3/12/2004 – Il programma del cineclub Detour di Roma

Ecco il programma del cineclub Detour di Roma (v. Urbana):


--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

 


VENERDI' 03 dicembre


21.00 MILLENIUM MAMBO (Taw/Fr/J 2001, 90') di Hou Hsiao-hsien A taipei nel 2000 Vicky si divide tra Hao-hao e Jack. Il primo, gelosissimo e tossicodipendente, la controlla maniacalmente. Il secondo, che ha problemi con la legge, dopo che la ragazza lascia Hao-hao, la ospita in casa sua. Premiato a Cannes 2001 per la colonna sonora.

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 


SABATO 04 – WONG KAR WAI 21.00 DAYS OF BEING WILD (HK 1991, 94' – V:O.sott.li inglesi) Yuddy è un giovane dalla vita sentimentale instabile, con una madre adottiva ex-prostituta e alcoolizzata. Il giovane inizia una relazione con Lizhen, commessa in un negozio, ma la sua principale ossessione resta quella di conoscere i suoi veri genitori. Primissima opera del grande regista di 2046.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 


DOMENICA 05


21.00 YO SOY CUBA di Mikhail Kalatozov (1964, 141' v.o. sott. inglese) Film epico che descrive la decadenza dell'Havana di Batista e l'oppressione del popolo cubano attraverso quattro storie. Spettacolari piani sequenza mostrano l'ascesa della rivoluzione di castro in pieno stile "Communist kitsch".


 


LUNEDI' 06 – CHIUSO


 


MARTEDI' 07 – GIOVANI RABBIOSI 1


21.00 BADLANDS (LA RABBIA GIOVANE) (USA 1973, 95' V.Inglese sott.li italiano) di T. Mallick Kit, giovane spazzino, e Holly, majorette quindicenne, vagabondano per l'America diretti in Canada, lasciandosi dietro una scia sanguinosa di omicidi. Bellissima opera prima di T. Malick.


 


MERCOLEDI' 08 – GIOVANI RABBIOSI 2


21.00 DRUGSTORE COWBOY (USA 1989, 100' V.Inglese sott.li italiano) di Gus Van Sant Due coppie di tossici attraversano gli States nei primi anni '70, rapinando drugstores, braccati da un poliziotto. La loro vicenda è raccontata in flashback dal capo (M. Dillon in gran forma) della "famiglia" che vorrebbe uscire dal tunnel. Nella piccola parte di un prete tossicodipendente c'è lo scrittore W.S. Burroughs.


 


GIOVEDI' 09 – I FRATELLI DARDENNE


20.45 LA PROMESSE (Fr/Lux/B/Tun 1996, 93') di Jean-Pierre e Luc Dardenne A Liegi, un giovane meccanico aiuta il padre Roger nei traffici di manodopera di immigrati clandestini finché la caduta da un'impalcatura del tunisino Hamidou gli fa prendere coscienza. Film rosselliniano nello stile nervoso e leggero di due fratelli documentaristi poco più che quarantenni.


22.30 ROSETTA (Fr/B 1999, 90') di Jean-Pierre e Luc Dardenne "Rosetta è un piccolo mito, un simbolo di questi giovani che sono esclusi dalla società. Volevamo mettere al centro dell'attenzione questi emarginati che non sono mai oggetto delle politiche europee. Ci interessava analizzare questo personaggio di sopravvissuta, per capire come cerca di entrare all'interno della società, una questione di vita o di morte, sapendo che non c'è posto per tutti"


 


VENERDI' 10 – ERIC ROHMER


20.45 LA COLLEZIONISTA (Fr, 1967, 90') di Eric Rohmer Rohmer perfeziona il personaggio della seduttrice passiva e ambienta la vicenda nel caldo sole mediterraneo del sud della Francia, in cui si affrontano la ninfetta Haydée, collezionista di uomini, e Adrien, tipico personaggio rohmeriano, egoista e calcolatore.


22.30 IL BEL MATRIMONIO (Fr 1982, 97') di Eric Rohmer La storia di una ragazza che stanca della propria libertà sessuale e della propria dipendenza da un amante sposato "decide" di sposarsi. La preda è un giovane agiato avvocato di successo. Un altro tassello del discorso di Rohmer sui temi del desiderio e del possesso.


 


SABATO 11 – CINECLUB DETOUR


in collaborazione con la FICC – Federazione Italiana Circoli del Cinema presenta:


SONORIZZAZIONE SLOW MOTION di


21.00 SKORPIO RISING e LUCIFER RISING DI Kenneth Anger


Approfondimenti: intervista a KENNETH ANGER SU http://www.labirintostellare.org/TESTI/kadmon_intervista.htm


 


 


DOMENICA 12 – ANTONIONI


21.00 IDENTIFICAZIONE DI UNA DONNA (It/FR 1982, 128') di Michelangelo Antonioni Regista alla ricerca di un personaggio femminile e di una storia ha due rapporti successivi con due giovani donne. Il film più concreto di Antonioni.


 


LUNEDI' 13 – CHIUSO


 


MARTEDI' 14 – I CORTI di SVANKMAJER


INIZIO ore 21.00


1) DIMENSIONS OF DIALOGUE (12 ', 1982)


2) THE FLAT (13', 1968)


3) THE LAST TRICK (12', 1964)


4) DOWN IN THE CELLAR (14', 1982)


5) VIRILE GAMES (17', 1988)


6) JABBERWODKY (14', 1971)


7) JOHNANN SEBASTIAN BAH: FANTASIA IN G MINOR (9',1965)


8) PUNCH AND JUDY (10', 1966)


9) LEONARDO'S DIARY (12', 1972)


10) THE OSSUARY (10', 1970)


11) THE DEATH OF STALINISM IN BOHEMIA (10', 1990)


12) DON JUAN (31', 1969)


 


MERCOLEDI' 15 – JAN SVANKMAJER


21.00 CONSPIRACY OF PLEASURE (USA 1987, 97')


Inedito Capolavoro Surrealista del maestro Svankmajer. In un geniale mix tra Sade e Freud un racconto sui più oscuri oggetti del desiderio. Geniale!!!


 


GIOVEDI' 16 – NOVA MUZIQUE – Musica Non Convenzionata


presenta


THE HATED SIDE OF ROCK'N'ROLL


20.45 HATED – GG ALLIN AND THE MURDER JUNKIES (USA 1994, 51') di Todd Phillips


Documentario sull'assurdo mito del Rock, GG ALLIN. Disturbante, estremo, impossibile, ai limiti dell'umano! Il ritratto di un non-artista che ha incarnato il Punk come nessun altro. Solo l'eroina riuscì a fermarlo nei primi anni 90… Rockumentary o Shockumentary?


21.45.00 GG ALLIN AT THE GAS STATION (1993, 62') L'ultimo giorno di GG ALLIN sulla terra. Questo footage include il suo ultimo concerto a New York seguito da una rissa e la ricerca di GG, dopo lo show, dell'eroina che il giorno dopo lo ammazzerà. Altro che Real TV!!!


23.10 GG ALLIN LIVE…(90' circa) Tre improbabili concerti: MILWAKEE 1989, PHILADELPHIA 1991, FRISCO 1991… per approfondire la "coscienza" sul punkster con meno talento della storia del Rock! Estremo ed eccessivo come sempre. Shit, drugs & rock'n'roll!!!!


(www.novamuzique.net)


 


VENERDI' 17 – Docu Menti


20.45 A FUTURA MEMORIA (Italia 1986, 115') di Ivo Barnabò Micheli. Con Don Backy, Stella Carnacina, George Eastman. L'immagine pubblica, privata e professionale dell''ultimo intellettuale italiano, barbaramente ucciso nel 1975. Dalla documentazione e dalle interviste raccolte tra chi gli era più vicino esce il complesso ritratto di uno spirito forte, fecondo e provocatore.


 


SABATO 18 – JEAN LUC GODARD                                                                 


21.00 TOUS LES GARCONS S'APPELLENT PATRIC (Fr 1957, 21' – V.O. sott. Italiano) di J.L. Godard Singolare esempio dei suoi lavori iniziali è il primo corto parigino di Godard. Unica occasione in cui Godard ha lavorato ad una sceneggiatura non sua (in questo caso di E.Rohmer)


21.30 QUESTA E' LA MIA VITA (Fr 1962, 85') di Jean-Luc Godard Nanà, giovane commessa, diventa una professionista del marciapiede. Ha anche un protettore, Raoul che, oltre a darle istruzioni e porle divieti, la vende. Considerato da alcuni l'opera meno invecchiata e più adulta del primo periodo di Godard. Premio speciale della giuria alla Mostra di Venezia.


 


DOMENICA 19 – LONDON CALLING


20.45 THE CLASH – THE LAST TESTAMENT.THE MAKING OF LONDON CALLING (GB 2004, 45') di Don Letts Uscito con l'edizione speciale per il 25° anniversario dell'LP. Immagini inedite dei Clash nello studio di registrazione con il produttore Guy Stevens, performance live, interviste a Kosmo Vinyl, manager, e a Penny Smith, autrice della celebre copertina dell'album in cui Simonon spacca il proprio strumento sul palco.
22.00 THE ESSENTIAL CLASH (2003, 90') Dodici video, con una buona metà di esibizioni live, in cui c'è tutta la carriera del gruppo: da White Riot a London Calling, da Train In Vain a Should I Stay Or Should I Go? MA LA VERA CHICCA E' – HELL W10 – Featurette muto e in b/n girato da Strummer nell'estate dell''83, durante una pausa fra due tour. Gangster story nel set della West London, con Mick Jones nella parte di un boss in doppiopetto e Paul Simonon in quella di un teppista sconosciuto ma con le palle, che riesce a fregarlo in una storia di vendette e filmini porno. Meraviglioso per la faccia di Simonon con la scoppoletta in stile film Usa anni '40, i capelli ingelatinati di Jones, i tabelloni con le battute da film muto.


 


LUNEDI' 20 – CHIUSO


 


MARTEDI' 21 – L'Associazione Culturale SONAR presenta la rassegna romana dei cortometraggi indipendenti: LAVORI IN CORTO stagione 2004/2005
– DOCUMENT: RI-TESSENDO L'IDENTITA' MAYA di Bianca Pasquini (25')
– VIDEOCLIP: Kardia "SANGUINA" di Riccardo Ponis (4')
– BEST OF2004: PALO! di Armando Sanna e Pasquale Scalzi (3')
– SANTRE di Izzo e Favilla (16')
– LE COSE CHE SO DI ME di Emiliano Cribari (12' 40'')
– QUELLO CHE RESTA di Milo Busanelli (3' 13'')
– SUPEREROI di Roberto Donati (17')
– COME MI IMMAGINI di Dario Casetti (15')
LAVORI IN CORTO DAMS FESTIVAL presenta:
– LE RECONTRE di Andrea Graziosi (18')


 


MERCOLEDI' 22- ANATEMA 1


20.45 IL SIGNORE DEL MALE (USA 1987, 102') di John Carpenter Strani segni si stanno manifestando. Quando l'ultimo membro di un antichissimo ordine religioso muore, il compito di sorvegliare un'urna segreta viene ereditato da Padre Loomis . Questo e i suoi sventurati compagni dovranno affrontare L'Anticristo durante la notte più lunga della loro vita. Probabilmente il capolavoro del Maestro Carpenter.


22.30 IL RITORNO (Danimarca 1992, 104') di Jens Jorgen Thorsen Gesù torna sulla terra a redimere il mondo. Torna ad essere perseguitato, picchiato, rapito e preso come ostaggio, subirà il fascino di una splendida terrorista che ha dirottato un aereo. Arrestato e condannato a morte, scapperà in autostop. Verrà ripreso. Scapperà di nuovo. Fino a quando dovrà scegliere: o l'amore della sua vita o il compromesso del potere… Definito blasfemo e amorale il film è invece un gustoso B-movie!


 


GIOVEDI' 23 – ANATEMA 2


20.45 ORGAZMO (USA 1997, 92', V.O. sott.li in inglese) di Trey Parker L'incredibile ascesa del mormone Joe Young da "predicatore" a "pornostar". Da uno degli autori di South Park, uno dei film più divertenti film degli ultimi 20 anni. Cast d'eccezione tra cui figurano anche gli stessi Parker & Stone ma anche… Ron Jeremy e Chasey Lane…


22.30 IL PAP'OCCHIO (Italia 1980, 101') di Renzo Arbore


Papa Giovanni Paolo II ingaggia il cast del simpatico Arbore visto in TV per lo show di apertura della tv vaticana. Un'allegra e goliardica brigata, guidata dal capocomico Arbore farà di tutto per essere all'altezza dell'importante compito. A pochi giorni dalla sua prima uscita la pellicola fu ritirata dalle sale con l'accusa di vilipendio alla religione… quindi un capolavoro!


 


VENERDI' 24 – CHIUSO


 


SABATO 25 – CHIUSO


 


DOMENICA 26 – CHIUSO


 


LUNEDI' 27 – CHIUSO


 


MARTEDI' 28 – CHIUSO


 


MERCOLEDI' 29 – CHIUSO


 


GIOVEDI' 30 – CHIUSO


 


VENERDI' 31 – CHIUSO


 


 


Gennaio 2005 – programma fino al 12


SABATO 01 – CHIUSO


 


DOMENICA 02 – CHIUSO


 


LUNEDI' 03 – CHIUSO


MARTEDI' 04 – INCAZZATI NERI…                                                                                                21.00 DO THE RIGHT THING ( FA' LA COSA GIUSTA) (Usa 1989, 120' – V.O. sott.li italiani ) di Spike Lee Il film più maturo film di S. Lee: costruzione drammaturgica di ammirevole compattezza e ritmo, acuta analisi sociologica del calderone etnico nordamericano, un lucido discorso antirazzista che non indulge alla demagogia né ai buoni sentimenti. Da riscoprire in lingua originale.                                                       


MERCOLEDI' 05 – … INCAZZATI NERI


21.00 LA HAINE (L'ODIO) (Fr 1995, 97' V.O. sott.li Italiani )di Mathieu Kassovitz Capofila dei film di banlieu, tendenza del cinema giovane francese alla metà degli anni '90, racconta la lacerata realtà della periferia metropolitana.. Un altro "classico" in lingua originale. Premio della regia a Cannes, 2 milioni di spettatori in Francia.


 


GIOVEDI' 06 – LEIGH


20.45 NAKED (GB 1993, 126') di Mike Leigh Premiato a Cannes, è il primo lungometraggio del grande M.Leigh, recentemente riconosciuto a Venezia del Leone d'oro con " Il Segreto di Vera Drake". NAKED è una sorta di parabola esistenziale, una discesa all'inferno in una Londra desolata, livida, sottoproletaria. Divertente e triste, bello e scostante, pieno di compassione quanto di orrore, responsabile e anarchico. Un Capolavoro!


 


VENERDI' 07- MIKE COOPER


20.45 THE ENDLESS SUMMER (USA 1966, 95' versione orginale). Di Bruce Brown. Il primo di una serie di documentari sul surf dello stesso regista, girato in Africa, Australia, New Zealand, Tahiti, Hawaii and California. Brown segue due giovani surfisti in giro per il mondo alla ricerca dell'onda perfetta. Finisce per trovare qualcosa in più oltre a note di colore locale.
SONORIZZAZIONE DAL VIVO DI MIKE COOPER:
22 30 LA PERLA DEI MARI DEL SUD. (70' circa, muto) Ri-montaggio di Mike Cooper dal primo film narrativo del documentarista Frank Hurley, girato nel 1926 in Australia. Una trama intrigante e naive, da b-movie noir: un playboy londinese parte per i mari del Sud alla ricerca di una perla preziosa, nelle acque dell'Isola di Giovedì. Belle le sequenze sull'isola e sull'attività dei cercatori di perle. All'interno del film in b/n Cooper ha inserito brani a colori di surf-movies anni '70 e '60, – B.Brown e J.Milius -, ed 'esempi visuali' di pellicole sperimentali – C.Petit, P.Greenaway, T.Phillips, D.Jarman, S.Brakhage, C.Marker, etc…- Un remix post moderno e radicale, come guardare una TV trasmessa da un altro pianeta. N.B: contiene scene di nudo maschile e femminile!!!


SABATO 08


21.00 NÓI ALBINÓI (Islanda 2003, 90') di Dagur Kári Nói è un diciassettenne molto singolare. Vive in un fiordo islandese dimenticato dal mondo, fatto solo di neve e di montagne. Nói sogna di scappare con Iris, una ragazza di città finita a lavorare in uno squallido autogrill. La neve copre ogni cosa, seppellendo le persone, i loro sogni, la loro capacità di amare.


 


DOMENICA 09


21.00 S'EN FOUT LA MORTE (AL DIAVOLO LA MORTE, Fr 1991, 91') di Claire Denis Due amici, un antillese e un africano, arrivano in Francia con un carico di galli per organizzare combattimenti clandestini. Una storia di amicizia e di nostalgia che è anche un poetico rapporto sulla condizione degli immigrati neri in Europa.


 


LUNEDI' 10 – CHIUSO


 


MARTEDI' 11 – Docu Menti


21.00 COMIZI D'AMORE (Italia 1963-64, 90') di P.P. Pasolini con interventi fra gli altri diAlberto Moravia,Cesare Musatti, Giuseppe Ungaretti. Film-inchiesta sulla sessualità, realizzato percorrendo tutta la penisola, dalle grandi città alle campagne e chiedendo a passanti, contadini, operai, calciatori famosi, studenti, commercianti, a persone appartenenti a diversi ceti sociali, che cosa ne pensassero dell'erotismo e dell'amore.


 


MERCOLEDI' 12 – ROBERT BRESSON
21.00 MOUCHETTE – TUTTA LA VITA IN UNA NOTTE (Francia 1967, 80') di Robert Bresson Una quattordicenne dimenticata dal mondo incontra per caso, durante un furioso temporale, un bracconiere. Costui le racconta di aver ucciso il guardiacaccia; la ragazza lo aiuta a costruirsi un alibi e lo assiste durante una crisi di epilessia. Ma il bracconiere si è inventato tutto. La storia prenderà risvolti tragici.
22.30 QUATTRO NOTTI DI UN SOGNATORE (Quatre nuits d'un rêveur, Francia/Italia 1979, 85', Vers.Orig Fr.) di Robert Bresson. Tratto da Le notti bianche di Dostoevskij. Due giovani parigini, Marthe e Jacques, si ritrovano spesso nello stesso luogo e si raccontano le reciproche storie. Ad un certo punto lui si innamora di lei, ma, poiché questo sentimento non viene ricambiato, il ragazzo, nella solitudine della sua camera, registra col magnetofono una vicenda d'amore a lieto fine di cui lui è il protagonista.


 


GIOVEDI'13 – WONG KAR WAI


21.00 KONG EXPRESS (HK 1994, 97' – V.O. Sott. Italiano) Film in due episodi. Nel primo troviamo "223", che ha appena rotto con la sua ragazza e ogni giorno, per un mese, acquista un barattolo di ananas che scade il primo maggio. Protagonista del secondo segmento è "663", anch'egli reduce da una rottura con la sua fidanzata… Stupendo, forse il suo film migliore!