Amazon Studios acquista The Big Sick, produce Apatow

Si è conclusa l’asta tra la Fox Searchlight Pictures, la Sony Pictures e la Amazon Studios. L’azienda di Jeff Bezos si è aggiudicata i diritti di distribuzione, per gli Stati Uniti ed altri paesi chiave, di The Big Sick a fronte di una spesa di 12 milioni di dollari. La pellicola, acclamata dalla critica americana, prodotta dalla Apatow Productions di Judd Apatow e Barry Mendel e diretta da Michael Showalter (The Baxter, 2005; Hello, My Name is Doris, commedia romantica del 2015 con Sally Field per la quale il regista ha ottenuto un Audience Award al South by Southwest Music, Film & Interactive Festival di Austin nel marzo dello stesso anno), è una commedia romantica che racconta in maniera agrodolce la relazione sentimentale tra la scrittrice, sceneggiatrice e produttrice americana Emily V. Gordon e la star di origine pakistana Kumail Nanjiani.

Lo spunto narrativo nasce da una sceneggiatura scritta dalla stessa coppia. Nei panni della Gordon vedremo l’attrice e sceneggiatrice statunitense Zoe Kazan (QUI l’intervista realizzata da Sentieri Selvaggi per Ruby Sparks) (Il Caso Thomas Crawford, 2007; Nella Valle di Elah, 2007; Revolutionary Road, 2008; Me and Orson Welles, 2009; È complicato, 2009; Ruby Sparks, 2012; The Pretty One, 2013), nipote del celebre regista Elia Kazan e figlia degli sceneggiatori Nicholas Kazan e Robin Swicord, candidata all’Emmy Award 2015 come miglior attrice non protagonista in una miniserie o film per la televisione per il ruolo di Denise Thibodeau nell’acclamata miniserie televisiva americana in quattro parti Oliver Kitteridge, trasmessa nel 2014 sul canale HBO, diretta da Lisa Cholodenko e basata sull’omonimo romanzo di Elizabeth Strout (2008). Lo stand up comedian Nanjiani (Tre all’improvviso, 2010; The Five-Year Engagement, 2012; Un Tuffo nel Passato 2, 2015; Piccoli Brividi, 2015; Una spia e mezzo, 2016; Mike & Dave – Un Matrimonio da Sballo, 2016), noto principalmente per i ruoli di Pindar Singh nella serie televisiva Franklin & Bash (trasmessa negli USA sul canale via cavo TNT per quattro stagioni, tra il 2011 e il 2014) e del programmatore informatico Dinesh Chugtai nella serie televisiva Silicon Valley (trasmessa su HBO a partire dal 2014 e rinnovata per una quarta stagione nell’aprile 2016), interpreta se stesso. Il film è stato presentato in anteprima internazionale il 20 gennaio 2017 al Sundance Film Festival e descrive, con un tono che non abbandona mai un certo umorismo di fondo, le difficoltà incontrate dalla coppia nel coronare il suo sogno d’amore: dalle differenze culturali e religiose tra i due, retaggio di tradizioni e pregiudizi millenari, all’opposizione della famiglia di Kumail, di fede musulmana, dalle resistenze dei genitori di lei fino all’improvvisa e misteriosa malattia che ha colpito Emily. Nel cast figurano, tra gli altri, Holly Hunter e Ray Romano nella parte dei genitori di Emily, Beth e Terry.

In Italia la pellicola sarà distribuita dalla CINEMA s.r.l. di Valerio De Paolis, già alla guida, dal 1983 al 2014, della BIM Distribuzione s.r.l.