Big Hero 6, di Don Hall e Chris Williams

big hero 6
Il mondo supereroistico Marvel incontra l'ironia bonaria e i buoni sentimenti di casa Disney, creando un'opera unica nel suo genere, che trova la sua forza proprio nella commistione di mondi diversi ma sorprendentemente vicini nella fantasia dei più giovani, che ritrovano racchiusi in questo film tutti gli elementi del loro immaginario

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Tra i vicoli più bui di San Frantokyo si consumano duelli epici tra i mostri della tecnologia: robot giganti, abilmente manovrati dalle dita più veloci del mondo che tamburellano sui joystick senza sosta, con l’unico obiettivo di polverizzare gli avversari. Tra questi colossi metallici fa capolino il timido Hiro con al seguito il suo micro robot da combattimento, e sotto gli occhi allibiti degli scommettitori sbanca l’incasso della serata. Hiro è un giovane talento della robotica, un genio, ma è più attirato dagli adrenalinici duelli clandestini che dall'idea di mettere il suo dono al servizio dell'umanità frequentando come il fratello Tadashi un prestigioso college per menti brillanti, il San Frantokyo Tech.  Questa scuola raccoglie i cervelli più promettenti di questo universo alternativo in cui Tokyo e San Francisco si fondono alla perfezione in una squadra di ragazzi fatalmente attratti dai supereroi, ma che hanno come unico superpotere quello di maneggiare agilmente la tecnologia. Tadashi così come gli altri sta lavorando a un progetto originale e rivoluzionario: il morbidissimo Baymax un robot in vinile simile a un gigantesco marshmallow che è in grado di curare qualunque malattia, del corpo e dell'anima. Baymax è un operatore sanitario creato per aiutare gli altri e non è in grado di uccidere nessun essere umano. Hiro, affascinato da questo progetto, decide di partecipare alla selezione per entrare al college con i suoi microbot, riscuotendo enorme interesse negli scienziati di tutto il mondo, ma durante la cerimonia di premiazione un misterioso incendio devasta la scuola e la sua vita uccidendo il fratelloTadashi.

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

Il morbido Baymax è l'unica finestra sul mondo del fratello, e l'unico vero eroe in grado di scoprire il responsabile dell'incendio e annientarlo. Così conl'unico scopo di porre rimedio al cuore spezzato del piccolo Hiro, Baymax decide di aiutarlo e si lascia trasformare in un guerriero dotato di pugni volanti e lanciarazzi. Per aiutare Hiro in questa folle missione, si uniscono alla squadra i vecchi amici di Tadashi con le loro armi da taglio al plasma, bolle chimiche e dischi a levitazione magnetica. I Big Hero 6 sono i nuovi supereroi, una manciata di cervelloni con super-problemi interpersonali e con super-capacità intellettuali, che difendono San Frantokyo dai cattivi intenzionati a usare la tecnologia per distruggere la terra.Con questi presupposti Big Hero 6 sembra più vicino a un cinefumetto Marvel che a una produzione Disney, e questa percezione è quanto mai veritiera visto che il film si basa su una serie a fumetti poco nota, creata da Steven T. Seagle e Duncan Rouleau, che John Lasseter, il direttore creativo dei Walt Disney Studios, ha scovato negli archivi della Marvel dopo la sua acquisizione da parte della Disney. 

Lo stile fumettistico Marvel è stato quindi mescolato alla classica animazione Disney nella creazione di un supereroe diverso da tutti quelli visti fino ad ora, che incarna allo stesso tempo la forza distruttiva della tecnologia e un'anima inoffensiva in un corpo soffice e rassicurante. Un mash-up indubbiamente di grande effetto che, oltre a fondere tra loro due case di produzione mastodontiche, pone la sua avventura a metà tra due universi culturali lontanissimi, riunendo sulla scena dell'improbabile San Frantokyo Giappone e Stati uniti, cinque giovani supereroi armati fino ai denti e un robot d'avanguardia che non desidera altro che cancellare la sofferenza di chi lo circonda. Qui il mondo supereroistico Marvel incontra l'ironia bonaria e i buoni sentimenti di casa Disney, creando un'opera unica nel suo genere, che trova la sua forza proprio nella commistione di mondi diversi ma sorprendentemente vicini nella fantasia dei più giovani, che ritrovano racchiusi in questo film tutti gli elementi del loro immaginario. 


Titolo originale: id.
Regia: Don Hall, Chris Williams
Origine: USA, 2014
Distribuzione: Disney
Durata: 102'

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative