Arcipelago: tra Bice Minori e Edoardo Winspeare

Con Bice Minori e Piero Tosi, Arcipelago inizia con un viaggio nel mondo dei costumi e del teatro. La Minori, ancora in piena attività a 85 anni, sarà domani in sala allo spettacolo delle 22.00. Agli abiti di questa straordinaria sarta teatrale sarà dedicato presto un museo, vero patrimonio della storia del Novecento. Di tutto questo e di altro si parlerà ne Le mani di Bice di Gigliola Funaro. A seguire L'abito e il volto. Incontro con Piero Tosi di Francesco Costabile: l’uomo e l’artista sono raccontati dalle voci più diverse del cinema come quelle di Franco Zeffirelli, Milena Canonero, Claudia Cardinale, Caterina d'Amico, Maurizio Millenotti, Gabriella Pescucci, Charlotte Rampling, Dino Trappetti, Franca Valeri e Paolo Virzì. E ancora, il corto Vincitore del David di Donatello: L’arbitro di Paolo Zucca, in cui il destino di due ladroni s’incontra nella bolgia di un derby calcistico. Emmanuelle Devos (À l’origine di Xavier Giannoli) e Hippolyte Girardot (Caos calmo) sono i protagonisti della commedia sentimentale Le créneau di Frédéric Mermoud. Da Edoardo Winspeare, fuori concorso, Il primo anniversario: una coppia alle prese con una preziosa borsa Louis Vuitton, oggetto di desideri da realizzare. Di produzione del Centro Sperimentale di Cinematografia è invece, Lo stato di natura di Marco Mangiarotti: ritratto di ragazze alla prese con la loro “prima volta”. E ancora, Medusa di Fredo Valla e Francesco Vecchi, l’unica animazione italiana in gara tra i migliori corti internazionali: curioso racconto dell’omonimo sottomarino italiano silurato dalla flotta inglese durante la Seconda Guerra Mondiale. Arcipelago è al Cinema Multisala Intrastevere – Vicolo Moroni 3 – Roma. Info: www.arcipelagofilmfestival.org.