4filmFESTIVAL

Dal 17 al 25 ottobre Bolzano

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


CINEMA PROTAGONISTA A BOLZANO TORNA il 4filmFESTIVAL !Torna nel 2008 il 4FilmFestival, giunto alla sua 4°edizione
 
Dal 17 al 25 ottobre Bolzano ospiterà il 4filmfestival, quattro festival molto specifici per le loro caratteristiche, uniti dall'intento comune di dare voce a giovani artisti (registi e compositori) e le loro opere. In particolare Borderlands- Terre di confine e Rimusicazioni sono due festival concorso. Il primo mantiene anche per questa edizione la sua caratteristica di festival all'insegna della comprensione fra i popoli, nato proprio in una terra dove questo è ancora un problema caldo, l'Alto Adige. l film che parteciperanno al concorso saranno lo specchio re ale di quello che accade nel mondo e rappresenteranno scenari positivi o negativi. Bolzano è una città di confine fra due culture e due mondi diversi. Nel 1998 Ferruccio Cumer Cineforum Bolzano- hanno pensato che Bolzano fosse la città ide ale per organizzarvi un festival che parlasse appunto delle terre di confine e delle realtà particolari, positive e talora negative, che vi si sviluppano.
l festival si chiama "Borderlands-Terre di confine". Si distingue dagli altri festival per essere uno dei pochi ad avere un forte legame tematico con la città in cui si svolge. Scopo del Festival è di promuovere la pace e la comprensione fra popoli diversi attraverso opere cinematografiche che illustrino la storia, la situazione, la vita e i problemi delle popolazioni o delle singole persone che vivono in "terre di confine", dove lingue, civiltà, etnie diverse, come succede nella provincia sede del festival stesso, vengano in qualunque modo a contatto o anche in conflitto.
All' interno di Bordelands, il 4FF ospiterà a Bolzano, una rassegna esclusiva di cinema tibetano: Un film per il Tibet, realizzata in collaborazione con ASIA Onlus, un'organizzazione Non Governativa che da ventenni, opera per sensibilizzare la società civile sulle questioni relative allo sviluppo sostenibile, all'ambiente, la lotto alla povertà, diritti umani, con particolare attenzione al popolo tibetano. L'evento cinematografico sarà accompagnato da seminari e momenti di incontro con alcuni dei registi e degli interpreti dei film e una mostra fotografica. Il direttore artistico del Festival è Federico Greco, giovane regista e produttore romano.
Rimusicazioni guarda ad un aspetto fondament ale per il cinema: la colonna sonora, affrontando però il tema della rimusicazione delle pellicole mute. Il concorso consiste nella creazione di nuove colonne sonore per vecchi film muti, l'operazione ha lo scopo di riscoprire e rivitalizzare vecchie opere che rischiano di essere dimenticate! Rimusicazioni risulta un festival unico nel suo genere, un fondament ale punto di riferimento per filmaker, montatori, musicisti o semplici appassionati. Il direttore artistico di questa sezine è Tiziano Popoli, musicista e docente.
 
Ci sono poi due rassegne a corollario Shortland – corti dal mondo e Indieland- Il Cinema milanese.
La prima rassegna Shortland è nata dall'idea che in Trentino Alto Adige le occasioni per un giovane autore di cortometraggi di confrontarsi con il pubblico e con i colleghi la propria capacità non sono molto diffuse. Per questo il "4FF", nella finestra "ShortLand 2008", ha deciso di mettere a confronto e di dare spazio al cinema breve, realizzato nella regione con quello dei giovani registi internazionali.Il concorso è aperto a filmmaker e registi di tutte le nazionalità. Alla competizione sono ammessi cortometraggi a soggetto, documentari non pubblicitari, corti di animazione e sperimentali, prodotti in Trentino Alto Adige non prima dell'1/7/2005 e realizzati (o trasferiti in seguito da pellicola) su qualunque formato elettronico (dal VHS al Betacam), non necessariamente inediti.La competizione region ale , quest'anno, sarà affiancata da una retrospettiva di cortometraggi provenienti dal Festival Internazion ale "Arcipelago – Festival Internazion ale di Cortometraggi e Nuove Immagini" di Roma, il più importante e affermato d'Italia.Il 4FF di Bolzano, sempre attento ai movimenti del cinema indipendente, ospita tra gli altri anche un altro  importante evento che arriva direttamente da Milano. "Milano che emigra: la linea lombarda del cinema".Irriducibile sotto una semplice etichetta territori ale o di scuola, composito nei linguaggi e nelle poetiche, il cinema lombardo pare negli anni disegnare una invisibile eppure palpabile linea intergenerazion ale , che è insieme avamposto strategico dell'autorialità indipendente italiana e presidio d'ispirazione e produzione mai abbandonato, presente e vivo.
 
A tre giorni dalla chiusura del bando di concorso, sono pervenuti alla segreteria del festival quasi 300 film,
cortometraggi e documentari da ogni parte del mondo sul tema delle Terre di Confine.
 
Queste le provenienze per il concorso bordeland:
GERMANIA – 8 film, FRANCIA – 9 film, IRAN – 11 film, TURCHIA – 5 film, SPAGNA – 6 film, IRAQ – 6 film, USA – 6 film, UNGHERIA – 3 film, OLANDA – 4 film, BELGIO – 4 film, SENEGAL – 1 film, FINLANDIA – 2 film, ISRAELE – 4 film, LIBANO – 5 film, CANADA – 4 film, BULGARIA – 2 film, LUSSEMBURGO – 2 film, POLONIA – 2 film, RUSSIA – 3 film, SERBIA e MONTENEGRO – 3 film, AUSTRIA – 2 film, MACEDONIA – 3 film, SVIZZERA – 3 film, BRASILE – 4 film, NIGERIA – 2 film, LAOS – 1 film, INDIA – 2 film, ARGENTINA – 3 film, ROMANIA – 3 film, i restanti dall'ITALIA
 
 
Ufficio stampa 4filmfestival Sara Sciortino  sarasciortino@gmail.com 340 4672773
tel/fax + 39 0471 301530 4ff@4ff.it  www.4ff.it  Cineforum Bolzano – Via Roen, 6 – 39100 Bolzano
--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------