6/12/2007 – Il bilancio di Nanni Moretti

Non solo tempo di bilanci: al Torino Film Festival si pensa già alla prossima edizione che, come quest'anno, sarà diretta da Nanni Moretti. Il regista, che oggi ha reso noti i dati di affluenza del pubblico (cresciuto del 79% rispetto allo scorso anno), guarda al futuro: "L'anno prossimo ci metterò lo stesso impegno – spiega Moretti nel corso della conferenza stampa finale – metterò nel festival le stesse energie che ho impiegato quest'anno".
"Ho lavorato tanto – continua – e mi sono divertito tanto. La cosa che mi ha fatto davvero piacere è che giornalisti e spettatori siano stati colpiti dal clima rilassato del festival. C'era una bella atmosfera, anche in strada, fuori dai cinema. Sono veramente soddisfatto".
Alla domanda di chi chiede se vorrebbe avere qualcosa da Venezia o da Roma, Moretti risponde: "Sono stato bene qui, con questi collaboratori. Il periodo di svolgimento del festival va bene e va bene questa città". Nella cornice del Circolo dei Lettori di Torino, davanti ad un cappuccino fumante, Moretti si gode il successo: "Anche le retrospettive sono andate molto bene – dice – tutto è andato bene. E' seccante fare trionfalismi. Ci aspettavamo che andasse bene ma non così bene". Qualcosa da migliorare? "Può darsi che alle tre sale – commenta il regista – se ne aggiunga una quarta al prossimo anno, ma è presto per dirlo".
Moretti, poi, spiega che i collaboratori del Torino Film Festival saranno confermati e le sezioni rimarranno pressochè le stesse, mentre annuncia che la prossima edizione dovrebbe svolgersi dal 21 al 29 novembre 2008. Intanto, il 'Moretti regista' confessa "di aver cominciato a chiacchierare del prossimo film con gli stessi sceneggiatori del Caimano", rifiutandosi, però, di aggiungere particolari in merito. Presente alla conferenza stampa anche la presidente del Piemonte, Mercedes Bresso, che si e' detta "molto soddisfatta che Nanni Moretti il prossimo anno sia ancora qui". (fonte: adn kronos)