agnès b, dalla moda al road movie

La fashion designer Agnès Troublé, meglio nota con il nome del suo marchio agnès b, debutta dietro la macchina da presa con Je M'Appelle Hmmm… scritto insieme a Jean-Pol Fargeau, collaboratore storico di Claire Denis fin dai suoi primi film e di Leos Carax per Pola X.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

Debutto alla regia per la stilista e produttrice agnès b (qui ritratta con Harmony Korine)Come riporta Cineuropa, sarà un road movie con protagonisti il sessantenne Peter (l'artista scozzese Douglas Gordon, coregista di Zidane) e l'undicenne Céline (Lou-Lélia Demerliac) in fuga dai rispettivi demoni: lui dalla solitudine e dalla vecchiaia, lei da un padre incestuoso.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Completano il cast Sylvie Testud (Lourdes, L'ordre et la morale) e Jacques Bonnaffé (36 vues du Pic Saint Loup). Le riprese, iniziate il 19 marzo, continueranno per 6 settimane.

agnès b è anche fondatrice con Harmony Korine della O'Salvation, con la quale ha coprodotto Mr Lonely. Ha supportato Korine in vari modi anche per Gummo, Julien Donkey-Boy, Trash Humpers, corti, come il recente Umshini Wam, e spot, nonchè il nuovo lungometraggio Spring Breakers.

Con la sua società Love Streams ha cofinanziato inoltre Trouble Every Day di Claire Denis, Irréversible di Gaspar Noé, Dharma Guns di F.J. Ossang e recentemente My Little Princess di Eva Ionesco,  Walk Away Renée di Jonathan Caouette. (m.p.)