Anonymous

 Interpreti: Rhys Ifans, Vanessa Redgrave, Joely Richardson, David Thewlis, Xavier Samuel, Jamie Campbell Bower, Rafe Spall


Origine: Gran Bretagna/Germania, 2011
Distribuzione: Warner Bros
Durata: 130'

 

 

 

 

 

 

La controversia (fantasiosa ancor più che leggendaria) sulle opere di William Shakespeare; in realtà sarebbero state scritte da Edward De Vere (Rhys Ifans – Notting Hill, Le riserve, Little Nicky – Un diavolo a Manhattan, Human Nature, I love Radio Rock), aristocratico, diciassettesimo conte di Oxford, ignaro figlio illegittimo della regina Elisabetta I (Vanessa Redgrave – Blow-Up, La casa degli spiriti, Mission: Impossibie, Wilde, Ragazze interrotte, Espiazione, Letters to Juliet). Bambino con una spiccata passione e un incredibile talento letterario, viene cresciuto dal primo consigliere della regina, William Cecil (David Thewlis – James e la pesca gigante, Dragonheart – Cuore di drago, Le crociate, Il bambino con il pigiama a righe, oltre alla saga di Harry Potter). Proprio la presenza a corte di Edward permetterà la nascita di un inconsapevolmente incestuoso rapporto con la madre; nonostante però l’ammirazione personale, le opere di De Vere non riescono ad essere pubblicate, a causa di forti opposizioni politiche a corte. Per ovviare a ciò, l’autore attribuisce la paternità dei suoi manoscritti ad un uomo qualunque, tale William Shakespeare (Rafe Spall – L’alba dei morti dementi, Un’ottima annata, Hot Fuzz).
Nel cast anche Joely Richardson (Vite sospese, Punto di non ritorno, Il patriota e la serie Nip/Tuck) nei panni della giovane regina Elisabetta I.
Dirige Roland Emmerich (Stargate, Independence Day, Godzilla, The day after tomorrow – L’alba del giorno dopo, 2012). 

(R.M.)

 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"