3/2/2004 – Gli Sguardi Altrove delle donne

Torna Sguardi Altrove, Festival Internazionale a regia femminile che si sofferma per questa 11° edizione sulla cinematografia di tre continenti: Europa, Asia e America. Ci saranno quindi il Concorso Europa con lungometraggi e documentari ispirati al tema Storie Immagini e Incroci Transeuropei e un focus dedicato alle opere di area  latino/americana. Ma anche la produzione italiana avrà il suo spazio con un omaggio ai mestieri del cinema declinato al femminile e la seconda edizione del Concorso 'sguardi (s)confinati' (lungo e mediometraggi, 16 e 35 mm) dedicato al cinema italiano indipendente a tema: Lavoro: ossessione, sogno o realtà?
Un altro omaggio è quello per la regista filippina Marilou Diaz Abaya, per la prima volta in Italia. Tra gli altri ospiti del festival anche le registe Emanuela Piovano e  Giada Colagrande, l'attrice Adriana  Chiesa e la produttrice Rita Rusic. Una tavola rotonda concluderà la serie di incontri della sezione 'women make movies' italiane.
Da segnalare le anteprime come il Dogma della danese Susanne Bier, Open Hearts, l'opera prima della regista di origine iraniana e di cittadinanza svedese Susan Taslimi, All Hell let loose, la docufiction ungherese sul diritto alla sessualità di uomini e donne handicappati, Taboo di Eszter Nordin,  l'opera di esordio di Ines De Madeiros, sorella dell'attrice e regista Maria, che presenterà Fato completo, oi a' procura de alberto e l'autobiografico L'amore di Maria, opera seconda di Anne Riitta Ciccone. Infine, un premio sarà riservato alle autrici operanti in area lombarda con la seconda edizione del Concorso 'lo sguardo delle donne'– premio Regione Lombardia ispirato a Identità, memoria e territorio.


Website: www.sguardialtrove.3000.it

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------