7/3/2008 – Le parodie USA su guerra e terrorismo

Tre pellicole tra ironia e demenziale, tra cui il nuovo di Adam Sandler. GALLERIA FOTOGRAFICA. VIDEO.

--------------------------------------------------------------
CORSO DI SCENEGGIATURA ONLINE DAL 6 MAGGIO

--------------------------------------------------------------

3 parodie di guerraTra la primavera e l'estate debutteranno negli Usa tre film che ironizzano, in modi diversi, su guerra e terrorismo: Postal, Harold & Kumar Escape from Guantanamo Bay e You Don't Mess With the Zohan.

--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

Il demenziale Postal del tedesco Uwe Boll (House of the dead, Alone in the dark – che si è guadagnato sul campo in diversi anni di attività il titolo di “peggior regista vivente del mondo” assegnatogli dalla critica, abituato a sfidare letteralmente sul ring a suon di boxe coloro che parlano male dei suoi film) si pone l’ambizioso obiettivo di “insultare tutte le culture, le religioni, i gruppi politici e i leader, senza risparmiare nessuno”, è ispirato all’omonimo videogame goliardico e violento, vede nel cast Zack Ward, Dave Foley, Chris Coppola, Seymour Cassel, Verne Troyer e lo stesso Uwe Boll, che lancia il film, in uscita nelle sale USA in primavera, al grido di “Possa Postal scioccarvi, provocarvi, offendervi e divertirvi!” Qui il trailer, il sito ufficiale e il sito-parodia Osama tv.

Harold & Kumar Escape from Guantanamo Bay, diretto da Jon Hurwitz e Hay Schlossberg, è il secondo episodio delle avventure di Harold (John Cho) e dell'amico Kumar (Kal Penn), amici che condividono la passione per la marijuana e che per un equivoco (un bong, caratteristica pipa ad acqua per fumare, viene scambiato per un ordigno esplosivo…) vengono scambiati per terroristi e rinchiusi a Guantanamo. Sono online sito ufficiale e trailer, l’uscita in sala è fissata per il 25 Aprile.

Infine,You Don't Mess With the Zohan (qui il sito ufficiale) in uscita il 6 Giugno 2008, commedia diretta da Dennis Dugan (Assatanata, Piccola peste, Io vi dichiaro marito e marito) e co-scritta da Judd Apatow (produttore di Suxbad, regista di 40 anni vergine, Molto incinta) e da Adam Sandler, che è anche il  protagonista nei panni di un brillante agente del Mossad che, per poter cambiare vita, si finge morto, e fugge a New York, per realizzare il sogno di diventare un parrucchiere. Nel cast anche Henry Winkler e Rob Schneider, quest’ultimo anche produttore insieme a John Turturro.

 

Il trailer di You Don't Mess With the Zohan

 

 

 Super Bowl TV spot per You Don't Mess With The Zohan

 

--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE SCRIVERE E PRESENTARE UN DOCUMENTARIO, DAL 22 APRILE

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Array