Al Festival dei Popoli il James Brown di Alex Gibney

La 2a giornata del Festival dei Popoli è all’insegna della musica trascinante di James Brown: sabato 28 novembre alle 21:30, infatti, sarà proiettato il documentario biografico Mr. Dynamite: The Rise of James Brown (USA 2014, 120′) di Alex Gibney. Il documentario è preceduto dal cortometraggio Biking for Yemen (Paesi Bassi 2015, 10′) di Nina Aqulan e Bushra Al Fusail.

Tra gli eventi speciali, al Museo del Novecento (ore 16.00, ingresso libero) il giornalista e storico Ernesto Galli della Loggia presenterà, insieme al regista Manfredi Lucibello, il documentario Il paese perduto (Italia, 2015, 60’), un viaggio nel passato dell’Italia – dal dopoguerra ad oggi – attraverso le meravigliose immagini realizzate dall’Istituto Luce.
Allo Spazio Alfieri, alle 19:00 ci sarà la presentazione dell’altro atteso documentario della giornata, Pepe Mujica, Lessons from the Flowerbed (Germania, 2014, 94’) di Heidi Specogna. Alle 21:00, per la sezione Panorama, verrà proiettato l’italiano IF Only I Were that Warrior (Italia/USA 2015, 72′) di Valerio Ciriaci.
Conclude la giornata il film di finzione Refugiad (Argentina/Colombia/Francia/Polonia/Germania 2014, 94′) di Diego Lerman.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

A Le Murate, infine, l’inaugurazione dell’esposizione Negotiating Amnesia. La mostra è una collaborazione tra il Festival dei Popoli e l’Archivio Alinari, e vuole riflettere su un oscuro momento storico italiano poco ricordato: il colonialismo in Africa Orientale. L’esposizione sarà accompagnata anche dalla proiezione del film-saggio, dal titolo omonimo, di Alessandra Ferrini. (r.b.)

 

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------