All your Covid – cronache dalla virusfera #10

Buone letture con i link della virusfera. A questo decimo giro proponiamo Franco Bifo Berardi, Agamben, Valigia Blu, Jacobin, Andrea Daniele Signorelli, ecc.

Tra qualche giorno inizia la fase due e noi della virusfera siamo riusciti ad arrivare a dieci puntate. Chi l’avrebbe detto eh… All’inizio ne avevamo immaginate cinque o sei, poi abbiamo capito l’andazzo e ci siamo adeguati.

Ora come ora non siamo preoccupati. E facciamo fatica a comprendere lo scetticismo che comincia a serpeggiare in qualcuno.

Un nostro amico di infanzia che continua a percepire uno stipendio da quadro presso la Ernst & Young ci ha convinto che è giusto non farci troppe domande e lasciar fare a chi ha studiato. Ragazzi se lo dice lui…

Preferiamo rimanere a casa e allungare arbitrariamente i giorni di quarantena. Vogliamo continuare a vedere tg, talk show, a ingozzarci di Pringles e cioccolata. Siamo certi che questo stile di vita e questa distanza sociale dagli altri esseri umani (e dal sole, dal movimento, dall’aria pulita) alla lunga darà i suoi frutti, rendendoci persone migliori e più sane.

I complottisti? Una razza in via d’estinzione che non ha retto lo stress.

Siamo felici dentro le nostre case, non vogliamo uscire e non intendiamo contestare nessuna leadership o informazione istituzionale. Adoriamo essere costantemente bombardati da spot su chi leggere e seguire e da numeri declamati a cazzo di cane. Tanto per dire: abbiamo messo sù almeno cinque chili da febbraio a oggi (ficata!) e non vediamo l’ora di contare gli asterischi al prossimo emocromo.

Se proprio ci obbligano, insomma se proprio dobbiamo, andremo a trovare le persone che ci vogliono bene solo con la mascherina, senza mai abbracciarli. E siamo smaniosi di incrociare a piazza S. Giovanni un drone che ci scannerizza polmoni e curriculum vitae.

Non vogliamo più toccare e baciare altri esseri umani.

Buone letture con i link della virusfera… si salvi chi può!

 

#1 Rivoluzione agli Academy Award. Le regole cambiano: per quest’anno saranno ammessi anche i film in streaming. (Un Oscar retroattivo a Uncut Gems si può assegnare?)

#2 Un articolo di Andrea Zitelli su Valigia Blu ci dice che la fase 2 è un territorio inesplorato, senza un vero e proprio consenso scientifico.

#3 “L’umanità sta entrando in una fase della sua storia in cui la verità viene ridotta a un momento nel movimento del falso”. L’ultima riflessione di Giorgio Agamben.

#4 Franco “Bifo” Berardi sta pubblicando un diario a puntate su Not Nero. Qui riflette su un po’ di cose tra cui il papa, Burroughs, la libertà (e risponde ad Agamben!)

#5 Ok i virologi. Ok gli economisti. Ma noi abbiamo bisogno di umanisti! Enrico Dal Buono su Linkiesta.

#6 Ok i virologi. Ok gli economisti. Ok gli umanisti. Ma qui abbiamo bisogno di (veri) politici. Dialogo “nel mezzo della tempesta” su Jacobin.

#7 “Le dittature che hanno imparato a usare le tecnologie digitali hanno dimostrato di resistere più a lungo delle altre. Andrea Daniele Signorelli a proposito di tecnodittature.

#8 Leonardo Lardieri recensisce il cortometraggio girato dal grande Jia Zhang-ke durante la quarantena. E parla di confinamento, Covid-19, movimenti contrari alla massa…

#9 Questo articolo pubblicato da Scienza in rete si sofferma sui legami tra virus e dinamiche ambientali ed ecosistemiche. Per il futuro basta “perseguire uno sviluppo economico insostenibile e in contrasto con la salute umana e planetaria”.

#10 L’ultima puntata di Arirang, il nostro format streaming ai tempi del Coronavirus. Sono intervenuti Valentina Lodovini, Massimiliano Bruno, Massimo Cerofolini, Cane Secco, Valerio Carocci, Eleonora Mastropietro, Ferran Paredes Rubio.

 

…to be continued?