Berlinale 73 – Kristen Stewart Presidente della giuria internazionale

“Kristen Stewart è il ponte perfetto tra Stati Uniti ed Europa”. I direttori Carlo Chatrian e Mariette Rissenbeek hanno così annunciato la sua nomina a Presidente di giuria

----------------------------
MASTERCLASS ONLINE DI REGIA CON MIMMO CALOPRESTI

----------------------------

L’attrice, regista e sceneggiatrice statunitense Kristen Stewart sarà la Presidente di giuria al 73° Festival Internazionale del Cinema di Berlino, previsto nella capitale tedesca dal 16 al 26 febbraio 2023. “Siamo entusiasti di avere Kristen Stewart in un ruolo così prestigioso – hanno dichiarato i direttori del festival Mariette Rissenbeek e Carlo Chatrian – Lei è una delle più talentuose e poliedriche attrici della sua generazione. Da Bella Swan alla principessa del Galles, ha dato vita a personaggi davvero potenti. Giovane, brillante e con un curriculum impressionante, Kristen Stewart è il ponte perfetto tra Stati Uniti ed Europa. Dopo M. Night Shyamalan come Presidente di giuria della scorsa edizione e il recente annuncio dell’Orso d’Oro alla Carriera a Steven Spielberg, la scelta dell’attrice californiana certifica ancora una volta la direzione “hollywoodiana” intrapresa dalla Berlinale.

----------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA CON LA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

Iconica, talentuosa e misteriosa, Kristen Stewart non è la solita diva hollywoodiana, non possiede alcun profilo social e sembra comparire pubblicamente solo all’uscita di un nuovo film o per esporsi a favore dei diritti della comunità LGBT. Disconnessa ma sempre presente, come suggerisce Alessandro Amato nell’ultimo numero della nostra rivista, è anche questo che la distingue e la fa apprezzare dalla critica oltre che dal pubblico. Scoperta giovanissima da David Fincher in Panic Room e divenuta celebre con la saga di Twilight, Stewart a soli 32 anni può vantare la collaborazione con autori del calibro di Woody Allen (Cafè Society), Olivier Assayas (Personal Shopper) e più recentemente con David Cronenberg (Crimes of the Future). Nell’ultimo anno ha ricevuto la sua prima nomination ai Premi Oscar come miglior attrice protagonista per l’interpretazione di Lady Diana in Spencer di Pablo Larraín. Attualmente è in fase di lavorazione alla sua opera prima come regista di un lungometraggio con l’adattamento del romanzo The Chronology of Water di Lidia Yuknavitch.

--------------------------------------------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.13 – PRENOTA LA COPIA IN OFFERTA SCONTATA ENTRO IL 31 GENNAIO!

--------------------------------------------------------------
----------------------------
BANDO PER IL CORSO DI CRITICA DIGITALE 2023

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative