45° Giffoni Film Festival

“Giffoni: un solo corpo, tante anime”. Come recita la frase contenuta nel sito ufficiale, il Giffoni Film Festival non è più (questo ormai già da qualche anno) solo un Film Festival. Divenuto uno degli avvenimenti più importanti a livello internazionale, da oggi fino al 26 luglio si terrà la sua 45ª edizione, che si preannuncia più creativa e innovativa ogni anno che passa, e costruita quest’anno attorno al tema del Carpe Diem: rendere straordinaria la propria vita, vivere nel presente, cogliere “l’attimo fuggente”. Proprio a questo proposito, ieri gli organizzatori hanno organizzato una maratona di film dell’attore che ha meglio interpretato questo concetto, il compianto Robin Williams (L’attimo fuggente, Jumanji, Hook, Will Hunting, L’uomo bicentenario).

In questa edizione si è arrivati a ben 97 film in concorso provenienti da tutto il mondo e divisi in sette categorie: Elements +3, Elements +6, Elements +10, Generetor +13, Generetor +16, Generetor +18 e Gex Doc. Ognuna delle sezioni propone opere che trattano situazioni e atmosfere rivolte alla fascia d’età indicata nel nome stesso. Così, partendo dai 3 anni si passa per l’adolescenza fino ad arrivare al Gex Doc, dove sono proposte pellicole su argomenti caldi come terrorismo, integrazione e genocidio. Sono presenti anche 42 opere fuori concorso, raggruppate anch’esse allo stesso modo di quelle in concorso.

ant manTra gli eventi speciali del Giffoni Film Festival ci sono ben 14 anteprime, ed oggi si parte col botto: alle ore 20, alla sala Truffaut, ci sarà l’anteprima nazionale di Ant-Man di Peyton Reed, il “nuovo” supereroe della Marvel che conclude e inizia una nuova fase della saga degli Avengers. E ancora ci sarà il nuovo film d’animazione della Disney Inside Out; Minions, lo spin-off di Cattivissimo me; Paper Towns, Hotel Transylvania 2, Pixels con Adam Sandler, Babbo Natale non viene da nord, Breaking Dance, Eduardo e i burattini, Game Therapy, Né Giulietta né Romeo, The Duff, The Little Prince, Un bacio e When Marnie Was There. Altro evento speciale è l’anticipazione alla seconda stagione della serie animata Star Wars Rebels, che andrà in onda nell’autunno 2015.

Tantissimi anche gli ospiti italiani ed internazionali che da stasera arriveranno al Giffoni: da Tea Falco, che apre il Festival, ad Asia Argento, passando per Orlando Bloom e Darren Cross; e ancora Fabio mark ruffaloDe Luigi, Tom Felton, Martin Freeman, Edoardo Leo, Nicolas Vaporidis e uno degli attori più ricercati del momento, Mark Ruffalo. Queste sono solo alcune delle celebrità che si “presteranno” ai ragazzi del Giffoni Experience e che parteciperanno alla novità di quest’anno, il ‘late show’ a Piazza Lumiere, dal 18 al 26 luglio. Un vero e proprio spettacolo serale condotto dal Trio Medusa e dove ci saranno sia ospiti “cinematografici” che “musicali”, come Gue Pequeno, i freschi vincitori di Amici i The Kolors, Malika Ayane, Nina Zilli, Max Pezzali, Lorenzo Fragola e tanti altri. Oltretutto, le sei “puntate” del late show verranno riproposte in seconda serata ad agosto dall’emittente televisiva più “giovane” di tutte, Italia 1. E non è finita qui: ci saranno masterclass, oltre 200 spettacoli, laboratori, teatro per bambini, giocolieri, dj set e mostre d’arte.

Sotto la direzione artistica di Claudio Gubbitosi, patrocinata dalla Regione Campania e dalla Città di Salerno, con sponsor e partner come Fila, Coca Cola, Sky e Mulino Bianco, questo Festival è diventato un enorme evento che ogni anno attrae folle di ragazzi (ma non solo) e innalza sempre di più il livello di questa vastissima e intensissima “esperienza” chiamata Giffoni.