Aspettando The Fighter. High on Crack Street

 Christian Bale e Mark Wahlberg (2010) VS Micky Ward e Dicky Eklund (1987) - THE FIGHTER

È uscito in USA il 17 dicembre e ha già conquistato 6 nominations per i Golden Globes The Fighter (trailer), dalla storia vera del pugile proletario "Irish" Micky Ward (Mark Wahlberg), sorta di Rocky Balboa del Massachusetts reso celebre nel 2000 da una serie di match memorabili, e del fratellastro allenatore Dickie Eklund (Christian Bale in una nuova sorprendente trasformazione fisica necessaria per rappresentare la dipendenza da crack del suo personaggio).

 

High on Crack Street: Lost Lives in Lowell (2005) diretto da Richard FarrellMentre in rete spunta visibile gratuitamente l'intero documentario girato nel 2005 per HBO: High on Crack Street: Lost Lives in Lowell, che seguiva per 18 mesi le storie di 3 tossicodipendenti, fonte di ispirazione per il cast . Nel documentario, diretto da Richie Farrell, compare il vero Dicky Eklund, e in un corto circuito tra realtà e finzione in The Fighter sono state simulate le riprese realmente effettuate all'epoca da HBO e tra le comparse c'è lo stesso Farrell, a sua volta ex eroinomane.

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

Già indebolito da danni cerebrali alla nascita, dopo una vita tormentata e la dipendenza dalla droga che lo porta quasi alla morte (il tutto è raccontato anche nella sua autobiografia What's Left of Us) Farrell studia sceneggiatura e scrittura e regia alMiddlesex Community College e all' Emerson College, e riesce a girare il suo straziante High on Crack Street, che è è stato grande fonte di ispirazione sia per il cast che per lo sceneggiatore Scott Silver (8 Mile): "nello sguardo di Farrell, la cosa più importante è che è totalmente realistico. Richie trasmette la crudezza di quella che è stata anche la sua esperienza senza romanzarla".

 

Mark Wahlberg e il regista David O'Russell sul set di THE FIGHTERMalgrado il forte rischio retorico di elementi così drammatici, in una lunga conversazione con ThePlaylist il regista David O'Russell (Three Kings, I Heart Huckabees) si sofferma sugli elementi di humor che ha inserito nel film e sull'importanza dei personaggi femminili nella storia, uno dei suoi maggiori contributi:

 

Nel film c'è anche una forte dose di umorismo. Questa è la mia visione della vita. Questi personaggi sono reali, le loro storie sono tragiche, ma anche molto divertenti. Quando ho incontrato le persone reali su cui è basato il film, mi sono sentito affascinato… un po' l'effetto che ti fanno i personaggi di Toro Scatenato, il modo in cui ti spezzano il cuore. […]

 

Mi hanno colpito le figure di questa madre [Alice, interpretata da Melissa Leo] e delle sette sorelle [tra i ruoli femminili Micky Ward e Dicky Eklundanche quello della barista Charlene, la donna della vita di Micky Ward, interpretata da Amy Adams] quasi una gang al femminile. Figure davvero forti, e mi interessava la dinamica delle loro relazioni con i due protagonisti maschili, il modo in cui interagiva con il rapporto tra i due fratelli.

David O'Russell sulla sua scoperta del direttore della fotografia, lo svizzero Hoyte Van Hoytema (lo vedremo al lavoro su Tinker, Tailor, Soldier, Spy):

 

Mi era piaciuto il suo lavoro per Let the Right One In, e in Svezia ha lavorato anche su una serie chiamata How Soon Is Now, con un look anni '60 in bianco e nero che ho trovato fantastico.

La cover del disco del 2005 dei Dropkick Murphys - The warrior's code. Dedicata a Micky WardNella colonna sonora sono stati inseriti brani che hanno a che fare con le vite dei veri Ward e Eklund: da Here I Go Again on my own dei Whitesnake, che ha accompagnato spesso l'ingresso di Ward sul ring e che rappresenta bene la sua storia fin dal titolo (il sito ufficiale del pugile) al brano con cui i Dropkick Murphys lo hanno omaggiato dedicandogli anche la cover del disco del 2005, The Warrior's Code.


--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Ho aggiunto dei brani che si adattano molto bene al periodo, fine anni '80 e primi anni '90, la musica che ascolterebbero i miei protagonisti: Led Zeppelin, Aerosmith, Red Hot Chili Peppers, Hall & Oates, Breeders.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------