45° Giffoni Film Festival

“Giffoni: un solo corpo, tante anime”. Come recita la frase contenuta nel sito ufficiale, il Giffoni Film Festival non è più (questo ormai già da qualche anno) solo un Film Festival. Divenuto uno degli avvenimenti più importanti a livello internazionale, da oggi fino al 26 luglio si terrà la sua 45ª edizione, che si preannuncia più creativa e innovativa ogni anno che passa, e costruita quest’anno attorno al tema del Carpe Diem: rendere straordinaria la propria vita, vivere nel presente, cogliere “l’attimo fuggente”. Proprio a questo proposito, ieri gli organizzatori hanno organizzato una maratona di film dell’attore che ha meglio interpretato questo concetto, il compianto Robin Williams (L’attimo fuggente, Jumanji, Hook, Will Hunting, L’uomo bicentenario).

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

In questa edizione si è arrivati a ben 97 film in concorso provenienti da tutto il mondo e divisi in sette categorie: Elements +3, Elements +6, Elements +10, Generetor +13, Generetor +16, Generetor +18 e Gex Doc. Ognuna delle sezioni propone opere che trattano situazioni e atmosfere rivolte alla fascia d’età indicata nel nome stesso. Così, partendo dai 3 anni si passa per l’adolescenza fino ad arrivare al Gex Doc, dove sono proposte pellicole su argomenti caldi come terrorismo, integrazione e genocidio. Sono presenti anche 42 opere fuori concorso, raggruppate anch’esse allo stesso modo di quelle in concorso.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

ant manTra gli eventi speciali del Giffoni Film Festival ci sono ben 14 anteprime, ed oggi si parte col botto: alle ore 20, alla sala Truffaut, ci sarà l’anteprima nazionale di Ant-Man di Peyton Reed, il “nuovo” supereroe della Marvel che conclude e inizia una nuova fase della saga degli Avengers. E ancora ci sarà il nuovo film d’animazione della Disney Inside Out; Minions, lo spin-off di Cattivissimo me; Paper Towns, Hotel Transylvania 2, Pixels con Adam Sandler, Babbo Natale non viene da nord, Breaking Dance, Eduardo e i burattini, Game Therapy, Né Giulietta né Romeo, The Duff, The Little Prince, Un bacio e When Marnie Was There. Altro evento speciale è l’anticipazione alla seconda stagione della serie animata Star Wars Rebels, che andrà in onda nell’autunno 2015.

Tantissimi anche gli ospiti italiani ed internazionali che da stasera arriveranno al Giffoni: da Tea Falco, che apre il Festival, ad Asia Argento, passando per Orlando Bloom e Darren Cross; e ancora Fabio mark ruffaloDe Luigi, Tom Felton, Martin Freeman, Edoardo Leo, Nicolas Vaporidis e uno degli attori più ricercati del momento, Mark Ruffalo. Queste sono solo alcune delle celebrità che si “presteranno” ai ragazzi del Giffoni Experience e che parteciperanno alla novità di quest’anno, il ‘late show’ a Piazza Lumiere, dal 18 al 26 luglio. Un vero e proprio spettacolo serale condotto dal Trio Medusa e dove ci saranno sia ospiti “cinematografici” che “musicali”, come Gue Pequeno, i freschi vincitori di Amici i The Kolors, Malika Ayane, Nina Zilli, Max Pezzali, Lorenzo Fragola e tanti altri. Oltretutto, le sei “puntate” del late show verranno riproposte in seconda serata ad agosto dall’emittente televisiva più “giovane” di tutte, Italia 1. E non è finita qui: ci saranno masterclass, oltre 200 spettacoli, laboratori, teatro per bambini, giocolieri, dj set e mostre d’arte.

Sotto la direzione artistica di Claudio Gubbitosi, patrocinata dalla Regione Campania e dalla Città di Salerno, con sponsor e partner come Fila, Coca Cola, Sky e Mulino Bianco, questo Festival è diventato un enorme evento che ogni anno attrae folle di ragazzi (ma non solo) e innalza sempre di più il livello di questa vastissima e intensissima “esperienza” chiamata Giffoni.