30/10/2007 – Novità sul sodalizio Spielberg-Jackson: la trilogia su Tintin in motion-capture

Possibile cast per Tintin -  the movieNovità sull’attesa collaborazione di Steven Spielberg e Peter Jackson: una trilogia ispirata al celebre fumetto belga Le avventure di Tintin, creato da Georges Remi, pubblicato dal 1946 fino agli anni ’90. E’stato dato il via al casting e i due registi hanno annunciato che dopo i primi due episodi, diretti individualmente, potrebbero co-dirigere il terzo. In un recente incontro con diverse testate online, in cui ha dato anticipazioni anche su Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull e sul sequel di Transformers, Spielberg ha confermato che il film su Tintin utilizzerà la motion-capture, la tecnologia utilizzata per il personaggio di Gollum (con un probabile coinvolgimento della Weta Workshop per gli effetti speciali), 30 giorni di riprese per ciascun regista, l’uno dagli Stati Uniti e l’altro in Nuova Zelanda, ma in continua comunicazione grazie a una linea di connessione veloce tra le due locations, che permetterà di scambiarsi rapidamente il girato. Peter Jackson ha dichiarato che la motion capture consentirà di rispettare i disegni originali di Hergé, creando però personaggi incredibilmente realistici, dalle fibre dei vestiti ai pori della pelle. Lo script è stato affidato a Steven Moffat, uno dei maggiori sceneggiatori della tv britannica, autore di alcuni dei migliori episodi della serie 'Dr. Who'. Simon Pegg VS TintinLa produzione è di Spielberg, Jackson e Kathleen Kennedy, con un budget di 100 milioni di dollari e la distribuzione della Dreamworks, con l’uscita nelle sale prevista per il 2009. E’stato appena pubblicato il testo integrale del casting che spiega le caratteristiche fisiche degli attori richiesti per interpretare i numerosi personaggi del fumetto: tra i nomi più probabili Gregory Smith, Kirsten Myburgh e soprattutto Simon Pegg nel ruolo del protagonista Tintin. L’attore si è fatto conoscere dal grande pubblico nel 2004 interpretando Shaun of the dead, miscela di humor britannico e horror, e scrivendo con Edgar Wright Hot Fuzz; sarà prossimamente impegnato nel ruolo di Scotty in Star Trek di J.J. Abrams.