5/5/2003 – Il programma di maggio del Detour


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------









PROGRAMMA DI MAGGIO 2003


 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------












VENERDI' 02 – SABATO 03 – DOMENICA 04
DETOURNEMENT
21.00 RING
  (Italia 1970, 118') di E.Petri Il capo della Squadra Omicidi di Roma ammazza l'invereconda amante e semina volutamente tracce e indizi per dimostrare che, come garante della Legge e rappresentante del Potere, è al di sopra di ogni sospetto. Segue discussione sul periodo storico e sul film












MARTEDI' 06
VIDEOBUCO presenta IL CINEMA E LA STORIA del '900
21.30 IL CASO MORO (
  (Italia 1986 -113') di Giuseppe Ferrara
Roma, 16 marzo. E' mattina. Il presidente Aldo Moro saluta la sua famiglia senza sapere che non la rivedrà mai più. Deve raggiungere il Parlamento insieme alla scorta: qui il Governo che ha contribuito a mettere in piedi, guidato da Andreotti, è pronto al grande giorno: per la prima volta in Italia verrà sostenuto e affiancato anche dal Partito Comunista. Segue discussione sul periodo storico e sul film


















MERCOLEDI' 07 / GIOVEDI' 08 / VENERDI' 09
L'ALTRA AMERICA…
20.45 GHOST WORLD
  Spettacolo di poesie di A. Trionfetti Con Vania Lai e Alessandro Trionfetti
Musiche e immagini di Fabio Gatti
Batterie è uno spettacolo di poesie composto da 12 scene con voce, commento musicale e proiezione d'immagini. I testi affrontano varie tematiche sociali della nostra contemporaneità: la guerra, la pubblicità, le trasformazioni del tessuto urbano, veicolati, però attraverso un linguaggio serrato nel ritmo e nella sperimentazione formale
22.45 CRUMB
  (Usa 1994, 119', v.o.sott.ita.) Di Terry Zwigoff, prodotto da D. Lynch. Documentario sull'artista californiano Robert Crumb, caposcuola di quel fumetto underground, irriverente e sporcaccione, che esplose nei '60s con "Snatch Comics" e "Fritz the cat". Curiosità: il regista e Crumb suonavano insieme in una band.


















SABATO 10
MASCULIN / FEMININ
20.45 LA PIANISTA
  (Austria/Fra 2001, 130') con Isabelle Huppert, Benoit Magimel – v.o. sott. Ita. – Dal romanzo di Elfriede Jelinek, la storia di Erika, affermata ma asociale insegnante di piano alle prese con una sessualità costruita sul masochismo e sul voyeurismo. Imperdibile, e la Huppert resta per più di due ore sul filo del sublime.
21.00 L'UOMO SENZA PASSATO
  ( Finl/Germ/Fr 2002, 97') di Aki Kaurismäki Un uomo giunge ad Helsinki in cerca di lavoro, ma viene aggredito, perde la memoria e deve ricomiciare tutto da zero. Senza passato, smarrito nel presente e con un futuro incerto, riuscirà a trovare l'amore e un posto nel mondo grazie alla sua generosità e intraprendenza.


















DOMENICA 11
MASCULIN / FEMININ
21.00 L'UOMO DEL TRENO
  (Francia 2002, 90') di Patrice Leconte Un misterioso sconosciuto capita in un paesino del dipartimento di Ardeche, nella Francia meridionale. Nessuno sa nulla di lui e presto cominciano a diffondersi tra gli abitanti del luogo i primi sospetti e le prime diffidenze. Con il tempo lo straniero conquisterà l'amicizia di uno dei paesani.
23.00 STORIE
  (Fra/Ger/Rom 2000, 118') con Juliette Binoche, Thierry Neuvic – v.o. sott. ita. – Frammenti di vite frammentariamente raccontati da Haneke, miscele di lingue linguaggi e silenzi, per una rappresentazione volutamente minimalista della realtà.












MARTEDI' 13
VIDEOBUCO presenta IL CINEMA E LA STORIA del '900
21.30 I BANCHIERI DI DIO
  (Italia 2001, 123') di Giuseppe Ferrara Il film inizia caduta del finanziere Sindona e con la richiesta di aiuto, da parte di questi al presidente del Banco Ambrosiano Veneto, Roberto Calvi, che però rifiuta. E' questo l'inizio della fine. Dopo un po' Calvi stesso viene indagato, gli viene sequestrato il passaporto, quindi viene arrestato. La moglie del banchiere cerca di aiutarlo con ogni mezzo… Segue discussione sul periodo storico e sul film


















MERCOLEDI' 14/GIOVEDI' 15
CINEMA ITALIANO 2002
21.00 L'IMBALSAMATORE
  (101') di Matteo Garrone Peppino è un imbalsamatore dal corpo molto piccolo; un giorno conosce Valerio, un ragazzo altissimo, e gli propone di diventare suo assistente nell'attività di imbalsamazione di animali. Tra i due si instaura una relazione intima dai rIsvolti ambigui…
22.30 ANGELA
  (99') di Roberta Torre Angela è nata e cresciuta a Ballarò, il quartiere del mercato a Palermo. E' moglie, amante e braccio destro del marito, è affascinata da questa vita, le piacciono il lusso e i soldi e soprattutto il rischio. Quando vede per la prima volta Masino lo scambia per un "sbirro". Lui diventa braccio destro del marito e i due iniziano una storia passionale e tormentata.


















VENERDI' 16

AMIR NADERI

21.45 MANHATTAN BY NUMBERS
  (Usa 1993, 110'). Primo film americano di Amir Naderi. George Murphy, giornalista in crisi, ha 24 ore per trovare i soldi necessari a saldare un debito, altrimenti finirà in quelle strade che attraversa incessantemente…
23.00 A, B, C… MANHATTAN
  (Usa 1997, 90'). Tre tra 8milioni di storie… Tre donne sono ad un punto di svolta della loro vita, tre vicende legate dallo spazio/mondo New York, che si apre alla mdp di Naderi…film che con il precedente Manhattan by Numbers e l'ultimo Marathon forma una sorta di "trilogia di New York".










































































DOMENICA 18
UNDERWORLD PRESENTA: FLATLAND
FLATLAND – animazione d'autore – Altra dimostrazione che l' "UNDERWORLD" è pieno di creature magnifiche. La TANDEM FILMS di Londra, è una casa di produzione indipendente che dal 1986 si dedica a cortometraggi d'animazione (per passione) e alla pubblicità (per lavoro). Materiale introvabile dato in esclusiva al cineclub DETOUR.
Se siete interessati all'argomento, leggetevi l'intervista al grande capo/regista Daniel Greaves sul nostro sito. E poi diteci che non siamo bravi!!
20.45 MANIPULATION
  di Daniel Greaves La storia di una battaglia tra un artista e la sua creazione. Vincitore di un oscar come miglior corto d'animazione
a seguire ROCKIN' & ROLLIN'
  di Richard Jack e Daniel Greaves Sotto un tavolo da biliardo si incontrano, uno ad uno, tutti i perdenti. Un film davvero con le palle.
  HOW TO COPE WITH DEATH
  di Ignacio Ferreras Una vecchia donna dorme silenziosamente sulla sua sedia a dondolo, ma la morte la costringe a confrontarsi in una dura battaglia.
  RABBIT RABBIT
  di Daniel Greaves Sperimentalismo con conigli
  JUDITH
  di Elroy Simmons Una giornata sfortunata di una simpatica ragazza.
  RAW LOBSTERS
  di Adam Larkum Uno strano incontro di boxe.
  Lemon jelly " NICE WEATHER FOR DUCKS"
  di Airside/Nigel Pay (Videoclip) Un viaggio nell'immaginario di un barbone in un parco
  EMPATHY
  di Adam Larkum Un cane con un collare medico, cerca amici con cui passare la giornata
  BOWLED OVER
  di Adam Larkum Un uomo tenta di salvare un casale dalla demolizione.
  PIANO
  di Dave Daniels Sperimentalismo visivo con dei tasti di pianoforte.
  FLATWORLD
  di Daniel Greaves Le mirabolanti avventure di un uomo,di un gatto e di un pesce in un mondo "piatto" (bidimensionale) in cui vivono. Vincitore di oltre 30 premi internazionali












MARTEDI' 20
15 VIDEOBUCO presenta: IL CINEMA E LA STORIA del '900
21.30 IL PORTABORSE
  (Italia 1991, 93') di Daniele Luchetti
Giovane ministro corruttore cinico, arrogante, dinamico, fintamente colto scopre in un giovane professore di liceo del Sud l'uomo adatto a scrivergli i discorsi e a dargli l'imbeccata per dichiarazioni e interviste. Segue discussione sul periodo storico e sul film
























MERCOLEDI' 21
TEATRO ATEO PRESENTA:
21.00 KRISTO 33
  di Flavio Sciolè
22.00 DELIRIUM
  di Flavio Sciolè
22.45 NOSTRA SIGNORA DEI TURCHI
  (Italia 1968, 124'), di Carmelo Bene. E' un saggio-racconto "sul Sud dei santi" in cui memoria e immaginario sono attraversati, senza soluzione di continuità, da una forza falsificante giacchè << al momento del suo discorso qualunque racconto è immaginario>> (Da "Carmelo Bene", Il Castoro Cinema).


















GIOVEDI' 22
FUGAZI!
21.00 L'ALTRA METÀ DELL'AMORE
  (Can 2002, 98') di Léa Pool La timida Mary nuova arrivata al Perkin's College, stringe amicizia con le compagne di stanza, l'audace Pauline e la conformista Victoria. Ma le due sono in realtà amanti…
22.45 CIRCUIT
  (Usa 2000, 130', v.o.sott.ita) di Dirk Shaker Un giovane poliziotto della profonda provincia americana parte per Los Angeles, spinto dal desiderio di vivere pienamente la propria omosessualità. Arrivato sulle colline di Hollywood, inizia a frequentare i gay party…












VENERDI' 18
FUGAZI!
21.00 INSTRUMENTS: TEN YEARS WITH THE BAND FUGAZI
  (Usa 1999, 160', v.o. ingl.), di Jem Coen. Lunga selezione di materiale video girato da Jem Coen nell'arco di oltre dieci anni, dagli esordi della band di Washington fino al '99, in vari formati (video, Super 8, 16 mm). Un serie di esplosive esibizioni live, ma anche interviste e riprese in studio per la punk band che da più di un decennio ha scelto di proporre la sua musica praticamente senza intermediari (niente produttori, tour manager né roadies). Bellissimi i primi piani silenziosi sui fans in coda alle biglietterie.




















VENERDI' 23
VIDEOBUCO presenta: IL CINEMA E LA STORIA del '900 – OMAGGIO A ROSSELLINI
Incontro con Alessandro Rossellini
21.30 LA ROMA DI ROSSELLINI
  (Italia 2001, 45') a cura di Virgilio Fantuzzi, regia di Alessandro Rossellini Un viaggio di cinquanta minuti attraverso i luoghi nei quali, durante la guerra e dopo, è nato il neorealismo del cinema italiano Tra via Sistina e via Crispi , gli incontri tra DeSica e Rossellini, tra Rossellini e il giovane Fellini…
  ROSSELLINI PER LA TELEVISIONE
  (Italia 2001, 50') a cura di Renzo Rossellini, regia di Alessandro Rossellini Entrambi i film sono prodotti dalla N.U.C.T.












SABATO 24
LA 24ESIMA ORA
21.00 BAMBOOZLED
  (Usa 2000, 135'), di Spike Lee. Mentre La 25ma Ora riscuote un grande (e meritatissimo) successo nelle sale vi presentiamo il penultimo film di Spike Lee. Film strano, girato in digitale e, a tratti, in modo simile a un programma tv, è la storia di un autore televisivo afroamericano che per risollevare le sorti del suo canale inventa uno show che riprende tutti i clichés razzisti degli antichi ministrel shows degli anni '40. Iniziato con intenti ferocemente satirici il progetto gli sfugge rapidamente di mano riscuotendo un enorme ed imbarazzante successo.
























GIOVEDI' 24
MEDIOEVO MEDIOEVO
20.40 PINOCCHIO
  (It 2002, 2') di Michele Restaino
20.45 JABBERWOCKY
  (GB 1977, 100' English V.O., sott. Ita) Jabberwocky vaga per la città terrorizzando il popolo e il sovrano. Dennis l'apprendista decide eroicamente di combatterlo. INEDITO di Gilliam e dei Monty Python. iano) di Terry Gilliam. Il terribile mostro Jabberw
22.45 MONTY PYTHON AND THE HOLY GRAAL
  (GB 1974, 90') di T. Gilliam e T. Jones. Avventure e guai tragicomici di re Artù e dei suoi cavalieri che vanno alla ricerca del santo Graal e fanno gli incontri più strani.


















DOMENICA 25 – DNA
INCONTRO CON GLI AUTORI
20.55 RESIDENCE ROMA
  (Italia 2001, 45') di Fabio Caramaschi Film o auto-rappresentazione su uomini, persone, lontano da facili strumentalizzazioni. Ricerca di una forma di rappresentazione anticonvenzionale del disagio che attraversa le generazioni di chi vive o ha vissuto nel Residence.
22.00 NEGRI DE ROMA
  (Italia 2002, 54') di Sabrina Varani Negri de Roma è il titolo di un CD realizzato da Indelebile inchiostro, gruppo di musicisti rap di origine africana che vivono a Roma da molti anni. Attraverso le loro storie entriamo in una realtà d'immigrazione nuova per l'Italia e per Roma: ragazzi che vivono uno sdoppiamento tra la conservazione delle proprie radici e l'acquisizione di una nuova identità culturale. Il documentario segue le tracce di questi ragazzi, raccontandone le storie sullo sfondo di una città divisa tra il cambiamento verso una società multiculturale e un razzismo non sempre palese ma tuttavia presente












DOMENICA 27
D.N.A. PRESENTA
21.00 I LUPI DENTRO
  (Italia 2000, 180') di Raffaele Andreassi Un viaggio nello spazio e nel tempo in cui l'autore rivisita, a trent'anni di distanza, la bassa padana, luogo battuto dai pittori Naif, protagonisti di alcuni dei suoi documentari












MARTEDI' 27
VIDEOBUCO presenta IL CINEMA E LA STORIA del '900
21.30 GIOVANNI FALCONE
  (Italia 1993, 124') di Giuseppe Ferrara Dall'aprile '81 (omicidio Bontade) al luglio '92 (uccisione del giudice Paolo Borsellino) dopo la strage di Capaci (maggio '92), un decennio di nerissima, sanguinosa, fangosa cronaca siciliana con agganci a Roma, capitale infetta, e trasferte transatlantiche attraverso ammazzamenti, attentati, indagini, confessioni, riscontri, processi, manovre, insabbiamenti, intrighi, veleni. Segue discussione sul periodo storico e sul film














MERCOLEDI' 28 / GIOVEDI' 29 / VENERDI' 30
CAPOLAVORI MANCA(N)TI
a cura di Luca Pallanch e Domenico Monetti
21.30 GLI ULTIMI
  ULTIMI (Italia 1962, 90') di Vito Pandolfi Caso più unico che raro nel cinema italiano, l'incontro tra un intellettuale marxista Vito Pandolfi e un prete sui generis come David Maria Turoldo – entrambi completamente a digiuno di cinema! – che farà nascere un film come Gli ultimi, in netto anticipo rispetto a L'albero degli zoccoli. Pochi capirono la portata innovativa del film – tra questi pochi ci fu il commento entusiasta di Pier Paolo Pasolini! – forse perché gli italiani dei primi anni '60 erano accecati dal boom economico. Grazie al restauro certosino della Cineteca del Friuli Gli ultimi dimostra la sua novità assoluta anche a distanza di quarant'anni. Il bianco e nero virato verso il grigio, i movimenti statici e inesorabili della macchina da presa seguono e ambientano le tristi vicende del ragazzo Checo, figlio di umili contadini friulani, continuamente schernito dai compagni che lo chiamano spaventapasseri per la sua magrezza.












SABATO 31
AMERICAN TRUTH
21.30 BOWLING FOR COLUMBINE
  (Usa 2002, 120') di Michael Moore Partendo dalla strage della Columbus High School, dove nel 1999 tredici alunni furono massacrati da due compagni, Moore traccia un preoccupante bilancio. Gli Stati Uniti vantano il più alto tasso di morti violente per anno, nonché il più alto numero di armi da fuoco pro-capite…

 

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------