29/8/2008 – Venezia 65 – A Giuliano Montaldo il premio Pietro Bianchi 2008

Domani la cerimonia e la proiezione di Una bella grinta
 
-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------
Domani, alle 13.30 all’Hotel Excelsior, Giuliano Montaldo riceverà il premio Pietro Bianchi 2008. Alle 14.30, al palazzo del Cinema (sala Pasinetti), sarà possibile vedere Una bella grinta (1965), il suo secondo film. Vincitore del premio Speciale della Giuria al Festival di Berlino, è stato scritto dal regista con Lucio Battistrada e interpretato fra gli altri da Renato Salvatori, Norma Benguel, Antonio Segurini, Dino Fontanesi, Gino Agostini e Marina Malfatti. «Il grande merito di Montaldo – scrisse Moravia a proposito del film – è di averci dato un personaggio per così dire di puro comportamento, senza quasi residui ideologici o psicologici, fine a se stesso. Montaldo è un regista realista, di un realismo serrato e aderente, imparziale e privo di retorica che un poco ricorda il primo Rossellini». Una bella grinta è un film «che oggi mi piacerebbe rifare – ha detto il regista – magari ambientandolo nel mondo della cosiddetta new economy perché mi sembra non abbia perso di attualità: parlava del neocapitalismo rampante, e un po' pazzo». Il film ebbe ottime critiche ma fu, all’epoca, un vero e proprio “bello e invisibile”: per dirla con Montaldo «nessuno lo vide, nemmeno la mia mamma». Il Sngci lo propone alla Mostra per regalargli, quasi cinquant’anni dopo, l’occasione di tornare sugli schermi.
--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative