Apple TV Plus: quello che ci aspetta

Il mese di Marzo 2019 verrà ricordato per l’ennesima rivoluzionaria presentazione di novità Apple. Quello che più ha catalizzato le attenzioni è probabilmente l’annuncio della programmazione di Apple TV Plus. Ma cos’è questa Apple TV Plus?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

La Apple TV è il servizio di streaming che permette la visione di canali on demand, tra i quali troviamo HBO, Showtime, Starz, Epix, CBS All Access, Cinemax, Comedy Central e tanti altri, che come è solito, cambiano leggermente da paese a paese. Dopo che su questa sono state apportate alcune modifiche ha assunto un’interfaccia in stile Netflix, Prime Video e tutte le altre piattaforme concorrenti. L’app ufficiale, così riprogettata, verrà distribuita su Apple TV a maggio e verrà anche integrata all’interno di vari smart TV prodotti da Samsung, LG, Sony e Vizio. Ma la rivoluzione Apple non finisce qui, ma culmina con l’arrivo di Apple TV Plus. Questo servizio si occuperà della produzione e della distribuzione dei contenuti originali su cui la Apple è disposta ad investire. Steven Spielberg, JJ Abrams, Sofia Coppola, Jason Momoa, Kumail Nanjiani, Reese Witherspoon, Jennifer Aniston, Steve Carell e Oprah sono alcuni degli attori e registi annunciati per esplicitare con maggior potenza qual è il calibro delle produzioni Apple che sono già in corso d’opera o che inizieranno a breve.

Apple come d’abitudine ha fatto in modo di farci venire già l’acquolina in bocca, presentandoci una lista di contenuti già pronti per il lancio, oltre ad uno spot sensazionale.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Foundation, una serie adattamento del Ciclo della Fondazioni di Isaac Asimov, creata da David S. Goyer e Josh Friedman e divisa in 10 episodi;

Amazing Stories (Storie incredibili), dall’omonima serie degli anni ’80 ideata e creata da Steven Spielberg, è stata affidata a Edward Kitsis e Adam Horowitz;

Are you sleeping? Una serie tratta dall’omonimo libro di Kathleen Barber con protagonista Octavia Spencer;

Littel Voices, un musical dramedy prodotto da J.J. Abrams e Sara Bareilles che racconterà delle diverse anime musicali che convivono nella Grande Mela.

For all mankind, una serie di fantascienza ideata da Ronald D. Moore con Jodi Balfour

The Morning Show, una serie comedy sui retroscena di uno show mattutino, che avrà come protagonisti Reese Witherspoon, Jennifer Aniston e Steve Carell;

See, una serie fantasy con Jason Momoa e Alfre Woodard, scritta da Steven Knight e diretta da Francis Lawrence;

Helpsters, un programma televisivo per bambini realizzato dai creatori di Sesame Street;

Un thriller di M. Night Shyamalan, una serie ideata da M. Night Shyamalan, scritta da Tony Basgallop e tra gli attori ci sono Rupert Grint, Lauren Ambrose e Nell Tiger Free;

Little America, una commedia antologica prodotta da Lee Eisenberg e scritta da Kumail Nanjiani e Emily V.Gordon;

Una commedia dagli autori de It’s always sunny in Philadelphia, l’attore protagonista è Rob McElhenney;

Central Park, un musical animato ideato dalla 20th Century Fox e da Loren Bouchard, scritta da Josh Gad e Nora Smith;

Home, un reality show realizzato da Matt Tyrnauer e Corey Reeser in 10 episodi;

Dickinson, scritta da Alena Smith e diretta da David Gordon Green, la poetessa sarà interpretata da Hailee Steinfeld.