4/6/2008 – Frank Sinatra nel futuro di Martin Scorsese?

Martin Scorsese - Frank SinatraDopo il documentario su Bob DylanNo Direction Home, 2005 e il concerto dei Rolling StonesShine a Light, 2007, Martin Scorsese, mentre in parallelo continua la sua carriera di produttore, avrebbe in programma un film su Frank Sinatra per la Universal. La notizia è stata diffusa a partire da un’intervista telefonica di Sun Media alla figlia minore di Sinatra, Tina, produttrice nel 1992 di una miniserie tv, premiata con il Golden Globe, dedicata a “The Voice”. La pellicola non tratterebbe dei presunti legami tra il cantante e la criminalità, ma Una foto dal set di Ashecliffe (Shutter Island)si concentrerebbe sul

 

percorso artistico di Sinatra. Non è stato ancora firmato nessun contratto al momento, così come resta solo annunciato un altro progetto per anni rimandato dal regista, Silence, tratto dal libro del nipponico Shusaku Endo, Chinmoku, che ha rielaborato le figure di alcuni pari missionari realmente esistiti per raccontare la storia dei gesuiti Sebastião Rodrigues e Francis Garrpe, che attraversano il Giappone del diciassettesimo secolo sotto il regime Shogunate e si trovano di fronte a dolore e violenza. Più certa la produzione di The Rise of Theodore Roosevelt, biopic che rappresenterebbe un ennesimo incontro di Scorsese con di Caprio.

Attualmente Martin è alle prese con la regia di Ashecliffe (Shutter Island), con Leonardo di Caprio, Michelle Williams, Max von Sydow, Elias Koteas, Emily Mortimer, Ben Kingsley, Mark Ruffalo. Scorsese ha svolto i casting direttamente nei luoghi delle riprese (iniziate a Marzo nell’area di Boston) cercando comparse per interpretare non solo i pazienti dell’istituto psichiatrico degli anni ’50 in cui si svolge il film, ma anche gli ufficiali tedeschi e i deportati, per realizzare dei flashback del campo di concentramento nazista di Dachau. Il film, che dovrebbe uscire in USA a Ottobre 2009 e che sarà distribuito in Italia da Medusa, racconta le vicende degli agenti federali Teddy Daniels (di Caprio) e Chuck Aule (Ruffalo) che indagano sulla scomparsa di una paziente dell’ospedale, mentre la loro situazione viene complicata da un uragano, dalla rivolta di alcuni reclusi e da eventi misteriosi (ecco un video dal set realizzato dal giornale locale di Quincy). (m.p.)