#AreneDiRoma 2024 – Casa del cinema (10 Giugno – 8 Settembre)

Al via l’arena estiva della Casa del Cinema: il Teatro all’aperto Ettore Scola, la grande arena nel Parco di Villa Borghese, ospiterà una proiezione a ingresso gratuito. Ecco la programmazione

Da lunedì 10 giugno, prenderà il via la programmazione estiva della Casa del Cinema che si svolgerà – fino al prossimo 8 settembre – presso il Teatro all’aperto Ettore Scola: ogni giorno, a partire dalle ore 21.30, la grande arena immersa nel Parco di Villa Borghese ospiterà una proiezione. Le proiezioni presso il Teatro Ettore Scola, l’arena all’aperto della Casa del Cinema, sono gratuite fino a esaurimento posti disponibili. Tutti i film sono in lingua originale con sottotitoli, le eccezioni saranno comunicate. Il programma potrebbe subire delle variazioni. La biglietteria/infopoint della Casa del Cinema sarà aperta dal lunedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 22. Per informazioni pagina Facebook o sito.
L’arena si trova al Teatro all’aperto Ettore Scola di Villa Borghese.
Ecco la programmazione:
GIUGNO
10 giugno, ore 21.30: Roma, di Federico Fellini, Italia, Francia, 1972, 119’
13 giugno, ore 21.30: L’armata Brancaleone, di Mario Monicelli, Italia, Francia, Spagna, 1966, 120’
14 giugno, ore 21.30: Sideways – In viaggio con Jack, di Alexander Payne, Stati Uniti, 2004, 127’
15 giugno, ore 21.30: Vita di Pi, di Ang Lee, Stati Uniti, 2012, 129’
16 giugno, ore 21.30: L’ombrellone, di Dino Risi, Italia, 1986, 168’
17 giugno, ore 21.30: Risate di gioia, di Mario Monicelli, Italia, 1960, 106’
18 giugno, ore 21.30: Paradiso amaro, di Alexander Payne, Stati Uniti, 2011, 110’
19 giugno, ore 21.30: Il té nel deserto, di Bernardo Bertolucci, Regno Unito, Italia, Stati Uniti, 1990, 138’
20 giugno, ore 21.30: La mia Africa, di Sydney Pollack, Stati Uniti, 1985, 161’
24 giugno, ore 21.30: L’assassino, di Elio Petri, Italia, 1961, 98’
26 giugno, ore 21.30: Il tempo si è fermato, di Ermanno Olmi, Italia, 1959, 83’
27 giugno, ore 21.30: Dead man, di Jim Jarmusch, Stati Uniti, 1995, 121’
28 giugno, ore 21.30: La ragazza con la valigia, di Valerio Zurlini, Italia, Francia, 1961, 121’
30 giugno, ore 21.30: Lawrence d’Arabia, di David Lean, Regno Unito, 1962, 222’
LUGLIO 

1 luglio, ore 21:30: Nuovo cinema paradiso, di Giuseppe Tornatore, Italia, Francia, 1988, 123’

2 luglio, ore 21:30: Le avventure di Pinocchio, di Luigi Comencini, Italia, 1972, 135’

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

3 luglio, ore 21:30: Butch Cassidy and the Sundance Kid, di George Roy Hill, Stati Uniti, 1969, 110’

4 luglio, ore 21:30: Il verdetto, di Sidney Lumet, Stati Uniti, 1982, 129’

6 luglio, ore 21:30: La stangata, di George Roy Hill, Stati Uniti, 1973, 129’

7 luglio, ore 21:30: La mafia uccide solo d’estate, di Pierfrancesco Diliberto “Pif”, Italia, 2013, 90’

8 luglio, ore 21:30: Germania anno zero, di Roberto Rossellini, Italia, Germania, Francia, 1947-1948, 75’

9 luglio, ore 21:30: Lo spaccone, di Robert Rossen, Stati Uniti, 1961, 140’

10 luglio, ore 21:30: Il colore dei soldi, di Martin Scorsese, Stati Uniti, 1986, 119’

12 luglio, ore 21:00: Bonsoir Paris! Diretta streaming con il festival Dolcevita-sur-Seine a Parigi (Arènes de Lutèce). A seguire: Finalmente domenica, di François Truffaut, Francia, 1983, 101’. Introduce Aureliano Tonet con Carolina Pavone

13 luglio, ore 21:30: Riabbracciare Parigi, di Alice Winocour, Francia, 2022, 105’. In presenza della regista Alice Winocour. Introduce Aureliano Tonet

14 luglio, ore 21:30: Stella è innamorata, di Sylvie Verheyde, Francia, 2022, 80’. In presenza della regista Sylvie Verheyde e dell’interprete principale Flavie Delangle. Introduce Aureliano Tonet

15 luglio, ore 21:30: Un bel mattino, di Mia Hansen-Løve, Francia, 2022, 112’. In presenza della regista Mia Hansen-Løve. Introduce Aureliano Tonet

16 luglio, ore 21: Au revoir Paris! Diretta streaming con Parigi (Arènes de Lutèce).A seguire: Chien de la casse – Quando l’amore sfida l’amicizia, di Jean-Baptiste Durand, Francia 2023, 93’ | Prix Palatine 2024 – Miglior film francese. In presenza del regista Jean-Baptiste Durand e dell’attrice Galatea Bellugi. Introduce Aureliano Tonet

18 luglio, ore 21:30: Bellissima, di Luchino Visconti, Italia, 1951, 114’

22 luglio, ore 21:30: La lunga estate calda, di Martin Ritt, Stati Uniti, 1958, 117’

23 luglio, ore 21:30: I bambini ci guardano, di Vittorio De Sica, Italia, 1943, 90’

24 luglio, ore 21:30: Le meraviglie, di Alice Rohrwacher, Italia, Svizzera, Germania, 2014, 111’

25 luglio, ore 21:30: Tutti gli uomini del presidente, di Alan J. Pakula, Stati Uniti, 1976, 138’

26 luglio, ore 21:30: Il grande Gatsby, di Jack Clayton, Stati Uniti, 1974, 132’

27 luglio, ore 21:30: Io speriamo che me la cavo, di Lina Wertmüller, Italia, 1993, 91’

28 luglio, ore 21:30: Mignon è partita, di Francesca Archibugi, Italia, 1988, 96’

29 luglio, ore 21:30: I tre giorni del condor, di Sidney Pollack, Stati Uniti, 1975, 117’

30 luglio, ore 21:30: Come eravamo, di Sidney Pollack, Stati Uniti, 1973, 118’

31 luglio, ore 21:30: Il ladro di bambini, di Gianni Amelio, Italia, Francia, 1992, 134’

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative