2º MAX3MIN Very Short Film Festival: i premi

La giuria dell’evento di micro-cortometraggi ha assegnato a Automedic del keniota David Kamau Kenonja il premio al miglior film. L’italiana Sara Priorelli si è invece aggiudicata il Next Gen Award

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

Si è conclusa ieri la seconda edizione del MAX3MIN, festival dedicato ai cortometraggi di breve durata di massimo 3 minuti. Il premio per il “miglior film”, del valore di 3.000 euro, è stato assegnato a Automedic del keniota David Kamau Waronja, per “la descrizione dinamica e incalzante di una storia che si dimostra contemporanea quanto inaspettata, e con una maestria e controllo dei codici esemplare, considerata la semplicità dei mezzi produttivi, e per la capacità di restare molto impresso nella memoria” si esprime così la giuria.

--------------------------------------------------------------
OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

Per NEXT GEN, la nuova sezione del festival dedicata agli studenti di cinema, è stato assegnato il “Max3min Next Gen Award” – costituito da un premio tecnico, ovvero una camera Panasonic Lumix – a Good Resolutions di Sara Priorelli, giudicato “un lavoro audace che […] esplora in modo esemplare la forma breve tratteggiando in soli 2’33” desideri e debolezze umane con uno stile amabilmente grezzo e colori vividi e urlanti”. Il premio del pubblico è stato, invece, assegnato a S[QUARE)D dell’ucraina Helena Gudkova.

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Oltre ai riconoscimenti singoli, sono stati anche selezionati i migliori dieci titoli della selezione ufficiale:

1. Automedic di David Kamau Waronja, Kenya, 2020, 3’
2. Palastik di Asghar Besharati, Iran, 2020, 3’
3. Kellys di Javier Fesser, Spagna, 2021, 2’
4. S[QUARE)D di Helena Gudkova, Ucraina, 2021, 3’
5. A Body (Un Corpo) di Milena Tipaldo, Italia, 2021, 2’10”
6. Useless Machines di Kialy Tihngang, UK, 2021, 2’10”
7. The Monads (Le Monadi) di Stefano Virgilio Cipressi, Italia, 2022, 2’
8. The Pulse of the Spirit di Eicke Bettinga, Germania, 2020, 1’49”
9. Dollar or Egyptian Pound? di Nadim Suleiman – Egitto/Polonia, 2021
10. Another One for Daddy (Még egyet apuka kedvéért) di Eszter Kajlik, Ungheria,  2021, 2’32”

--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative