Affleck regista. Cinema salvavita, CIA e noir

Ben Affleck, due nuovi progetti da regista
Due nuovi progetti da regista per Ben Affleck (che vedremo come protagonista del nuovo film di Terrence Malick): il primo è Argo, sul rocambolesco salvataggio di 6 diplomatici americani presi in ostaggio a Teheran nel '79. Il secondo, per Warner Bros/Universal Pictures, è un remake del film di Guillaume Canet Ne le dis à personne (2006)

Ben Affleck, due nuovi progetti da regista

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Due nuovi progetti da regista per Ben Affleck (che vedremo come protagonista del nuovo film di Terrence Malick): il primo è Argo, ispirato a un articolo pubblicato nel 2007 dal giornalista di Wired Josh Bearman, sul rocambolesco salvataggio di 6 diplomatici americani presi in ostaggio a Teheran nel '79. Il secondo, per Warner Bros/Universal Pictures, è un remake del film di Guillaume Canet Ne le dis à personne (2006) vincitore di 4 César per la regia, il montaggio, la colonna sonora e il miglior attore François Cluzet.


How the CIA Used a Fake Sci-Fi Flick to Rescue Americans from TehranArgo
, terzo lungometraggio di Affleck, scritto da Chris Terrio, dovrebbe vedere la partecipazione dello stesso Affleck nel ruolo di un esperto della CIA.
La storia (vera) racconta lo stratagemma che consentì il salvataggio di sei ostaggi dell'ambasciata statunitense a Teheran, liberati grazie a una messa in scena: la produzione di un fantomatico film chiamato proprio "Argo" (leggi l'articolo How the CIA Used a Fake Sci-Fi Flick to Rescue Americans from Tehran). Il veterano Alan Arkin interpreterà Lester Siegel, agente che si finse produttore cinematografico, nella strategia che comprendeva tanto di sceneggiatura e bozzetti preparatori, per risultare credibile al massimo. Producono George Clooney e Grant Heslov (The American).

 

 


Ne le dis à personne di Guillaume Canet, la locandina. Tell no one di Harlan Coben, la cover del libro Veniamo a Ne le dis à personne: come l'originale di Canet, il remake con Affleck dietro la macchina da presa sarà tratto dal bestseller di Harlan Coben, prolifico scrittore statunitense di thriller, Tell no one (pubblicato in Italia da Mondadori con il titolo Non dirlo a nessuno).

Protagonisti, un pediatra che riceve misteriosi messaggi dopo la scomparsa della moglie amatissima, e finisce per essere coinvolto in un complotto e accusato della sua morte. La prima versione dello script – Coben ha venduto i diritti del suo libro alla Sony fin dal 2002 – era di Alex Kurtzman e Roberto Orci (Star Trek); a rivederla sarà lo stesso Chris Terrio di Argo.

Anche i film precedenti diretti da Affleck sono tratti da libri: Gone Baby Gone e The Town vengono rispettivamente dai romanzi di Dennis Lehane e Chuck Hogan.

 

L'originale francese contava su un ottimo cast: accanto a Cluzet (che insieme al compositore Mathieu Chedid si è coinquistato anche l'Étoile d'Or) c'erano André Dussollier, Nathalie Baye, Jean Rochefort, Olivier Marchal, Gilles Lellouche, Philippe Lefebvre e Kristin Scott Thomas.
Ne le Dis à Personne di Guillaume CanetGuillaume Canet, regista e sceneggiatore, dovrebbe dirigere a sua volta un remake – di un film di Jacques Maillot, Les Liens du Sang, interpretato nel 2008 dallo stesso Canet, che ha una lunga esperienza anche come attore. Rivals è un progetto nato dalla
collaborazione con James Gray, che inizialmente avrebbe dovuto anche dirigerlo (ma alla fine ha passato il testimone a Canet). Sarebbe la seconda esperienza di Canet con la compagna Marion Cotillard come protagonista, dopo averla diretta in Les Petits Mouchoirs (2010).

Qualche tempo fa Affleck figurava tra i possibili registi diTales From the Gangster Squad, ma ha declinato ed è stato sostituito dal Ruben Fleischer di Zombieland, che potrebbe dirigere Sean Penn e Ryan Gosling). Affleck ha rinunciato anche alla seconda offerta: la regia del pilota per la nuova serie Showtime Homeland, un progetto del produttore di 24 –  passata a Michael Cuesta (regista di L.I.E, Chuck & Buck e Tell-Tale, ha lavorato per Six Feet Under, Dexter, True Blood). Per occuparsi dei due nuovi progetti da regista, Affleck avrebbe infine rifiutato la proposta di far parte del cast di Il Grande Gatsby.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7