IN THE REALMS OF THE UNREAL: THE MYSTERY OF HENRY DARGER (U.S.A, 82'. V.O Inglese) di Jessica Yu. Quando Henry Darger, bidello in una scuola, morì nel 1973 a Chicago, il suo proprietario scoprì nella sua stanza 300 pitture e una novella di 15.000 pagine. Probabilmente il romanzo più lungo mai scritto, che racconta la storia delle 7 sorelle Vivian, figure angeliche che combattono le forze del male. Un raro ritratto di un grande artista anonimo.


22.30 NEBBIA (Italia, 1962, 17') di Raffaele Andreassi. Attraverso il filtro della nebbia della pianura padana Andreassi ci descrive i lavori di pittori naif quali Rovesti e Ligabue.



a seguire        

LO SPECCHIO , LA TIGRE. LA PIANURA  (Italia, 1960; 24') di Raffaele Andreassi. Primo documentario realizzato da Andreassi sul pittore naif Ligabue, in cui lo stesso pittore si mostra nel momento stesso dell'atto creativo.

 




GIOVEDI 26 EUROPA IN FANTASY


19.00  aperitivo

21.00  LUX ALIBI di Matteo Bordini Maurilio Caciotosto (Italia 2005, 82')

Un'autoproduzione indipendente, due anni di lavorazione, 18 locations, oltre 40 tra attori e tecnici per il primo film medievale fantasy realizzato interamente in Italia. E' una domenica di sole e Mauro ed i suoi amici partono da Roma per una scalata sulle pareti dei Monti Lepini. Ma questo viaggio porterà Mauro molto più lontano: il ritrovamento di un cristallo catapulterà Mauro in un mondo dove maghi e guerrieri hanno scatenato la guerra finale per il predominio della Fonte di Luce!


22.30 LABYRINTH (Gb 1986, 101') di Jim Henson, Con David Bowie, Jennifer Connelly. Sarah, adolescente sognatrice, una sera in cui rimane sola a casa con il fratellino e innervosita dai suoi pianti, invoca il re degli gnomi Jareth, pregandolo di portarlo via. Toby scompare. Sarah, pentita, corre a riprenderselo affrontando ogni sorta di pericoli: nani, paludi, porte magiche. Quando rivede finalmente Toby… si risveglia.



  


 



VENERDI 27 METROPOLI (TIQUE) VIOLENTA In collaborazione con MEDIA BLITZ

 

20 45 S. BABILA ORE 20: DELITTO INUTILE (Ita 1976, 105') di C.Lizzani,  con Daniele Asti, Brigitte Slay. A Milano una squadraccia fascista compie stupri, omicidi, provocazioni contro studenti di sinistra mentre la polizia resta a guardare. Un reportage impressionante sulla destra sanbabilina che imperverso' nella Milano anni '70. Un'iniezione di memoria storica.

 22 45 I RAGAZZI DELLA ROMA VIOLENTA (Ita 1976, 92') di Renato Savino. Con Gino Milli, Cristina Businari. Ispirato a episodi realmente accaduti. Un ragazzo dei quartieri alti, capo di una banda di fascisti, sopprime e sottomette con la violenza i suoi nemici. Sottoprodotto del filone 'violenza politica', talmente (de)generato da risultare un cult.


  


 



SABATO 28

MODernissimi!!! Mods&Guns


21.00 UN COLPO ALL'ITALIANA (GB 1969, 95') di P.Collinson con Michael Caine, Raf Vallone, Benny Hill, Rossano Brazzi. Appena uscito di galera Charlie è già al lavoro per preparare il furto del secolo: far sparire sotto il naso della polizia di Torino 4 milioni di dollari. Action movie degli anni '60 con folli inseguimenti di auto dell'epoca tra cui la storica 'mini'. Eleganza e stile mod di un Michael Caine senza scrupoli.


A seguire video e selezioni musicali beat & sixtie's.

  




DOMENICA 29


Serata di cinema ucraino

In collaborazione con l'associazione "UKRAINA IN EUROPA"

 





MARTEDI 31 Dedicato a Jodorowsky



21.30 SANTA SANGRE di A. Jodorowsky (Messico, 1989, 119'). Con Axel Jodorowsky e Blanca Guerra. Fenix è stato traumatizzato da piccolo: ha visto il padre amputare le braccia alla madre. Fugge dal manicomio e forma con la madre un duo di varietà, massacrando fanciulle nel frattempo. Tra Fellini e Romero: delirio narrativo, gusto barocco e sensazioni forti. Prodotto da Claudio Argento.